Archivi categoria: Allievi Regionali Fascia B

Torre Angela calcio (Allievi reg. B), la carica di Calvanese: «Ho fiducia in questo gruppo»

Ufficio stampa Torre Angela calcio

Da quattro anni fa parte della famiglia sportiva del Torre Angela. E quest’anno Roberto e Fabrizio Ciani, presidente e direttore generale del club capitolino, gli hanno affidato un compito non da poco. Mister Enzo Calvanese, infatti, dovrà guidare il gruppo degli Allievi fascia B che riporteranno il Torre Angela in una categoria regionale dopo tanti anni. Un organico in formazione e ancora in via di completamento, ma il tecnico non ha paura. «Credo che la società mi abbia affidato questo compito perché vuole tentare di far crescere questi ragazzi, al di là del risultato sportivo – dice Calvanese – Ho fatto un lavoro simile col gruppo dei 1999 che quest’anno compongono l’ossatura della Juniores provinciale di mister Formisano. E’ chiaro che ci saranno delle difficoltà anche perché per completare il gruppo dovremo inserire alcuni ragazzi del 2003 e il “salto di categoria” potrebbe farsi sentire di più. Ma sono fiducioso che alla fine la squadra possa trovare la giusta quadratura». Gli Allievi regionali B del Torre Angela hanno disputato la loro prima amichevole sabato sul campo della Vigor Breda. «Mi interessava capire a che punto erano tutti i ragazzi della rosa – dice Calvanese – Nel primo tempo ho visto delle cose buone, poi nella ripresa ho dato spazio proprio ai ragazzi del 2003 perché devo capire al più presto su chi di loro posso fare affidamento in caso di necessità. Comunque le risposte sono state positive nel complesso anche se ovviamente c’è molto da lavorare, soprattutto sull’organizzazione di squadra». La squadra di Calvanese tornerà in campo per un’altra amichevole domenica prossima quando al centro sportivo di via Amico Aspertini arriverà l’Atletico Lariano. «Dobbiamo avere pazienza, ma sono certo che questi ragazzi alla fine ci daranno delle soddisfazioni» ribadisce il concetto l’esperto allenatore del Torre Angela. La società e tutto l’ambiente sono con gli Allievi regionali fascia B: bisogna difendere coi denti la categoria conquistata dopo anni di grandi sacrifici e tanto lavoro.

Lo Russo: “Molto soddisfatti per il ritiro dei miei ragazzi”

Ufficio Stampa Unipomezia 1938

Parla il tecnico degli Allievi Regionali Fascia B dell’Unipomezia 

Domenico Lo Russo e i suoi 2002 sono da poco tornati dal ritiro di Roccaraso, dopo alcuni giorni di lavoro intensi ma soddisfacenti. Il tecnico degli Allievi Regionali Fascia B dell’Unipomezia commenta così i primi momenti di lavoro con la sua squadra: “Siamo molto soddisfatti. Avevamo fissato degli obiettivi dal punto di vista fisico che siamo riusciti a raggiungere. È stato, inoltre, importantissimo sotto il profilo del gruppo. I ragazzi hanno legato tanto, cementando i loro rapporti. Questo è fondamentale dato che si tratta di una squadra che è stata quasi rivoluzionata rispetto alla scorso anno. Con il direttore Rosati abbiamo fatto un grandissimo lavoro per allestire questa rosa e i risultati dei primi giorni di ritiro ci hanno ripagato”. Ora si torna a lavorare in casa, con l’obiettivo di farsi trovare pronti per il campionato: “Le nostro aspettative sono ancora in divenire, essendo una squadra nuova. Il primo obiettivo è quello di disputare un buon campionato e favorire la crescita dei ragazzi, in modo che possano essere utili al club per il futuro. In questi giorni la squadra verrà completata, inserendo quei tasselli che mancano per farsi trovare pronti per l’inizio della stagione. Ci sarà ancora da spingere un po’ per mettere benzina nelle gambe, poi potremmo lavorare con maggior attenzione sulla tattica di squadra. In ogni modo, stiamo rispettando tutte le tabelle di marcia, siamo quindi estremamente felici”. Ci sarà tutto il tempo per far comprendere ai ragazzi lo stile di gioco preferito da mister Lo Russo: “Io sono uno che ama il gioco d’attacco e i moduli offensivi. Bisogna però fare i calcoli con le qualità e le caratteristiche della squadra. Dovrò fare le mie valutazioni, capire da dove poter partire per poi far apprendere al meglio ai ragazzi i miei principi di gioco”.

Grande soddisfazione in casa Petriana, il CR Lazio ammette gli Allievi fascia b al campionato Regionale

Ufficio stampa Polisportiva Petriana

Grande soddisfazione in casa Petriana che all’esito della delibera di oggi del Consiglio Direttivo del Cr Lazio è stata ammessa al campionato regionale allievi fascia b.
Il presidente Stefano Settimi si è detto contento perché questo costituisce un ulteriore incentivo per continuare a lavorare sodo in vista della prossima stagione. La squadra è ben attrezzata e potrà sicuramente fare buoni risultati.

Aprilia calcio, ufficializzati i tecnici del settore giovanile per la prossima stagione

Ufficio stampa FC Aprilia calcio

La società F.C. Aprilia rende noto di aver definito i quadri tecnici del Settore Giovanile per la stagione 2017/2018.

Il ruolo di Responsabile Tecnico sarà affidato a mister Eugenio De Min. Figura storica della nostra società, mister De Min non ha certo bisogno di presentazioni. La sua esperienza permetterà ai tecnici delle varie categorie di poter contare su un supporto di competenza ed esperienza difficilmente rintracciabili in altre realtà. A lui, inoltre, sarà affiato il ruolo di supervisore della Scuola Calcio.

Ad affiancare mister De Min nel suo lavoro, ci saranno due direttori sportivi, che si concentreranno sempre sul Settore Giovanile. Si tratta di mister Alberico Gallo e Fabio Bergami.

Questo l’elenco degli allenatori per la prossima stagione delle squadre iscritte ai campionati del Settore Giovanile e Scolastico:

  • Juniores Nazionale: mister Roberto Tuzi, ritornato in bianco-celeste dopo l’esperienza a Pomezia della scorsa stagione;
  • Allievi Regionali: mister Michele Bilotta, anche lui in passato ad Aprilia con l’incarico di tecnico della prima squadra;
  • Allievi Regionali fascia B: mister Marco Arcieri, proveniente dai quadri tecnici del Centro Sportivo Primavera;
  • Giovanissimi Regionali di Eccellenza: mister Eugenio De Min;
  • Giovanissimi Regionali fascia B: mister Raffaele Perna, lo scorso anno nei quadri tecnici societari con l’incarico di allenatore della categoria Allievi Regionali.

La società, inoltre, intende sottolineare il proprio compiacimento per il ripescaggio della categoria Giovanissimi Regionali nel campionato Élite. Un premio per il gran campionato portato avanti lo scorso anno dai ragazzi classe 2002 che hanno ottenuto il primo posto in classifica a pari merito con l’Albalonga. La sconfitta nello spareggio non ha minimamente scalfito quanto di buono i ragazzi hanno saputo fare durante l’arco dell’intera stagione.

Grifone Monteverde: dopo una buona scorsa stagione, nuove ambizioni per i rossoblu

Di Gianluigi Pugliese

Prosegue con entusiasmo anno dopo anno, il percorso di crescita della A.s.d Grifone Monteverde. La società dimostra una quasi maniacale attenzione nei confronti del settore giovanile, e i risultati sono buoni se si pensa che i campionati sono di un alto livello di difficoltà. L’impianto è ottimo, il pubblico è caloroso e il tutto esaurito è garantito nelle partite casalinghe dei rosso – blu.
Arrivano quasi a metà classifica (per la precisione a meno 3 dall’ottavo posto ) i Giovanissimi Elite. Arduo il cammino che ha portato i ragazzi di mister Calà alla zona più che tranquilla della classifica; le avversarie più blasonate come Savio, Tor di Quinto e Ostia Mare si sono presentate obbiettivamente superiori rispetto alle altre, ma il Grifone ha disputato un ottimo girone di ritorno. 11 le vittorie, 9 i pareggi, 10 le sconfitte, realizzando 49 goal e subendone 44.

Percorso assai simile quello dei Giovanissimi fascia B d’Elite, i quali chiudono il campionato all’undicesimo posto a quota 28 punti. Anche qui il girone era tutt’altro che semplice, ma i “talenti” in erba possono vantare il pareggio (e forse avrebbero meritato qualcosa in più) casalingo, nei confronti della Lazio.

Passiamo ora agli Allievi: altalenante il percorso degli Allievi Elite, che chiudono ottavi e dunque a metà spaccata della classifica del Girone A. Tanto per cambiare spadroneggiano la Nuova Tor Tre Teste, il Savio e il Tor di Quinto. Bene anche Romulea e Ostia Mare, ma il Grifone, visto l’organico, avrebbe certamente potuto fare di più; probabilmente troppi i giocatori sottotono o discontinui. 41 i punti totali e troppi i goal subiti (59).

Emozioni forti le regalano gli Allievi Regionali fascia B di mister Campagna, i quali si presentano primi nello scontro diretto con il Montespaccato (secondo solo a un punto) alla penultima di campionato. Il pareggio è un risultato discreto ma non ottimale; infatti all’ultima giornata, la “paura” della vittoria è letale, e il pareggio con il Totti Soccer School, in contemporanea vittoria del Montespaccato sul San Paolo Ostiense, consentirà alla società di via Stefano Vaj di festeggiare il primato. Davvero un peccato per il Grifone buttare via un campionato all’ultima giornata! Migliore attacco del torneo – con 103 goal realizzati – e miglior difesa, solo 20 le reti al passivo; eppure non sono bastati i 70 punti realizzati.

Tutto sommato però, il Grifone Monteverde può ritenersi soddisfatta del proprio settore giovanile, e può guardare alla prossima stagione con maggiore ambizione perché le qualità ci sono tutte.

SSD Atletico Ladispoli, definito il parco allenatori del settore giovanile

Ufficio stampa SSD Atletico Ladispoli

L’Atletico Ladispoli pensa già al futuro ed alza l’asticella. Dopo aver annunciato i nuovi entrati nell’organigramma societario, la società tirrenica annuncia i quadri tecnici dell’agonistica. Ad allenatori preparati verranno messi a disposizione collettivi d’alto livello: le rose delle varie squadre sono quasi ultimate con ragazzi di qualità e nuovi arrivi in tutte le categorie, soprattutto nei gruppi 2001, 2002 e 2003. Il club della famiglia Nicolini punta a crescere sempre più: questo il parco allenatori biancorosso.

Direttore Sportivo Franco Mezzatesta
Allievi Regionali classe 2001 Valter Liset
Allievi Fascia B Regionali classe 2002 Manuel Pasqualini, preparatore atletico Gianluca Giuliano
Giovanissimi Provinciali classe 2003 Fabrizio Carbone
Giovanissimi Fascia B Provinciali classe 2004 Mauro Scatena
Preparatore dei portieri Cesidio Oddi
 

Petriana, presentato lo staff societario e il parco allenatori per la stagione 2017-18

di Lorenzo Petrucci

Tempo di annunci in casa Petriana, con la società gialloblù che comunica i ranghi dirigenziali, allenatori, direttore sportivo e tecnici della stagione 2017-18 dalla Juniores Primavera fino ai Giovanissimi 2004.

PRESIDENTE POLISPORTIVA PETRIANA: Maurizio Zoffoli
DIRETTORE SPORTIVO: Pietro Natalia
DIRIGENZA SEZIONE CALCIO: Stefano Settimi e Massimo Galdi
ALLENATORE JUNIORES PRIMAVERA: Flavio De Baggis
ALLENATORE ALLIEVI REGIONALI 2001: Daniele Mosca
ALLENATORE ALLIEVI FASCIA B 2002: Mauro La Salvia
ALLENATORE GIOVANISSIMI REGIONALI 2003: Andres Provenzano
ALLENATORE GIOVANISSIMI REGIONALI FASCIA B 2004: Emiliano Di Tella
PREPARATORE ATLETICO E COORDINATORE MOTORIO: Dottor Lorenzo Gori
PREPARATORE PORTIERI AGONISTICA: Alessandro Fontana

Di seguito le foto dell’organigramma completo:

 

Aprilia, Allievi Fascia B Regionali: Salvadori pronto ad affrontare l’Anzio in trasferta

Reduci da un pareggio in rimonta, gli Allievi Regionali di Eccellenza fascia B si apprestano ora ad affrontare la sfida in casa dell’Anzio. Per mister Gianmatteo Salvadori le risposte positive arrivate nell’esordio stagionale sono maggiori rispetto a quelle negative: «All’inizio eravamo un po’ contratti, non riuscivamo ad esprimerci sui nostri ritmi. È anche vero che i nostri avversari hanno giocato molto bene, impedendoci di sfruttare le nostre qualità. Però ci siamo adattati, siamo stati bravi a giocare in un modo diverso da quello a cui siamo abituati e, per questo, devo fare un plauso ai ragazzi. Non è mia abitudine slegare risultato e prestazione, quindi non posso che valutare positivamente il punto preso nella prima gara».

Il cammino delle rondinelle classe 2001 è solo all’inizio, una sola gara non può bastare per esprimere al meglio tutte le proprie potenzialità. Ma il tecnico apriliano può già essere soddisfatto di quanto i ragazzi abbiano appreso durante il periodo di preparazione: «Alcuni aspetti non sono ancora stati curati – ammette mister Salvadori -, ma ho visto che i ragazzi si sono applicati al massimo per mettere in pratica sul campo ciò che abbiamo studiato nella fase di pre-campionato. C’è tanto lavoro da fare, ma ho la fortuna di avere un gruppo di ragazzi disposti a sacrificarsi. Il gruppo proveniente dalla categoria Regionale si è adattato molto bene alla categoria élite, come avevamo già visto nel torneo estivo “Lodovichetti”. Il Carso aveva nelle sue corde concetti da squadra adulta, devo fare i complimenti al loro tecnico. Così come li devo fare ai miei ragazzi – conclude il tecnico -, perché hanno dimostrato contro i vice-campioni in carica grande voglia e personalità».

(fonte: Massimo Pacetti – Addetto Stampa F.C. Aprilia)

Sporting Tanas, dopo i ripescaggi piazzati importanti colpi di mercato

di Luca Barbon

Dopo l’ufficializzazione dei ripescaggi, il Tanas ha finalmente dato il via alla propria campagna rafforzamento.
La società di Fabio Del Monte, infatti, a inizio mese è stata ripescata in ben due categorie, quelle degli Allievi Regionali e degli Allievi Fascia B Regionali. En plein, dunque, per la società di via Cardinal Capranica, che nella stagione ormai alle porte potrà gareggiare in tutte le categorie Regionali.
Anche per questo è partita la campagna acquisti in casa Tanas: l’innesto del 2001 Gabriele Chiriaco, centrocampista ex Massimina, darà un grande contributo alla rosa dei 2000, così come quello di Riccardo Cirulli, proveniente dal vicino Atletico Grifone. Questi innesti fanno il paio con i due nuovi acquisti della rosa dei Giovanissimi Fascia B, quelli di Pellegrini e Salvalaggio, 2003 ex Real Aurelio che si uniranno alla rosa di mister Iarussi.
Dal Real Aurelio sono arrivati anche Alessandro Cervasio e Giuseppe Minutolo, entrambi 2003, coetanei dei ragazzi del blocco ex Grifone Monteverde – Varrenti, Gambino, Cara e Mancini – che nella prossima stagione difenderanno i colori del Tanas.