Archivi categoria: Juniores Elite

JUNIORES ELITE | Tor di Quinto – Ladispoli 2-0, la cronaca

di Christian Rodrigues

Continua la sfida al vertice del campionato Juniores Elite tra Tor di Quinto e Pro Roma Calcio, che competono per ottenere il primo posto in classifica. Il Tor di Quinto (che si trova a + 1 dal Pro Roma) in questa giornata ospiterà il Ladispoli al Campo Testa.




Continua la lettura di JUNIORES ELITE | Tor di Quinto – Ladispoli 2-0, la cronaca

JUNIORES ELITE | Urbetevere – Atletico Vescovio 4-3, la cronaca

di Gianluigi Pugliese

Vittoria si, ma quanta sofferenza per l’Urbetevere, che tra le mura amiche batte 4 a 3 un Atletico Vescovio mai domo e sempre pronto a ribaltare il risultato.




Continua la lettura di JUNIORES ELITE | Urbetevere – Atletico Vescovio 4-3, la cronaca

JUNIORES ELITE | Montespaccato – SS Michele e Donato 8-0, la cronaca

di Michelangelo Ottaviano

Il Montespaccato spazza via l’SS Michele Donato vincendo per ben otto reti a zero. Tre punti fondamentali per la lotta salvezza, quelli ottenuti dai ragazzi di mister Mancini, perché arrivati contro una diretta avversaria.




Continua la lettura di JUNIORES ELITE | Montespaccato – SS Michele e Donato 8-0, la cronaca

JUNIORES ELITE | Nuova Tor Tre Teste – Itri calcio 2-0, la cronaca

di Emanuele Russo

Tre punti per non perdere terreno dalla prima in classifica e non vederla scappare via, vincere per uscire dalla zona retrocessione e avvicinarsi sempre più alla zona tranquilla della classifica questa è Nuova Tor Tre Teste Itri gara diretta dal signor Cislaghi di Roma 1.




Continua la lettura di JUNIORES ELITE | Nuova Tor Tre Teste – Itri calcio 2-0, la cronaca

Juniores élite | Vigor Perconti 2-0 Nuova Tor Tre Teste. La panchina di lusso fa felice Bellinati

di Paride Roncaglia

Al Vigor Sporting Center era di scena il big match tra la Vigor Perconti di mister Francesco Bellinati, capolista del girone B d’Elite e la Nuova Tor Tre Teste di Marco Mei, a soli due punti di distanza in classifica. Era quindi, a tutti gli effetti, un autentico spareggio per laurearsi Campione d’inverno e mettere un importante tassello sulla vittoria finale del campionato. La partita, in tutta la sua durata, non ha certo deluso le aspettative, sia sul piano dell’intensità che del gioco.
Al 6’ la prima grande occasione è per la Vigor con il bel sinistro di Madonna. Il centrocampista di casa, grazie ad una combinazione stretta con un compagno, riceve il pallone appena entrato in area di rigore e di prima intenzione calcia di mancino al volo. Nonostante non sia il suo piede la conclusione parte potente verso il secondo palo, dove arriva a salvare il portiere Kostas che respinge sulla sua destra. Al 9’ ancora Madonna su assist di Taormina che altruisticamente lascia al compagno da buona posizione: il numero otto calcia ancora di prima intenzione, ma questa volta il diagonale esce debole dal piede ed è facile preda di Kostas. Al 13’ terza occasione clamorosa per i ragazzi di Bellinati. Madonna dopo un’azione prolungata trova l’imbucata in area per Martellacci che conclude sul secondo palo. La palla sembra destinata in fondo alla rete, ma arriva provvidenziale il salvataggio di un difensore ospite che mantiene il risultato sullo 0-0. La Tor Tre, nei minuti seguenti, tenta spesso in contropiede, ma i risultati scarseggiano ad arrivare. Manca sempre l’ultimo passaggio ai ragazzi di Mei che però tengono bene il campo rispetto ai primi minuti di gara. Si instaura un certo equilibrio dopo un bell’avvio dei padroni di casa che sembra poter essere spezzato solo da una grande giocata. Al 26’ ci prova su punizione De Luzi dal limite dell’area: posizione ottima per un tiro a giro, ma il pallone si infrange sulla barriera. Al 36’ la Vigor ci prova con Chayebi il quale fa partire un bel destro a giro. Para ancora l’attento Kostas. Al 39’ ancora conclusione a giro, ancora della Vigor e ancora parata di Kostas, questa volta più difficile e su Fratini, rientrato da sinistra verso il centro. Termina in parità la prima frazione di gioco.
Nel secondo tempo la Vigor alza ancora di più il baricentro. Primo effetto è l’espulsione per somma di ammonizioni di De Luzi, il quale lascia la Tor Tre in dieci. Il numero otto ospite prende due gialli in due minuti: prima allontanando il pallone a gioco fermo e poi commettendo un fallo su ripartenza della Vigor. Al 9’ la Tor Tre, nonostante sia in inferiorità, per poco non passa in vantaggio con un grandissimo contropiede condotto da Masini. Conclusione finale del numero quattro De Cicco, in proiezione offensiva nell’occasione, deviata in angolo dal portiere. La Vigor continua ad esercitare la pressione sulla difesa di mister Mei, ma manca di precisione sotto porta per arrivare alla rete del vantaggio. Al 21’ Fratini in solitaria sfiora ancora la rete del vantaggio. L’azione parte da destra con il numero undici che punta l’area, si accentra e fa partire un gran destro a giro il quale termina non di molto alla sinistra di Kostas. Al 23’ ancora Vigor vicina al vantaggio. Madonna conclude da dentro l’area dopo una mischia sugli sviluppi di un angolo. Para ancora Kostas con sicurezza. Al 34’ episodio dubbio che avrebbe potuto spostare gli equilibri del match. Lampis entra in area di rigore seguito da Indino che per fermarlo trattiene la sua maglia. L’attaccante ospite cade a terra forse troppo in ritardo rispetto al contatto ed è per questo che il direttore di gara decide di non assegnare il penalty alla Tor Tre Teste. Subito dopo ammonisce lo stesso Lampis per simulazione. Equilibrio che si sblocca nel finale grazie a due intuizioni di mister Bellinati. Al 41’ la Vigor si porta in vantaggio dopo tantissimi tentativi non sfruttati. Sulla punizione di Paradisi dalla trequarti la palla non viene messa fuori dalla difesa ospite e rimane disponibile per Casagrande. Il giocatore di mister Bellinati, appena entrato, calcia di prima intenzione e batte l’incolpevole Kostas facendo esplodere la tribuna del Vigor Sporting Center. Al 46’ arriva poi la rete che legittima il vantaggio con Rossetti. Su un cross dalla trequarti, il numero diciotto, anch’egli subentrato nella ripresa, stoppa spalle alla porta, si gira e batte con una grande conclusione l’estremo difensore della Tor Tre. Al triplice fischio del signor Martinelli è Vigor Perconti 2-0 Nuova Tor Tre Teste, una vittoria meritata e che poteva essere molto più larga viste le occasioni mancate dai ragazzi della squadra di casa.

TABELLINO

VIGOR PERCONTI – NUOVA TOR TRE TESTE 2 – 0

MARCATORI: Casagrande 41′ st (VP), Rossetti 46′ st (VP)

VIGOR PERCONTI: Martini, Pastorelli, Indino, Colacicchi, Paradisi, Spatara(Casagrande 36′ st), Taormina(Oliva 44′ st), Madonna, Martellacci(Rossetti 10′ st), Chayebi, Fratini. PANCHINA: Pancotto, Mascoli, Djengue, Pasquetto.

ALLENATORE: Francesco Bellinati

NTTT: Kostas, Guerrieri, De Marchis, De Cicco(Evora 41′ st), Pasquali, Di Giacomo, Zanoletti(Valentino 10′ st), De Luzi, Inglese, Masini, Lampis. PANCHINA: Di Biasio, Pezzi, Melucci, Puddu, Cangianiello.

ALLENATORE: Marco Mei

ARBITRO: Martinelli di Ostia Lido

NOTE: Ammoniti Madonna, De Marchis, Lampis. Espulsi: De Luzi al 7′ st per somma di ammonizioni. Angoli 7 – 4. Rec. 3’ pt – 4’ st.