Archivi categoria: Allievi Regionali

Aprilia, per gli Allievi trasferta col Divino Amore, i Giovanissimi ospitano la Samagor

Dopo il primo punto stagionale, gli Allievi Regionali dell’Aprilia di mister Raffaele Perna si preparano ad affrontare la trasferta in casa del Divino Amore, gara valida per la seconda giornata di campionato. Il tecnico valuta quanto visto nell’esordio stagionale in vista di questo impegno: «La cosa positiva è che, visti i problemi che abbiamo in questo momento a livello di organico, sia arrivato un punto già nella prima giornata, cosa non semplice viste le premesse. Ciò non toglie che abbiamo la possibilità di migliorare in tutti i reparti, ci sono molti aspetti su cui lavorare. Non avere la squadra al completo non mi agevola in questo, ma il mio compito è far sì che i ragazzi non ne risentano in maniera eccessiva».

Ed il modo migliore per raggiungere questo scopo, secondo il tecnico bianco-celeste, è far leva sulle qualità morali del gruppo: «Le motivazioni sono una componente fondamentale in queste situazioni. Non sempre si può sopperire alle difficoltà tecniche solo con la voglia, ma senza è tutto più difficile. Chi scende in campo deve essere pronto dal punto di vista fisico, tecnico e tattico, su questo nessun dubbio. Ma avere la grinta e la motivazione per fronteggiare situazioni non semplici è un aspetto fondamentale. La risposta che ho avuto nella prima gara, in quest’ottica, è stata ottima. Sono convinto che anche nelle prossime partite, se continueremo con questo atteggiamento di gruppo, troveremo i risultati che cerchiamo».

Un ottimo esordio fa sempre ben sperare. Per i Giovanissimi Regionali dell’Aprilia il derby “esterno” con in Centro Sportivo Primavera è stato una partita che il tecnico Luis Pagliuca legge in due modi differenti: «Dal punto di vista del risultato non si può dire altro se non che abbiamo fatto un’ottima gara. Guardando, invece, alla prestazione nel particolare, possiamo fare meglio. Certamente i ragazzi hanno risentito dell’orario e del fatto che si trattasse di un derby, quindi non si sono espressi nel modo in cui intendo farli giocare. Ma è normale, il lavoro che stiamo portando avanti non è ancora completato».

In vista della sfida con il Sa.Ma.Gor., dunque, ci sarà ancora da lavorare per il tecnico dei classe 2002. Ma su alcuni aspetti i suoi ragazzi lo hanno già convinto: «L’atteggiamento che abbiamo avuto in campo mi è piaciuto. Dobbiamo migliorare sul piano del gioco, ovviamente ci vuole tempo per fargli capire cosa voglio. Vedo però in ogni allenamento dei miglioramenti sensibili, mantenendo sempre presente che l’aspetto più importante in queste categorie è il divertimento. Senza quello non c’è possibilità di crescita per nessuno di loro, perché il lavoro non viene eseguito nel modo corretto. Per i tecnici non è semplice coniugare questi aspetti, ma i ragazzi si impegnano a fondo, sono in una fase della loro crescita in cui apprendono molto facilmente e, questo, mi aiuta anche a lavorare con più tranquillità».

Allievi Regionali, pari spettacolo tra Civitavecchia e Petriana, termina 3-3

di Lorenzo Petrucci

 

Pioggia di gol tra DLF Civitavecchia e Petriana col risultato finale che dice tre a tre e regala un punto ciascuno alle due formazioni nella prima giornata di campionato.
Partono subito bene gli ospiti che si affacciano in avanti con Causati, ma la conclusione del numero nove viene parata prontamente dal portiere lidense.
L’azione di poco prima è solo un avviso a quanto avviene tre minuti più tardi, Montesi su azione di calcio d’angolo manda la palla in rete per il vantaggio Petriana. Non c’è però molto tempo per esultare perché a metà frazione il Civitavecchia pareggia con Camboni su azione di contropiede.
La gara è accesa e vibrante, con le due squadre che danno spettacolo in campo, al 21’ ci prova dalla distanza La Rosa che scalda i guantoni al portiere avversario Gloria che devia in angolo.
Anche il Civitavecchia non è da meno e poco dopo la mezz’ora si affaccia dalle parti di Foglia con pericolosità senza però riuscire a trovare la zampata vincente, con le squadre che vanno a riposo sul due a uno per il Petriana.
Nel secondo tempo sono proprio i padroni di casa a scendere in campo con maggiore incidenza, col Petriana che soffre l’aggressività del Civitavecchia, con i ragazzi di Mister Rasi che si portano in avanti di risultato per la prima volta nel match grazie a Camboni al 9’st.
Col gol subito, il Petriana si sveglia e torna nuovamente in avanti di punteggio due minuti più tardi con Colantoni su azione di calcio d’angolo. Il Petriana ha anche l’occasione di siglare il quarto gol ma, sempre in apertura di secondo tempo, sbaglia un calcio di rigore concesso dal direttore di gara con conseguente ammonizione del portiere di casa Gloria.
La pioggia di gol non sembra fermarsi e al 18’st il Civitavecchia si porta nuovamente sul pareggio sempre con Camboni, uno dei migliori dei suoi oggi e autore di una tripletta, che approfitta di una disattenzione difensiva avversaria e sigla il tre a tre.
Nei minuti finali il gioco è spesso interrotto, col risultato finale di pareggio che divide la posta in palio odierna.

 

 

DLF CIVITAVECCHIA – PETRIANA 3 – 3 

MARCATORI 8’pt Montesi (P), 19’pt, 9’st, 18’st Camboni (C), 27’pt La Rosa (P), 11’st Colantoni (P)
DLF CIVITAVECCHIA Gloria, Santonicola (20’st Valle), Pantano (20’st Maccarini), Ponzi, Venuto, D’Ascanio, Rosella (20’st Del Gaudio), Leoni (16’st Mortellaro), Camboni, Marcu, Avallone (20’st La Valle) PANCHINA Misseritti, Mariscoli ALLENATORE Rasi
PETRIANA Foglia, Rosati, Bellini, Mandarino, Bottino, Montesi, Pergolizzi, La Rosa, Causati, Colantoni, Cordelli PANCHINA Moscato ALLENATORE Macci
ARBITRO Mollica Graziano di Civitavecchia
NOTE Ammoniti Gloria (C), D’Ascanio (C)

Morolo Calcio 1966, gli Allievi Regionali iniziano la preparazione

Quest’oggi, allo stadio ‘Nando Marocco’, gli Allievi Regionali hanno dato il via alla preparazione pre-campionato. Mister Alessandro Marasca, dopo un breve ma rilevante discorso rivolto a tutti i ragazzi, ha guidato la prima seduta di allenamento. I giovani talenti si ritroveranno domani, a partire dalle ore 16.30, per la seconda seduta stagionale.

20160829_173011

Nel frattempo il magazziniere Angelo Tortorici ha provveduto al perfezionamento del manto erboso dell’impianto lepino in vista dell’esordio, domenica 4 settembre alle ore 11, della truppa di mister Stefano Campolo al cospetto del Colleferro nel torneo di Eccellenza.

Morolo Calcio: mister Alessandro Marasca guiderà anche gli Allievi Regionali

Nella giornata di ieri è arrivata la notizia di un cambio al timone degli Allievi Regionali del Morolo Calcio.

Mister Giulio D’Alessandris, dopo la vittoria del torneo provinciale, lascia il sodalizio biancorosso. La società morolana ringrazia il tecnico per il lavoro svolto e l’impegno profuso in questi anni. Per la prossima stagione la dirigenza ha scelto la figura di Alessandro Marasca per la successione sulla panchina. Per il vice di Stefano Campolo in Prima Squadra, reduce dall’esperienza nel vivaio del Ceprano, si prospetta quindi un doppio stimolante incarico nello staff tecnico lepino.

La compagine degli Allievi Regionali cominceranno ufficialmente la preparazione lunedì 29 agosto allo stadio ‘Nando Marocco’.

La Prima Squadra, agli ordini di mister Stefano Campolo, affronterà tra le mura amiche la Vigor Perconti nell’ultima amichevole pre-campionato domenica 28 alle ore 10.30.

Ecco le prime impressioni di mister Marasca

“Quando il Direttore Pistolesi mi ha esposto il problema della guida tecnica degli Allievi pensando al sottoscritto come possibile successore di Giulio D’Alessandris, ho subito accettato la proposta. Come in ogni società, ogni eventuale complicazione deve essere risolta nel modo migliore e con disponibilità reciproca. La mia intenzione era di lavorare soltanto con la Prima Squadra, ma ho dato il consenso anche per questo incarico. La valorizzazione dei giovani talenti costituisce l’asse portante del progetto posto in essere dal Morolo. L’obiettivo, infatti, è quello di preparare al meglio i ragazzi del 2000 in ottica futura. Conosco diversi giovani che hanno lavorato con me a Ceprano due anni fa, mentre con gli altri parleremo e lavoreremo a partire da lunedì 29. Il traguardo richiesto è la salvezza della categoria regionale. Io, però, ho promesso al Direttore Sportivo Pistolesi il massimo impegno per raggiungere traguardi importanti”.

 

 

Sporting Tanas, dopo i ripescaggi piazzati importanti colpi di mercato

di Luca Barbon

Dopo l’ufficializzazione dei ripescaggi, il Tanas ha finalmente dato il via alla propria campagna rafforzamento.
La società di Fabio Del Monte, infatti, a inizio mese è stata ripescata in ben due categorie, quelle degli Allievi Regionali e degli Allievi Fascia B Regionali. En plein, dunque, per la società di via Cardinal Capranica, che nella stagione ormai alle porte potrà gareggiare in tutte le categorie Regionali.
Anche per questo è partita la campagna acquisti in casa Tanas: l’innesto del 2001 Gabriele Chiriaco, centrocampista ex Massimina, darà un grande contributo alla rosa dei 2000, così come quello di Riccardo Cirulli, proveniente dal vicino Atletico Grifone. Questi innesti fanno il paio con i due nuovi acquisti della rosa dei Giovanissimi Fascia B, quelli di Pellegrini e Salvalaggio, 2003 ex Real Aurelio che si uniranno alla rosa di mister Iarussi.
Dal Real Aurelio sono arrivati anche Alessandro Cervasio e Giuseppe Minutolo, entrambi 2003, coetanei dei ragazzi del blocco ex Grifone Monteverde – Varrenti, Gambino, Cara e Mancini – che nella prossima stagione difenderanno i colori del Tanas.

DLF Civitavecchia: Allievi e Giovanissimi, vittorie sofferte e con cuore

di Ufficio Stampa DLF Civitavecchia

Allievi Regionali 1999

Gli Allievi Regionali 99 incappano nella prima sconfitta della gestione Fara. Al Bachelet i ragazzi di Roberto Fara cedono all’Olimpia per 2-1, disputando forse la miglior gara della stagione. Scesi in campo in dieci uomini a causa degli infortuni, delle squalifiche e delle defezioni dell’ultimo momento, hanno subito anche un arbitraggio ostile. Infatti, il direttore di gara ha annullato ai dielleffini due reti regolari, che avrebbero dato al risultato finale, un altro punto di vista. Biancoverdi a quota 42 punti con la salvezza conquistata con largo anticipo e con l’ultima fatica da affrontare per onorare con sportività un campionato che sicuramente poteva essere disputato per obiettivi più nobili.

Allievi Regionali “B” 2000

Con la vittoria di sabato, la formazione degli Allievi Regionali 2000, guidati da Gaetano Colapietro, ipoteca un buon terzo posto. Sul green di casa i biancoverdi pur soffrendo nel finale, conquistano una meritata vittoria per 3-2 ai danni della Polisportiva De Rossi, alla disperata ricerca di punti salvezza. A soli ottanta minuti dal termine del campionato recuperare tre punti al Grifone è ormai impresa impossibile. Comunque anche il terzo posto sarà utile per accedere ai ripescaggi per l’accesso nella categoria Elitè. Le reti, di buona fattura, portano la firma di Altomonte, De Luca e Arilli. In classifica i biancoverdi sempre in terza posizione con 49 punti.

Giovanissimi Elite “B” 2002

Vincere contro i Vigili Urbani era l’unica possibilità per continuare a sperare nella salvezza, e così è stato. “Oggi l’unico obiettivo era la vittoria e per questo abbiamo preso anche qualche rischio. L’abbiamo voluta a tutti i costi”. Così Alessio Baffetti, decisamente provato, ha commentato a fine gara l’1-0 sofferto, ma meritato contro un mai domo Vigili Urbani, che fino all’ultimo minuto ha tenuto in apprensione giocatori, tecnici e sostenitori biancoverdi. Un risultato fondamentale in ottica salvezza. Una vittoria voluta con il cuore e col sudore, che riscatta un girone di ritorno sicuramente negativo. Una formazione ancora una volta rimaneggiata a causa degli infortuni, dalle assenze e dalle squalifiche, e imbottita di nati nel 2003 che hanno dato un apporto determinante. Il traguardo della salvezza è ora più vicino e sabato sarà importante affrontare l’Ostiamare con tranquillità e la giusta concentrazione. A differenza della scorsa settimana i nostri ragazzi saranno artefici del proprio destino.   La rete della vittoria è stata realizzata al 22’ pt da Di Domenico con un gran tiro da fuori area che s’insaccava sotto la traversa. I biancoverdi, con i 24 punti in classifica, occupano la nona posizione, posizione che ci auguriamo di mantenere al termine degli ultimi settanta minuti di campionato.

Giovanissimi Sperimentali  “B” 2003

Battuta d’arresto per i Giovanissimi Sperimentali 2003 guidati da Filippo Di Gaetano. I biancoverdi cedono per 3-0 nel derby che li vedeva opposti al Civitavecchia 1920. Risultato alquanto giusto per quanto visto in campo, con i biancoverdi seppur messi bene in campo, nulla hanno potuto contro la formazione che meritatamente ha vinto il torneo. I biancoverdi terminano un superlativo campionato con la conquista della quinta posizione con 27 punti.

ASD Morolo Calcio 1966: le dichiarazioni del Presidente biancorosso Angelo Costantini

Il Presidente del Morolo Calcio Angelo Costantini si sofferma sui risultati incamerati dalle varie compagini biancorosse nel weekend appena trascorso. Il responso è senza dubbio incoraggiante. La Prima Squadra ha espugnato il ‘San Marco’ con l’acuto di Mattia Perrotti. Brillante successo anche per la Juniores di mister Norberto Di Pofi al cospetto dei pari età del M.S.G. Campano. Primato indiscusso infine per gli Allievi Provinciali di mister D’Alessandris che hanno superato di misura il Frosinone 2000. Il patron biancorosso offre poi spunti interessanti sugli obiettivi futuri e sul rapporto con l’amministrazione comunale.

Ecco le parole del Presidente Angelo Costantini

Sul weekend calcistico

“E’ stato un fine settimana davvero esaltante. Tutte le squadre hanno conquistato la vittoria nelle rispettive partite. La Prima Squadra corsara nel derby contro il Monte San Giovanni Campano, dopo le ultime tre giornate positive, non deve però cullarsi sugli allori. Bisogna continuare con la massima concentrazione, senza commettere gli errori del passato. Per quanto riguarda le formazioni del Settore Giovanile, in particolar modo la Juniores Regionale e gli Allievi Provinciali, la gioia è immensa. Faccio quindi i miei complimenti allo staff tecnico e societario che segue il vivaio con entusiasmo e passione”.

Sulle aspirazioni future della Prima Squadra

“A dire il vero l’asticella è stata innalzata già da quest’anno, con l’acquisto di calciatori importanti. Basti pensare a Lisi, Fiorini, Carlini e Perrotti. Considero l’andamento del Campionato soddisfacente nel complesso, anche se a causa di alcune amnesie abbiamo perso per strada qualche punto di troppo. Per la prossima stagione l’intenzione, con innesti mirati a centrocampo e in difesa, è quella di attestarsi nei piani alti della classifica”.

Sul rapporto con l’amministrazione comunale

“Il Consiglio Comunale, di recente, ha approvato il rinnovo della concessione al Morolo Calcio del ‘Nando Marocco’ per altri dieci anni. L’amministrazione, inoltre, si è prodigata per la realizzazione di alcuni lavori volti alla ristrutturazione dell’impianto sportivo, come ad esempio la rizollatura del manto erboso. Il rapporto con il Comune, che ha sempre dimostrato attenzione verso la nostra realtà, si basa dunque sulla fiducia e sul rispetto”.

Il punto sugli Allievi Regionali del DLF

Allievi Regionali 

Bella vittoria, quella ottenuta ieri  (21/12) sul sintetico di Viale G. Baccelli dagli allievi regionali classe 99 guidati da mister Vittorio Lorenzini, contro i pari età del Montespaccato. Gara vibrante e ricca di emozioni, con le due compagini che si sono affrontate a viso aperto, cercando di prevalere l’una sull’altra.
Inizio di partita con i biancoverdi bravi a prendere in mano le redini di gioco ed a imporre una supremazia territoriale che già all’ottavo minuto di gioco dava i suoi frutti; punizione dai venti metri appena defilata sulla sinistra dell’attacco dielleffino e Piccini con una parabola perfetta insaccava sotto la traversa alla destra dell’estremo difensore romano. Passavano dieci minuti e dopo avere mancato un paio di buone occasioni con Rasi e Lucci i biancoverdi raddoppiano con Greco il quale sugli sviluppi di un’azione d’angolo, di testa spediva la palla sotto la traversa e il disperato tentativo del portiere ospite era vano. Negli ultimi dieci minuti della prima frazione di gioco i civitavecchiesi paghi del risultato acquisito rallentavano e consentivano ai romani di fare la partita ma la retroguardia bianco verde ben controllava le sfuriate degli attaccanti avversari. Nella ripresa l’intensità del gioco non diminuiva e le due squadre continuavano a produrre buon gioco e buone occasioni da rete su entrambi i fronti, per i dielleffini erano Lucci, De Felici e Rasi ad avere buone occasioni per arrotondare il bottino, inoltre un gol veniva annullato a Moretti per un dubbio fuorigioco. Il Montespaccato, mai domo,cercava in tutti i modi di riaprire la contesa, mettendo a dura prova la retroguardia dielleffina, specialmente negli ultimi venti minuti di gioco, quando i ragazzi di casa pagavano sotto l’aspetto fisico lo sforzo prodotto nella prima parte di gara ed erano costretti nella propria metà campo dai veementi attacchi degli avversari che portavano diverse minacce alla porta difesa da Caputo che con la collaborazione dell’intera difesa nulla concedeva sino al termine della contesa che il direttore di gara decretava dopo quattro minuti di recupero.

Allievi Regionali Fascia B

Dopo sette vittorie consecutive arriva la seconda sconfitta per i biancoverdi guidati da mister Gaetano Colapietro. I suoi Allievi classe 2000 cedono immeritatamente su terreno del Fiumicino 1926 per 2 a 1 dopo aver disputato una gara attenta e priva di rischi. I biancoverdi hanno dovuto far a meno da subito dell’estremo difensore infortunatosi durante il riscaldamento e vista la mancanza del dodicesimo hanno dovuto dirottare tra i pali il difensore Birra, costringendo mister Colapietro a ridisegnare completamente la formazione. Dopo un primo tempo privo di note di merito, fa eco un secondo più piacevole, dove i dielleffini trovano il vantaggio con Baffetti che sfrutta un gran discesa di Feuli sulla sinistra. A quindici dal termine il Fiumicino trova prima il pari, poi su un fortunato rimpallo la rete della vittoria. Buona gara ma risultato negativo è il resoconto finale di un pomeriggio non facile per i colori biancoverdi.

Ufficio Stampa