Archivi categoria: Under 15

Viterbese Castrense: parola ai tecnici Under 17 e Under 15

di Michelangelo OTTAVIANO

INTERVISTA PAOLO LIVI MISTER VITERBESE UNDER 17

Paolo Livi (Mister Viterbese Under 17): “Sono molto soddisfatto del mercato fatto dalla società, perché sono state colmate le lacune nell’organico e adesso siamo completi. Continua la lettura di Viterbese Castrense: parola ai tecnici Under 17 e Under 15

U15 Serie C, la Viterbese si arrende contro la Casertana, è 2-0 per i campani

Nulla da fare per l’Under 15 Serie C della Viterbese che non centra la seconda vittoria consecutiva perdendo in casa, la prima tra le proprie mura, contro la Casertana.
Vano i tentativi dei gialloblù, in particolare di Ferramisco, Prosperini schierati dal 1′ minuto che dopo l’eccellente prima di sette giorni prima contro l’Arezzo questa volta non sono riusciti a trovare fortuna.
Sconfitta che comunque non cambia molto in graduatoria, con nessuna che squadra che ha ottenuta il bis in questa seconda giornata e la vetta della classifica distante solo un punto per la Viterbese determinata a tornare al successo già domenica prossima a Teramo.

UNDER 15 SERIE C

VITERBESE CASTRENSE – CASERTANA 0 – 2

VITERBESE CASTRENSE Proietti, Vincenti, D’Angiò, Purgatori, Pasquarelli, Marini, Di Virginio, Tontoni, Ferramisco, Prosperini, Cesarini PANCHINA Serra, Giannini, Chierico, Scuderi, Ercolani, Sacchi, Franceschi, Paunescu, Spolverini ALLENATORE Mele
CASERTANA Nuzzo, Cimminiello, Cordato, Cirillo, De Vivo, Ambrosini, Di Riso, Landi, Di Pierno, De Rosa, Di Martino PANCHINA Calenda, Petagna, Nappi, Mugione, Elveti, De Iorio, Iannotta, Aversa ALLENATORE Cerrato

Pari pirotecnico per 4 a 4 tra Salernitana e Roma Under 15

(foto di © Gian Domenico SALE – www.photosportiva.it)

Festival del gol tra Salernitana e Roma, col punteggio finale di 4 a 4 che di certo ha divertivo i presenti alla partita.
Un’altalena di emozioni che però non ha soddisfatto le due squadre costrette a dividersi la posta in palio, col gol di Palmieri tra le file della Salernitana. A segno per la Roma Rocchetti, Meloni, Modugno e Dicorato.

 

UNDER 15 SERIE A e B

SALERNITANA – ROMA 4 – 4

MARCATORI 8’pt De Stefano (S), 14’pt Rocchetti (R), 18’pt Meloni (R), 27’pt Modugno (R), 29’pt Cioce (S), 13’st Dicorato (R), 20’st rig. Balzano (S), 35+3’st Palmieri (S)

SALERNITANA Galante, Idioma (24’st Cusati), Imperiale, Lauro, Froncillo (33’st Natella), Murano, Fresa (1’st Dommarco), Cioce (16’st Palmieri), Balzano, Russo, De Stefano PANCHINA Colantuono, D’Auria, Tufano, Cipollaro, Radano ALLENATORE De Santis
ROMA Dalla Valle, Ludovici (5’st Nobile), Rocchetti (22’st Diaby), Dicorato, Ferrante (15’st Cantarelli), Evangelisti, Meloni, Di Bartolo (15’st Anticoli), Modugno (22’st Sarno), Scandurra (5’st Piccolelli), Mancino (22’st Spila) PANCHINA  Berti, Bruno ALLENATORE Fattori
ARBITRO Cesarano di Nocera Inferiore
ASSISTENTI Zuppa di Nola e Varchetta di Nola

Vittoria al fotofinish per il Frosinone Under 15 contro il Crotone

Vittoria al fotofinish per il Frosinone Under 15 di Mister Carinci che ottiene il secondo successo consecutivi vincendo in casa per 3-2 contro i pari età del Crotone.
Un successo in extremis per i canarini che ottengono i tre punti grazie al gol in pieno recupero del secondo tempo di D’Agostino dopo le reti di Piacentini e Pasotti sempre del Frosinone e di Bilotta e Brescia tra le file del Frosinone.

UNDER 15 SERIE A e B

FROSINONE – CROTONE 3 – 2

MARCATORI 6′pt Piacentini (F), 16′st Bilotta (C), 22′st Brescia (C), 31′st Pasotti (F), 35+2′st D’Agostino (F)

FROSINONE Brunetti, De Marco, De Blasio (14′st Potenziani), Fragiotta, Campoli (31′st Schiavella), Bracaglia, De Santis (14′st De Monaco), D’Agostino, Cupellini, Di Palma (25′st Pasotti) Piacentini PANCHINA Vernacchio, Celico, Ricci ALLENATORE Carinci
CROTONE Pasqua, Guerrini (1′st Pittari), Periti, De Leo (1′st Bossio), Camposano (35′st Manna), Brescia, Scalese (1′st Carvelli), Ranieri (1′st Bilotta), Maesano (15′st Dramissino), D’Andrea, Sarago PANCHINA Calabrese ALLENATORE Cirillo
ARBITRO Musumeci di Cassino
ASSISTENTI Calce di Cassino e Galdelli di Tivoli
NOTE Ammoniti Bracaglia e Dramissino Rec. 1’pt – 5’st.

Bomber Sebastianelli non perde il vizio, l’ex Tor di Quinto in gol alla prima con l’U15 dell’Ascoli

DI LORENZO PETRUCCI

Un vero bomber cambia il pelo, o meglio la maglia, ma non il vizio di segnare. È il caso di Alessandro Sebastianelli, l’ex attaccante classe 2002 ex Tor di Quinto da questa estate passato nel professionismo con la maglia dell’Ascoli non ha perso tempo e alla prima partita ufficiale ha subito timbrato il cartellino.
Una rete importante per l’ex numero 9 dei Giovanissimi elite del Tor di Quinto e ora dell’Under 15 dell’Ascoli che però non riesce ad evitare alla sua nuova squadra di perdere per tre a uno contro il Foggia, un sorriso per Sebastianelli che trova la gioia personale in questa sconfitta.
Un gol da antologia: un pallonetto da trequarti campo che ha liberato non pochi applausi agli spettatori presenti in tribuna. Non che sia una novità, perché già lo scorso anno con i Giovanissimi fascia B elite del Tor di Quinto allenati da Evandro Passalacqua si era contraddistinto come una delle prime punte più qualitative in circolazione col passaggio nei professionisti più che meritato.
Se come si dice “chi ben comincia è a metà dell’opera”, Alessandro Sebastianelli sembra aver iniziato col piede giusto la sua nuova avventura all’Ascoli.

Il tabellino della gara:

UNDER 15 A-B
ASCOLI PICCHIO – FOGGIA 1 – 3

MARCATORI 30’pt Borgia (F), 4’st Miccoli (F), 16’st Colucci (F), 25’st Sebastianelli (A)
ASCOLI PICCHIO Grechi, Tomassoni (13’st D’Ainzara), Del Rosso, Marucci, Genovese, Fattori (13’st Mattiucci), Della Giorgia (1’st Del Vecchio), Ceccarelli, Sebastianelli, Maffione (8’st Panichi), Re
PANCHINA D’Egidio, Pometti, Ferri, Sosi, Di Marco ALLENATORE Filipponi
FOGGIA Ciullo, Signorelli, De Laurentis, Decorato, Conversano, Colucci, Izzi, Borgia, Rieci, Miccoli (10’st Totaro), Pensa

Esordio top per il Frosinone Under 15, poker esterno ai danni del Perugia

di Lorenzo Petrucci

UNDER 15 SERIE A e B

PERUGIA – FROSINONE 0 – 4

Che l’Under 15 del Frosinone fosse una buona squadra si sapeva, ma immaginarsi un avvio di campionato così roboante con una vittoria per quattro a zero ai danni del Perugia andava oltre ogni aspettativa a dimostrazione che questo è un organico di qualità.
Il Frosinone di Mister Carinci vince e convince e lo fa in maniera prepotente come una grande squadra fa con una vittoria per quattro a zero che lascia pochi dubbi.
Per il Perugia di Girini, ex tecnico della Lazio, l’avvio è subito in salita col Frosinone che si porta in avanti al 10′ del primo tempo grazie a un gol di Piacentini.
Il Perugia prova a reagire ma prima dell’intervallo il Frosinone spenge ogni speranza di pareggio dei biancorossi prima con Cupellini alla mezz’ora e poi allo scadere con De Santis e col poker in pieno recupero Piacentini che realizza la personale doppietta col punteggio finale di quattro a zero per i gialloblù.

MARCATORI 10’pt, 35’+1’st Piacentini (F), 30’pt Cupellini (F), 35’pt De Santis (F)
PERUGIA Del Bello, Gardi (21’st Lolli), Petrioli, Xhani, Izzo, Bastianelli, Mattioli (7’st Santucci)Angori (7’st Farinelli), Del Prete, Gaudini (16’st Brunetti), Lunghi PANCHINA Sergiacomi, Bartoli, Lolli, Governatori ALLENATORE Girini
FROSINONE Vernacchio (25’pt Brunetti), De Marco (30’st Palumbo), De Blasio (21’st Potenziani),  Fragiotta (30’st Schiavella), Campoli, Bracaglia, De Santis, D’Agostino, Cupellini (30’st Sirillo), Di Palma (30’st Di Monaco), Piacentini (30′ st Mattarelli) ALLENATORE Carinci
ARBITRO Batini
ASSISTENTI Proietti e Della Botte
NOTE Ammoniti De Marco, D’Agostino Angoli 1 – 4 Rec. 2’pt – 3’st

Buona la prima per l’U15 della Viterbese, Ferramisco e Prosperini piegano l’Arezzo 3-1

di Lorenzo Petrucci

Buon avvio di campionato per l’Under 15 della Viterbese Castrense che nella prima giornata batte per tre a uno in trasferta i pari età dell’Arezzo.
Una vittoria più che meritata per i gialloblù allenati da Mister Mele che impongono da subito il proprio gioco dominando fin dal fischio d’inizio la gara.
Gara che si mette in discesa già al 10′ del primo tempo per la Viterbese. Su una bella azione d’attacco Ferramisco fa la sponda per il compagno di squadra Prosperini che coglie al volo l’occasione sul primo palo e calcia all’incrocio dei pali.
Raddoppio gialloblù che non tarda ad arrivare, su un cross dalla sinistra, il portiere dell’Arezzo la smanaccia non trattenendo il pallone che entra nella propria porta per il due a zero.
Viterbese che cala il tris con Ferramisco che dal limite riceve palla, entra in area avversaria e insacca in rete per il terzo gol.
Ottima prova odierni di due elementi delle Viterbese già in forma campionato come Ferramisco e Prosperini, due giocatori molto promettenti che hanno creato quest’oggi non pochi problemi alla difesa dell’Arezzo, oltre a una buona prestazione di Proietti, Paunescu e D’Angiò pariti dal 1′ minuto e di Chierico entrato nel secondo tempo.

 

Intervista ad Alessio Accetta, neo DG del settore giovanile della Viterbese: “Lavorare bene con i giovani per il futuro del club”

DI LORENZO PETRUCCI

Giovane, determinato, con le idee chiare e  Direttore Generale del settore giovanile in una squadra di Serie C, è il profilo di Alessio Accetta.
Da circa un mese nell’organigramma della Viterberse Castrense ma già a pieno regime a lavoro dalla mattina alla sera per il bene del settore giovanile gialloblù perché, come ha voluto precisare più volte lui, la crescita di un ragazzo, con la possibilità di arrivare un giorno in Prima squadra, è più importante di una vittoria sul campo.

 

Notizia di poche settimane fa della la tua nomina di Direttore Generale del settore giovanile della Viterbese, come hai accolto la notizia e quali sono state le prime reazioni?
“Devo ammettere che quando mi è arrivata la chiamata della Viterbese sono stato veramente molto felice. Ritrovarmi alla mia età in un impiego così importante è una grandissima soddisfazione. Già nei primi giorni di agosto ero a conoscenza del mio possibile ruolo, poi poco prima di Ferragosto è arrivata l’ufficialità. Ringrazio molto i Presidenti Camilli e Corbisiero per avermi dato questa opportunità ”

Dopo aver messo nero su bianco il tuo nuovo ruolo, ti sei gettato sicuramente con la testa nel lavoro, come hai iniziato a muoverti?
“Dopo che mi è stato affidato questo ruolo di Direttore Generale del Settore Giovanile, il mio primo imput è stato quello di mettermi subito al lavoro dalla mattina alla sera per garantire delle rose competitive e di dare il meglio per la Viterbese.”

Da che basi si parte? E che settore giovanile hai trovato?
“Devo dire la verità che ho trovato un buon settore giovanile per una squadra di Serie C che può vantare giovani giocatori interessanti, ora il mio compito è quello di costruire un futuro importante per la Viterbese con rose competitive e valorizzando i giovani che è molto più importante che arrivare primi.”

Puntate quindi più sulla crescita del ragazzo piuttosto che ai risultati?
“Vincere le partite fa sempre morale soprattutto ai ragazzi ed è sempre bello, però per me il fattore principale è la valorizzazione dei giovani perché portarli magari un giorno in Prima squadra o in categorie superiori è una vittoria più soddisfacente.”

Che obiettivi avete a breve e lungo termine?
“Da settembre a dicembre, l’obiettivo è quello di monitorare per bene l’andamento delle varie categorie giovanili. Allo stesso tempo riuscire a migliore nei ruoli in cui dovesse servire per rendere le rose ulteriormente più qualitative.”

Quanto è importante formare i giocatori in casa per una società come la Viterbese?
“Dal mio punto di vista, oggi la prima squadra della Viterbese potrebbe fare la Serie B ad occhi chiusi, ciò nulla toglie che anche nel settore giovanile dobbiamo dire la nostra lavorando nel migliore dei modi per il bene della Viterbese.”

Su che filosofia improntare il lavoro del settore giovanile della Viterbese?
“La cosa migliore credo che sia l’adattarsi al metodo di gioco della Prima squadra e in particolare farlo con la  formazione Berretti che è l’ultimo step del settore giovanile, per quanto riguarda le altre categorie inferiori invece credo che sia meglio dare spazio alle tipologie di gioco dei ragazzi che si hanno, con i mister bravi ad impostare un diverso metodo di gioco.”

Quanto il DS della prima squadra e il Presidente Camilli sono vicini al settore giovanile?
“Quello che ci è stato detto fin da subito è che Prima squadra e settore giovanile sono due treni che devono viaggiare insieme, questo vuol dire che anche per il presidente Camilli e i dirigenti della prima squadra è importante la valorizzazione dei giovani perché rappresentano il futuro del club.

Domenica inizia il campionato delle categorie Nazionali U15 e U17, seguirai le squadre?
“Assolutamente si, sarò con entrambe le squadre ad Arezzo per far sentire il mio supporto e a tifare gialloblù.”

 

Lo Studio Ricca rende noto il trasferimento di Gianmarco D’Angiò dal Latina alla Viterbese Castrense

di Lorenzo Petrucci

La Viterbese Castrense continua la ricerca di giovani talenti da inserire nel settore giovanile gialloblù, ultimo in ordine di tempo è Gianmarco D’Angio prelevato dal Latina.
Il qualitativo ragazzo di ruolo esterno sinistro basso classe 2003 e assistito dallo Studio Legale Ricca di Brescia continua la sua crescita in un campionato professionistico dopo l’esperienza dello scorso anno nel Latina approdando alla Viterbese Castrense dove farà parte della rosa della selezione Under 15 Serie C.
Un colpo importante per la società del patron Camilli che mette le mani su un interessante ragazzo cercato da altre squadre come Fondi e Ternana, con la Viterbese che ha saputo fare suo vincendo la folta concorrenza su un talento molto interessante.

Lo Studio Ricca annuncia ufficiale il passaggio di Lorenzo Zingaretti dalla Vigor Perconti all’Unicusano Ternana

di LORENZO PETRUCCI

Se ne parlava da diverso tempo e solo oggi è arrivata l’ufficialità, con la firma sul contratto di Lorenzo Zingaretti con l’Unicusano Ternana. Il portiere classe 2003 ex Vigor Perconti e assistito dallo Studio Legale Ricca di Brescia e protagonista di un ottimo campionato passato con la categoria Giovanissimi fascia b elite blaugrana sbarca nel professionismo dove potrà cimentarsi in un campionato di livello nazionale e difendere i pali della categoria Under 15 della Ternana. Un acquisto importantissimo per i rossoverdi che confermano il buon feeling con la Vigor Perconti con Zingaretti che rappresenterà uno delle stelle del settore giovanile della Ternana.