Archivi categoria: Serie C

SSD Eretum Monterotondo: al via la preparazione della squadra femminile

di UFFICIO STAMPA SSD ERETUM MONTEROTONDO

Quello di ieri è stato il primo giorno di preparazione precampionato per la squadra femminile dell’Eretum Monterotondo.

Le ragazze, agli ordini del mister Alessandro Milani, del vice Alessio Trudu e del preparatore atletico, Paolo Santucci, hanno iniziato a faticare per affrontare al meglio la stagione sportiva 2017-18, la sesta consecutiva che avrà tra le protagoniste la compagine “rosa” della società gialloblù.

L’obiettivo stagionale, dichiarato dai dirigenti eretini, è quello di “confermarsi e, se possibile, migliorare il rendimento dello scorso anno, che si è chiuso con la straordinaria vittoria della Coppa Lazio sul campo di Anagni”.


Alla conferma di quasi tutte le calciatrici artefici del trionfo in Coppa Lazio, si sono aggiunti diversi volti nuovi: Gaia Ziraldo, Camilla Palmerini, Letizia Caldarola, Liliana Do Rosario, Lucrezia Valeri, Maria Rossi, Regina Manna e Giorgia Cipriani.

 

“Il mercato però – assicurano dalla società – non è ancora terminato. C’è ancora qualcosa che bolle in pentola. La volontà è quella di aggiungere qualche elemento in più in rosa cercando di andare incontro nel migliore dei modi alle richieste del nostro allenatore”.

Lo Studio Ricca comunica: ufficiale Matteo Petruzzelli dal Certosa approda al Cuneo calcio

Di Lorenzo Petrucci

Il Cuneo calcio sbaraglia la folta concorrenza e mette sotto contratto Matteo Petruzzelli dal Certosa.

Il talentuoso quanto qualitativo centrocampista offensivo/trequartista classe 2000 assistito dallo Studio Legale Ricca di Brescia, dopo aver ben figurato da sotto età nello scorso campionato Juniores, approda meritatamente nel professionismo dove militerà nella formazione Berretti del Cuneo calcio dove potrà mettere in mostra tutte le sue importanti doti tecniche.

FC Rieti, il grande ritorno: a vent’anni dal titolo con la Juniores Nazionale mister Boccaccio guiderà la prima squadra

Ufficio Stampa FC Rieti

A 20 anni esatti dallo storico scudetto vinto alla guida della Juniores Nazionale, il tecnico capitolino Massimiliano “Chicco” Boccaccio torna a vestire i colori amarantoceleste, accettando l’incarico temporaneo alla guida della prima squadra al posto di Raffaele Battisti che, per sopraggiunti imprevisti personali, ha dovuto momentaneamente sospendere l’incarico.

Questa mattina per Boccaccio, il primo allenamento allo “Scopigno” preceduto da un breve colloquio nello spogliatoio con i giocatori attualmente a disposizione.

“Sono legato a Rieti da ricordi indelebili e rapporti umani e professionali sinceri – dice in mezzo al campo – E alla chiamata del presidente Curci e del direttore generale Di Santo non potevo che rispondere affermativamente. Lo scudetto del ’97/’98? Un ricordo indimenticabile: rispetto a quel periodo ci siamo invecchiati un po’ tutti, ma vedo che la passione per questi colori è rimasta immutata”.

Studio fisioterapico Fisiomed, professione e competenza a disposizione degli atleti

di Lorenzo Petrucci

Segno di grande professionalità e competenza nel campo della medicina sportiva risulta essere lo studio di fisioterapia FISIOMED FKT di Paolo Ceccarelli.
Con esperienza più che decennale, dal 2003, ha la propria location a Vitinia, nella zona sud di Roma, con numerosi atleti di vari sport che negli anni hanno utilizzato e sfruttato questo studio per curarsi a dimostrazione dell’alta qualità di tutto lo staff guidato dal Dottor Ceccarelli.
Specializzato nella riabilitazione sportiva, ortopedica e neurologica, Paolo ed il suo team di collaboratori si avvalgono di tecniche manuali e di macchinari all’avanguardia, per garantire un completo ed efficiente recupero del paziente, tra cui l’ipertermia, la tecar, l’ultrasuono a freddo, le onde d’urto, il Flowave, l’EVM (energia vibro motoria), il laser ad alta potenza, il criomagneto, l’interX, e non per ultima la pedana ISOLIFT, ottimo strumento di recupero funzionale e posturale attraverso l’utilizzo di un biofeedback visivo.
Paolo Ceccarelli fisioterapista ufficiale da oltre quindici anni della Nazionale Italiana di Calcio a 5 e di molteplici società sportive,  e’ costantemente attivo  nell’aggiornamento su tecniche e metodologie fisioterapiche, collaborando a stretto contatto anche con ortopedici, osteopati, medici sportivi e preparatori atletici di nota fama.

Vis Roma Nova, dopo Pasqua ritorna l’appuntamento con il campionato

Ufficio stampa Vis Roma Nova  

Di ritorno dalla pausa pasquale la Vis Roma incontra in trasferta il Latina per la 19° giornata di campionato. Quartultima della stagione e 12 punti in palio prima di chiudere la stagione ripartendo dalla gara di domenica per recuperare l’1 a 0 maturato a metà marzo con il Real Colombo. Il Latina è a +16  rispetto alle bianco nero oro, al secondo posto della classifica con l’ASD Guardia di Finanza staccato di sole tre lunghezze in una sfida ancora aperta per il primato. Per le Giovanissime appuntamento domenica contro l’ASD Roma nella sesta del campionato per provare a conquistare i tre punti.

Contro la Roma CF finisce 4 a 2 per la Vis

Ufficio stampa Vis Roma Nova  

Vittoria casalinga per la Vis Roma che archivia la pratica Asd Roma con un 4 a 2 finale in una piovosa domenica che chiude il mese di Febbraio. Mister Croce manda in campo Guidobaldi, Francisci, Marziale, Campanelli, Sereni, Amato, Mattioli, Losito, Colli, Conti e Passari. Nonostante le pesanti condizioni del campo e la pioggia battente la Vis non tarda a mettere subito in chiaro i propri intenti e già al 7’ le bianco nero oro passano in vantaggio con Conti che contrasta il portiere dopo un retropassaggio e riesce a spuntarla mandando in fondo al sacco il primo gol. L’1 a 0 però dura poco, un malinteso tra Marziale e Francisci lascia a Bartolucci l’occasione di bucare la difesa nonostante la prima ribattuta di Guidobaldi. Le padrone di casa però non si scompongono più di tanto e al tredicesimo giro di orologio tornano avanti con Passari pescata da un preciso lancio di Mattioli. Un minuto più tardi Conti cala il tris sfruttando l’assist di Amato. Non siamo neanche alla mezz’ora e la Vis chiude la gara ancora con Conti che dal limite lascia partire un tiro che si trasforma nella sua prima tripletta stagionale. Sul 4 a 1 si va al riposo senza ulteriori pericoli da parte delle giallorosse. Nella ripresa girandola di cambi con Brozzi, Casella, Bonomo, Smeraldi e Martini. La Vis gestisce palla forte dell’ampio vantaggio ma la partita perde di spettacolo complice anche il pesante terreno. Unico neo del secondo tempo è la seconda rete della Roma su mischia in area dopo un calcio d’angolo, una disattenzione tattica che chiude la gara sul 4 a 2.  Soddisfatto Mister Croce a fine gara: “Un’altra bella prestazione, su un campo oggi molto pesante e contro un’ottima squadra. Brave le ragazze che ancora una volta hanno chiuso subito la gara e gestito bene il risultato, ora pensiamo alla prossima partita dove proveremo a fermare la prima della classe.”

La terza di ritorno va in scena in casa del Casalvieri

Il primo mese dell’anno si chiude in casa del Casalvieri per la Vis Roma che riparte dalla vittoria con l’Eretum e dagli ultimi tre risultati utili consecutivi messi a segno nel 2016.

Il Casalvieri è invece più dietro in classifica rispetto alle bianco nero oro e reduce dalla sconfitta maturata contro la Nuova San Bartolomeo. All’andata furono le ragazze di Mister Croce ad agguantare i tre punti chiudendo la gara sul 3 a 0 che valse la seconda vittoria stagionale.

Nelle ultime settimane la Vis ha consolidato la propria posizione risalendo pian piano la classifica per portarsi a pari merito con il Real Colombo e provare ad avvicinare Latina e ASD Guardia di Finanza che viaggiano più avanti.

Arrivati alla 14° del campionato, terza del girone di ritorno per la Vis l’obiettivo resta la vittoria che contro il Casalvieri sembra realizzabile. Il gioco espresso dalle bianco nero oro nelle ultime uscite lascia presagire un match divertente che può regalare spettacolo ed emozioni. Non resta che attendere il fischio d’inizio.

Ufficio stampa

Vis Roma Nova, Colli imprendibile e il poker di Martini valgono la vittoria sull’Eretum

Per la terza volta consecutiva la Vis Roma riempie le proprie casse con i tre punti e ottiene la vittoria sul campo dell’Eretum nella 13° gara della stagione.
Mister Croce manda in campo nell’11 titolare Guidobaldi, Francisci, Sereni, Campanelli, Saccoman, Marziale, Losito, Conti, Passari, Mattioli e Martini.
Il match è inizialmente frenato, la Vis prende in mano la gara ma sbaglia troppo in fase di palleggio e il ritmo non decolla. A risolvere la situazione è però il solito capitano Mattioli che recupera palla nella trequarti avversaria per poi lasciar partire un bolide imprendibile che vale l’1 a 0. Il match è in discesa per le bianco nero oro e al 24’ è Conti a punire la difesa di casa sfruttando un passaggio filtrante di Passari. Il doppio sigillo allenta però la presa delle ospiti che si fanno sorprendere prima del duplice fischio con il gol dell’Eretum che riapre la gara.
Nell’intervallo Mister Croce ricorre ai cambi e inserisce Guerrera, Celi e Colli. Quest’ultima lascerà un segno evidente sulla partita riuscendo ripetutamente a sfondare sulla sinistra da dove arrivano le occasioni più pericolose. Su due dei suoi spunti è Martini a farsi trovare pronta spingendo in rete il terzo e quarto gol. Più tardi è di nuovo la numero 11 a lasciar il segno siglando il suo personale poker della giornata al 78’ e all’86’. Il tennistico 1 a 6 sembra chiudere i conti ma sul finale di gara uno sfortunato autogol chiude il match sull’1 a 7 per la Vis.
Tre punti e striscia positiva che continua per la Vis Roma ora chiamate a mantenere i ritmi anche nelle prossime gare.
Ufficio stampa

Goleada tra Vis Roma e Nuova San Bartolomeo, il commento di Mister Croce

Grinta e convinzione regalano la vittoria alla Vis, finisce 3 a 2 contro la Nuova San Bartolomeo

Il girone di ritorno parte con il piede giusto per la Vis che riesce a piazzare la vittoria casalinga contro la Nuova San Bartolomeo ribaltando il risultato di inizio stagione.

Tre punti che arrivano al termine di una gara dai due volti, la Vis parte forte ma cede il passo con il passare dei minuti per poi riuscire a recuperare nella ripresa per mettere a segno il sorpasso. Nell’11 titolare Mister Croce si affida a Guidobaldi, Francisci, Sereni, Saccoman, Campanelli, Marziale, Colli, Celi, Losito, Mattioli e Conti.

Il match si apre subito con la Vis protagonista, Mattioli non impiega molto a sfruttare un calcio da fermo e al 3’ le padrone di casa sono già avanti di una rete. Il vantaggio rasserena le bianco nero oro ma il S. Bartolomeo sorprende Guidobaldi con un gran tiro da fuori che vale l’1 pari. La Vis accusa il colpo e perde la bussola e poco dopo le ospiti ribaltano il risultato con un gol fotocopia del primo. Il doppio scossone fa vibrare la squadra di casa che prova a reagire spingendo sull’acceleratore. Il S. Bartolomeo si chiude nella propria metà campo e i tentativi di Mattioli prima e Colli poi finiscono per infrangersi tra le braccia del portiere.

Al 46’ Martini rileva Colli e la Vis continua a proporsi in avanti, Mattioli, Celi e Saccoman provano a mettere nel sacco il pari ma i tentativi si perdono contro i pugni del portiere. All’81’ arriva la svolta: su calcio d’angolo Campanelli trova lo spazio per piazzare il destro e sigla il 2 a 2. La Vis ci crede e carica a testa bassa, due minuti prima del fischio finale la grinta viene premiata, Mattioli pesca Martini che salta l’avversario e serve Conti che prima si fa respingere il tiro ma prontamente riesce a ribattere per spedire la palla nel sacco.

A fine gara Mister Croce dichiara: “Dopo un ottimo inizio abbiamo rischiato di buttare tutto al vento. Brave le ragazze a crederci fino alla fine e a rimettere in sesto una partita che si era messa male. Ora testa sulla prossima gara per non sbagliare.”

Ufficio stampa