Archivi categoria: Giovanissimi Elite

GIOVANISSIMI ELITE | Urbetevere – Villalba Ocres Moca 4-0, la cronaca

di Gianluigi Pugliese

Prosegue inarrestabile la marcia dell’Urbetevere, che in casa travolge con un secco 4 a 0 un Villalba troppo molle e arrendevole sin dall’inizio.




Continua la lettura di GIOVANISSIMI ELITE | Urbetevere – Villalba Ocres Moca 4-0, la cronaca

GIOVANISSIMI ELITE | Ottavia – SFF Atletico 2-0, la cronaca

di Alessandro Leproux

Basta un gol per tempo all’Ottavia per superare l’SFF Atletico, nella seconda giornata di ritorno del campionato Giovanissimi élite. Gara da subito in discesa, quando, dopo appena quattro minuti, Tagliatesta apre le danze in quella che sarà, senza ombra di dubbio, la sua giornata.




Continua la lettura di GIOVANISSIMI ELITE | Ottavia – SFF Atletico 2-0, la cronaca

ESCLUSIVA Giovanissimi Elite. Clamoroso passaggio di capitan Di Tella dalla Vigor Perconti alla Tor Tre Teste

di Paride Roncaglia

E’ notizia fresca quella che arriva direttamente dal Girone B Eccellenza dei Giovanissimi Elite: Davide Di Tella è pronto a vestire una nuova maglia, quella della Tor Tre Teste, a discapito della blaugrana della Vigor Perconti. Parliamo di un inaspettato e clamoroso passaggio tra due compagini e rivali storiche del calcio romano e laziale, nonché del panorama giovanile nazionale.

Capitan Di Tella ha deciso di cambiare maglia dopo un anno e mezzo trascorso da protagonista alla Vigor Perconti. Parliamo di un classe 2003, numero dieci, piede mancino, assoluto talento che agisce maggiormente nel ruolo di trequartista. Nell’ultima stagione è stato eletto sette volte giocatore del mese e nella top undici dei migliori giocatori della stagione 2016-2017, grazie a mister Sambruni che ne ha valorizzato le caratteristiche utilizzandolo in più ruoli, vista la predisposizione del ragazzo e l’attaccamento alla squadra.

L’assist la sua vocazione, ma anche un grande fiuto del gol. Qualità e dinamicità al servizio dei suoi compagni per i quali, fino ad ora, in 12 partite, ha confezionato 7 assist. Ha realizzato anche 4 reti tutte di pregevole fattura.

Un giocatore di grande prospettiva, rimasto in estate al Vigor Sporting Center per crescere definitivamente, nonostante le tante richieste da altre importanti squadre. Grande attaccamento alla maglia e un forte legame a molti compagni di tante battaglie.

E allora qual è stato il motivo di questa improvvisa ed inaspettata decisione? Il rapporto con mister Di Luigi, tanto a livello emotivo, quanto sul piano sportivo. Se un giocatore non si sente contento quando è con il pallone tra i piedi, quando gioca lo sport più bello del mondo, allora cambiare aria potrebbe essere la giusta soluzione. Di Tella è un giocatore talentuoso e quelli come lui hanno bisogno di una certa libertà in campo, hanno bisogno di mettere dentro la fantasia e di uscire dagli schemi. Se un talento puro viene chiuso dentro una gabbia soffre e finisce per smettere di esserlo. Poi qualche altro diverbio calcistico, ma poco importa, Davide Di Tella ha deciso, nonostante i compagni abbiano tentato di convincerlo a restare di cambiare maglia. Tutto questo ringraziando comunque la Vigor per la grande disponibilità e per non essersi opposta al trasferimento come promesso a giugno.

E perché proprio la Nuova Tor Tre Teste? Il DS Pane lo cercava da quest’estate, ma come detto il ragazzo voleva inizialmente rimanere blaugrana. La Tor Tre non ha mollato la presa e ha battuto la concorrenza aggiudicandosi il talentino, che a parere di molti, si presenta come un colpo magistrale nella finestra di dicembre messo a segno proprio dal Direttore Sportivo di Via Candiani. Da oggi, con la chiusura del periodo di mercato per gli svincolati, è a tutti gli effetti un giocatore della Tor Tre Teste. Nel 4-3-3 o nel 4-2-3-1 di mister Santoni potrà certamente dire la sua e alzare l’asticella della qualità dell’intero undici.

Una nuova vita calcistica, delle nuove sfide attendono Davide, il quale sicuramente non dimenticherà le giocate, i gol, le esultanze per e con i compagni di squadra. Il 7 gennaio del nuovo anno sarà ancora Tor Tre Teste – Vigor Perconti, con il trequartista classe 2003, questa volta, nell’undici del centro sportivo di Via Candiani.