Archivi categoria: Allievi

Vigili Urbani, la ripresa del campionato fa sorridere gli allievi. Piangono le altre categorie

Ripresa del campionato parzialmente positiva per i gruppi del Tobia; gli Juniores sprecano un’occasione importante

Dopo gli ultimi tre risultati utili consecutivi, il gruppo Juniores Elite chiude il girone d’andata con una sconfitta che fa male: un 2-1 sofferto nella tana del Tor Sapienza. Occhio ora alla Boreale, fresca di sorpasso al Vigili Urbani grazie al punticino rimediato con il Montespaccato, ed allo stesso Tor Sapienza, portatosi a -2. Un 2016 iniziato d’altro canto all’insegna della vittoria per gli Allievi Elite che, sconfiggendo per 1-0 il Sansa, recuperano terreno ai danni del Civitavecchia e della Vigor Perconti, vittime di un arresto improvviso. Dura batosta, invece, patita dai Giovanissimi Elite che, alla ripresa del campionato, vengono colpiti duramente dalla rivale Racing Club (6-1) e sorpassati dalla stessa. Necessario per loro uscire dalla crisi di risultati: la vittoria manca ormai dal 6 dicembre e le distanze in classifica sono sempre più consumate. Festa grande, tuttavia, per quanto riguarda gli Allievi Fascia B Elite, titolari di una fondamentale vittoria sul Tor di Quinto, attuale quarta forza del girone. Si tratta di tre punti pesanti, che consentono ai giallorossi di portarsi sopra il Fiano Romano. Missione fallita, di contro, dai Giovanissimi Fascia B Elite. La spedizione in casa dell’Ostiamare era delicata, complessa; ma la ricompensa in palio oltremodo golosa. Cade dunque il Vigili Urbani di Lapertosa, respinto con un secco 3-0.

Ufficio Stampa Vigili Urbani Calcio

Aprilia, il punto su Allievi e Giovanissimi Elite Fascia B

Il punto sugli Allievi Elite Fascia B

Il nuovo anno è appena iniziato, ma gli Allievi Regionali di Eccellenza fascia B non hanno molto tempo di festeggiare. Sabato 2 Gennaio, infatti, li attende lo scontro con l’Atletico 2000, terza forza del campionato. Per il tecnico Antonio Verardi si tratta di confermare la vittoria in casa della Romulea nell’ultimo impegno del 2015: «Il nostro percorso di crescita prevede di riuscire a raccogliere punti anche contro squadre più attrezzate di noi. Forse siamo un po’ in anticipo rispetto alla tabella di marcia che avevo in mente. Ma non va dimenticato che questi ragazzi sono stati in grado di interrompere il ciclo di vittorie consecutive del Carso, prima di arrivare al risultato contro la Romulea. Resto convinto della mia idea: se la squadra riesce ad esprimersi al massimo, se la può giocare con chiunque».

La gara arriva a ridosso delle festività, periodo che anche dal punto di vista scolastico lascia ai ragazzi maggiore libertà e maggiore spensieratezza. Ed il tecnico bianco-celeste ne è consapevole: «Ripartire dopo una settimana di stop non è semplice. La concentrazione delle ultime due gare va ritrovata al più presto, così come l’entusiasmo che ci ha spinti ad ottenere la vittoria nell’ultima giornata. Ci vuole ancora un po’ di tempo perché i ragazzi riescano ad assimilare appieno le mie idee (per Verardi quella con l’Atletico 2000 sarà solo la quarta partita alla guida dell’Aprilia). Le prestazioni, la crescita fisica e mentale di queste settimane mi lasciano comunque ben sperare. La crescita c’è stata, ora bisogna farla durare».

Il punto sui Giovanissimi Elite Fascia B

Neanche il tempo di poggiare il bicchiere di spumante che si riparte. I Giovanissimi Regionali di Eccellenza fascia B tornano in campo sabato 2 Gennaio per la trasferta in casa della Lodigiani. I ragazzi di mister Stefano Cappiello riprendono il loro cammino verso la salvezza dopo il pareggio nello scontro diretto contro il Cinecittà, arrivato nell’ultimo turno del 2015: «Siamo andati in vantaggio ed abbiamo avuto diverse occasioni per chiuderla. Poi però siamo rimasti in dieci, a causa di un intervento di Albanese che poi si è rivelato decisivo per non far segnare i nostri avversari. Ci teniamo il pareggio, anche se forse avremmo meritato qualcosa in più. Ma bisogna leggere tutti gli aspetti che hanno portato a questo risultato. Nella settimana che ha portato alla sfida con noi, il Cinecittà hanno inserito 4-5 elementi che hanno dato qualità e fisicità alla squadra. Siamo stati i primi ad affrontare questo “nuovo” Cinecittà, che in questo nuovo anno farà un campionato decisamente diverso a quello che è stato finora».

Il periodo natalizio non ha fermato i ragazzi nati nel 2002. La truppa è rimasta compatta ed unita, con tanto di amichevole l’ultimo dell’anno: «Abbiamo preparato la partita con la Lodigiani al meglio, anche se sappiamo che si tratta di una delle grandi del nostro girone. Li affronteremo con lo spirito giusto e con la voglia di sorprendere. È arrivato il tempo di osare: dobbiamo iniziare a rubare punti anche alle grandi, pur sapendo che non è una cosa facile».

L’ultimo pensiero di mister Cappiello va a all’ex-tecnico della prima squadra Mauro Fattori, esonerato lo scorso 27 dicembre e per molti anni responsabile del settore giovanile delle rondinelle: «Nel settore giovanile c’è rammarico per l’allontanamento di mister Fattori. A lui faccio i complimenti per quello che ha saputo fare, anche perché i nostri orari di allenamento ci permettevano di assistere in parte alle sedute da lui dirette e so quanto lavoro c’è stato dietro l’ottima salvezza dello scorso anno e dietro le prime gare di questa nuova stagione. Ci è dispiaciuto questo esonero e ci tengo ad augurargli le migliori fortune per il prosieguo della sua carriera».

Ufficio stampa

Il punto sugli Allievi Regionali del DLF

Allievi Regionali 

Bella vittoria, quella ottenuta ieri  (21/12) sul sintetico di Viale G. Baccelli dagli allievi regionali classe 99 guidati da mister Vittorio Lorenzini, contro i pari età del Montespaccato. Gara vibrante e ricca di emozioni, con le due compagini che si sono affrontate a viso aperto, cercando di prevalere l’una sull’altra.
Inizio di partita con i biancoverdi bravi a prendere in mano le redini di gioco ed a imporre una supremazia territoriale che già all’ottavo minuto di gioco dava i suoi frutti; punizione dai venti metri appena defilata sulla sinistra dell’attacco dielleffino e Piccini con una parabola perfetta insaccava sotto la traversa alla destra dell’estremo difensore romano. Passavano dieci minuti e dopo avere mancato un paio di buone occasioni con Rasi e Lucci i biancoverdi raddoppiano con Greco il quale sugli sviluppi di un’azione d’angolo, di testa spediva la palla sotto la traversa e il disperato tentativo del portiere ospite era vano. Negli ultimi dieci minuti della prima frazione di gioco i civitavecchiesi paghi del risultato acquisito rallentavano e consentivano ai romani di fare la partita ma la retroguardia bianco verde ben controllava le sfuriate degli attaccanti avversari. Nella ripresa l’intensità del gioco non diminuiva e le due squadre continuavano a produrre buon gioco e buone occasioni da rete su entrambi i fronti, per i dielleffini erano Lucci, De Felici e Rasi ad avere buone occasioni per arrotondare il bottino, inoltre un gol veniva annullato a Moretti per un dubbio fuorigioco. Il Montespaccato, mai domo,cercava in tutti i modi di riaprire la contesa, mettendo a dura prova la retroguardia dielleffina, specialmente negli ultimi venti minuti di gioco, quando i ragazzi di casa pagavano sotto l’aspetto fisico lo sforzo prodotto nella prima parte di gara ed erano costretti nella propria metà campo dai veementi attacchi degli avversari che portavano diverse minacce alla porta difesa da Caputo che con la collaborazione dell’intera difesa nulla concedeva sino al termine della contesa che il direttore di gara decretava dopo quattro minuti di recupero.

Allievi Regionali Fascia B

Dopo sette vittorie consecutive arriva la seconda sconfitta per i biancoverdi guidati da mister Gaetano Colapietro. I suoi Allievi classe 2000 cedono immeritatamente su terreno del Fiumicino 1926 per 2 a 1 dopo aver disputato una gara attenta e priva di rischi. I biancoverdi hanno dovuto far a meno da subito dell’estremo difensore infortunatosi durante il riscaldamento e vista la mancanza del dodicesimo hanno dovuto dirottare tra i pali il difensore Birra, costringendo mister Colapietro a ridisegnare completamente la formazione. Dopo un primo tempo privo di note di merito, fa eco un secondo più piacevole, dove i dielleffini trovano il vantaggio con Baffetti che sfrutta un gran discesa di Feuli sulla sinistra. A quindici dal termine il Fiumicino trova prima il pari, poi su un fortunato rimpallo la rete della vittoria. Buona gara ma risultato negativo è il resoconto finale di un pomeriggio non facile per i colori biancoverdi.

Ufficio Stampa