Archivi categoria: Cronaca

ASD Città Monte San Giovanni Campano in campo per la solidarietà. Il 22 settembre a Ceprano per il Cittareale

di UFFICIO STAMPA ASD CITTA’ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO

Il Città Monte San Giovanni Campano scende in campo per la solidarietà!
Venerdì 22 settembre 2017, dalle ore 19:00, presso lo stadio “Vollero” di Ceprano, la società dei presidenti Sandro Sigismondi e Giovanni Mastrantoni (nella foto) affronterà la compagine reatina del Cittareale e l’incasso sarà devoluto in beneficienza. La giornata, organizzata dai dirigenti monticiani, avrà come slogan “Insieme per Cittareale” e l’auspicio è che tifosi, simpatizzanti e persone buone di cuore possano partecipare numerose per uno scopo solidale! L’Associazione Calcio Cittareale, formazione del piccolo Comune della Provincia di Rieti che conta 476 abitanti, dal lontano 1979 si presenta regolarmente al via di un campionato ufficiale con il chiaro intento di divertirsi e far divertire i propri sostenitori! Il terremoto che la scorsa estate ha avuto come epicentro Amatrice non ha risparmiato Cittareale, distante appena 15 chilometri, cambiando in un attimo la vita di tutti i giorni di tante persone, costrette a ripartire da zero, in alcuni casi senza i cari al proprio fianco. Il calcio, uno dei pochi divertimenti in città, è divenuto secondario rispetto ai problemi da affrontare ogni giorno ma non per questo è stato abbandonato dai valorosi dirigenti reatini. Per poter iniziare e portare a termine la stagione agonistica 2017-2018, nel campionato di Seconda Categoria, la società del Cittareale si sta muovendo per raccogliere i fondi necessari e grazie alla solidarietà delle tante compagini della nostra penisola il progetto va avanti spedito. Il 22 settembre spetterà alla Ciociaria rendere onore a chi è meno fortunato di noi, partecipando in massa ad un evento le cui finalità sono state ampiamente illustrate. Il tecnico del Cittareale, Giovanni Masci, raggiunto telefonicamente, ha spiegato: «Ringraziamo pubblicamente il Città Monte San Giovanni Campano per aver organizzato l’amichevole della solidarietà in favore del Cittareale… Ringraziamo in anticipo le altre società calcistiche, le associazioni, i tifosi ed i simpatizzanti che con la loro partecipazione alla serata ci daranno una grossa mano per affrontare la stagione calcistica tra poco al via! Le varie iniziative organizzate in nostro favore serviranno per raccogliere fondi indispensabili a coprire i costi della stagione 2017-2018. Tenete conto che non abbiamo più nemmeno il rettangolo di gioco nel quale sono stati allestiti i tendoni della Croce Rossa e di conseguenza giocheremo a Città Ducale. Grazie per quanto farete a nostro favore…». La Ciociaria tutta, e non solo Monte San Giovanni Campano e Ceprano, è chiamata a dare una risposta importante per un fine benefico.

ULTIM’ORA – Paura al ‘Benito Stirpe’: “La Curva Sud in fiamme”, ma nessun danno

di ANDREA PONTONE

Incendio al nuovo stadio ‘Benito Stirpe’. L’impianto sportivo della città di Frosinone, proprio mentre erano in corso i lavori di ultimazione dell’opera, ha registrato nel corso del pomeriggio odierno numerose fiamme all’esterno della Curva Sud. Divampato verso le 17:00, il rogo – scaturito di fianco alla struttura arancione adiacente al palazzetto dello sport – ha innalzato una grande nube visibile fino al casello dell’autostrada. Sul posto sono sopraggiunte all’istante le forze dell’ordine, che hanno bloccato il tratto di Viale Europa che dalla tribuna porta ai distinti. Attimi di tensione in zona Casaleno, ma per fortuna la struttura non ha subito alcun danno.

IN ARRIVO CHILI DI SPAGHETTI: A OSTIA LA SAGRA DELLA TELLINA FINO AL 27 AGOSTO

di CHIARA CARLINI

Si dà il via alla 54ma edizione della sagra della tellina, organizzata come sempre dal Comitato del Borghetto dei Pescatori con il patrocinio di Roma Capitale.

Nel Borghetto dei Pescatori di Ostia, dal 22 al 27 agosto 2017, si svolgerà la famosa manifestazione che da anni richiama cittadini e turisti da ogni dove, offrendo loro tanto divertimento e buon cibo. Stand enogastronomici e merceologici, giostre, attrazioni per i bambini, ma, soprattutto, fiumi di spaghetti con le telline. I frutti di mare, protagonisti dell’evento,  si pescano col “tellinaro” sulle secche del fondale tirrenico a pochi metri da riva, lungo tutta la costa. Gli spaghetti con le telline rappresentano un piatto tipico della cucina romana, simbolo dell’estate. Una ricetta che nella sua semplicità riesce a conquistare i palati più raffinati.

UNA SAGRA RICCA DI EVENTI.

Ad inaugurare la manifestazione saranno i Cani Salvataggio della SICS – Scuola Italiana Cani Salvataggio. I protagonisti delle unità cinofile del soccorso nautico, gli Angeli del Mare a 4 zampe che svolgono un ruolo fondamentale per l’uomo. Poi, tra una degustazione e l’altra si potrà assistere a celebrazioni legate al territorio. Non mancheranno gli eventi dedicati ai più piccoli, che potranno giocare tutti i giorni a partire dalle 16,30 con gli animatori. Per i più grandi invece, la sera, balli di gruppo e serate disco. Sabato 26 agosto 2017 alle 21 musical e spettacolo con Nadia Rinaldi.

UN APPUNTAMENTO DA NON PERDERE…

Da non perdere, nell’ambito della manifestazione, la suggestiva processione di barche dei pescatori con la Madonna “Stella Maris”, loro protettrice, dal canale dello Stagno fino al Pontile di Ostia. Con questo rito, il 26 agosto alle 16,30, si celebrerà il tradizionale “Matrimonio con il Mare”, un’antica cerimonia religiosa, attraverso la quale i pescatori cercano di propiziarsi la benevolenza del mare attraverso un matrimonio simbolico tra il pescatore e la Madonna. Un rito che quest’anno verrà accompagnato dalle note della Banda Musicale e dal Coro di Accumuli.

La Sagra della Tellina si concluderà in bellezza il 27 agosto con i divertenti  Sequestrattori Cabaret che si esibiranno alle ore 22,00.

Il programma completo della Sagra: http://www.borghettopescatoriostia.it/sagradellatellina2017/programma2017.pdf

 

Campetto in rione Via Napoli: riapertura dal 24 luglio

Il Sindaco Roberto De Donatis e l’Assessore allo Sport Stefano Lucarelli comunicano che, a partire da lunedì 24 luglio 2017, il campo di calcio del quartiere via Napoli (fronte Istituto “Cesare Baronio”) tornerà ad essere fruibile dalla cittadinanza.

Sarà possibile prenotare l’utilizzo gratuito della struttura e ritirare le chiavi di accesso recandosi presso l’ufficio tecnico del Comune di Sora-Settore Lavori Pubblici,  in corso Volsci 111,  (responsabile Vincenzo Alfieri) a partire dalla giornata di giovedì 20 luglio, dalle ore  9.00 alle ore 13.00.

Tale procedura è stata attivata per regolamentare nel modo più equo possibile l’uso dell’impianto e consentire la continua supervisione della struttura da parte dei funzionari dell’Ente comunale.

Ufficio Stampa Comune di Sora

Fonte: http://www.comune.sora.fr.it

L’estate estrema è servita. Il Centro Rafting Marmore inaugura la stagione 2017, testimonial gli Actual

Il Centro Rafting Marmore ha riaperto le proprie attività inaugurando la stagione con due partner di eccezione: gli Actual, la coppia di influencer del momento famosa per i tre precedenti video in cui spiegano come si rimorchia a Roma sud, a Roma nord e a Roma Centro. Gli Actual hanno scelto il territorio umbro e, in particolare, le Cascate delle Marmore per il loro prossimo video.




Continua la lettura di L’estate estrema è servita. Il Centro Rafting Marmore inaugura la stagione 2017, testimonial gli Actual

Palazzo Pitagora, un nuovo concetto di edilizia green a Roma

Palazzo Pitagora è un gioiello di edilizia green, capace di eguagliare i migliori standard internazionali ed elevare Roma al livello delle grandi capitali mondiali. Nel suo corpo dal gusto classico, la struttura cela un’anima profondamente moderna, a basso impatto ambientale. Gli appartamenti che la compongono sono dotati di tecnologie avanzate che garantiscono un’alta classe energetica, l’azzeramento delle emissioni di CO2 e l’abbattimento dell’80% dei consumi.

Continua la lettura di Palazzo Pitagora, un nuovo concetto di edilizia green a Roma

Noi coraggiosi Tribute Band live tour: sabato 10 giugno in concerto a Sora in Piazza Santa Restituta

La musica di qualità in terra volsca. Una serata all’insegna di spettacolo ed emozioni allo stato puro.

Sabato 10 giugno alle ore 21.30 in Piazza Santa Restituta a Sora, infatti, andrà in scena il concerto della Tribute Band “Noi coraggiosi” dedicata a due colossi come Claudio Baglioni e Gianni Morandi. Un progetto ambizioso che annovera, tra staff organizzativo e artisti, un cospicuo numero di componenti.

Nel corso del concerto interverranno anche i protagonisti della ASD Centrodanza di Monica Lupi. L’evento coincide con la serata di gala de La Ciociarissima.

La stagione estiva è appena iniziata e la carovana de “Noi coraggiosi” sarà impegnata in svariati luoghi nei prossimi mesi.

Per ricevere novità su esibizioni e qualsiasi altra informazione è attiva la pagina Facebook Noi coraggiosi Tribute Band, curata appositamente dall’ufficio stampa.

Ecco tutti i componenti della Tribute Band “Noi coraggiosi”:

Voci soliste: Gianni Iacobelli, Ettore Callegari.

Coristi: Amleto Pane, Veronica Cutonilli, Catia Rea, Giorgia D’Onofrio.

Pianisti: Corrado Angeloni, Giovanni Nicoletti.

Sezione fiati: Gabriele Fabrizi Franco Santodonato, Rosario Liberti.

Batterista: Giorgio Angeloni.

Percussionista: Stefano Di Ruscio.

Bassista: Marco D’Ambrosio.

Chitarristi: Marco Tersigni, Andrea Ricci.

Ballerine: Marzia Di Cicco, Stefania Giannetti.

Produzione: Diessc M Di Cicco.

Staff audio-luci: WhiteAllestimenti Iafrate

Consulenti comunicazione: Vitale4web, Alessandro Iacobelli.

Responsabile logistica: Livio Giannino Di Sotto.

Addetto ai testi: Margherita Dei Giudici.

Ufficio Stampa 

 

 

 

 

San Giovanni Rotondo: un viaggio nel Gargano tra spiritualità e sapori mediterranei

di Camilla DONINELLI

Un itinerario di tre giorni nelle terre che hanno accolto Padre Pio, e non solo. Accoglienza, umanità e gusto si mescolano tra I suggestivi panorami della Puglia.

Un ‘educational tour’ ha lo scopo, come da definizione, di far conoscere le peculiarità di un determinato luogo. Cucina, cultura, tradizioni e storia sono gli elementi principali. Questo è quello che si aspetta un giornalista: guardare, scrivere e poi voltare pagina. Tre-quattro giorni fuori dalla città caotica e troppo veloce per fermarsi anche solamente ad apprezzare quello che ci appartiene.

Continua la lettura di San Giovanni Rotondo: un viaggio nel Gargano tra spiritualità e sapori mediterranei