Archivi categoria: Under 17

Viterbese Castrense: parola ai tecnici Under 17 e Under 15

di Michelangelo OTTAVIANO

INTERVISTA PAOLO LIVI MISTER VITERBESE UNDER 17

Paolo Livi (Mister Viterbese Under 17): “Sono molto soddisfatto del mercato fatto dalla società, perché sono state colmate le lacune nell’organico e adesso siamo completi. Continua la lettura di Viterbese Castrense: parola ai tecnici Under 17 e Under 15

U17 Serie C, segno X tra Racing Fondi e Almas Fano, termina 2-2

Secondo pareggio consecutivo per l’Under 17 Serie C del Racing Fondi, dopo quello in casa di settimana scorsa contro la Paganese, la formazione laziale pareggia in trasferta sul campo dell’Almas Juventus Fano per due a due.
Una gara ricca di colpi di scena e spesso in equilibrio, col Racing Fondi che ha nettamente giocato meglio nella seconda parte, dove, dovendo rimontare due gol ha pareggiato i conti con le reti di Manca e Di Fazio oltre al portiere Alessandro Alfieri che si è messo in mostra con importanti interventi chiudendo lo specchio più volte.

La prima volta di Francesco Barba con la Lazio, il video del gol contro il Milan

di Lorenzo Petrucci

“La prima volta non si scorda mai”, quante volte si è sentito dire questa frase? Tante, tantissime e non sarà differente per Francesco Barba, autore della prima rete ufficiale nel professionismo con la maglia della Lazio.
Il fantasista classe 2001 ex Vigor Perconti, passato in estate in biancoazzurro, ha fin da subito ben figurato con la sua nuova squadra, partendo spesso da titolare nelle amichevoli pre campionato e vincendo poco meno di due settimane fa la prestigiosissima Scirea Cup partendo da titolare nella finalissima contro il Viktoria Plezen.
Giocatore di importante qualità, per un mancino invidiabile a molti e una tecnica su cui la Lazio ha puntato.
Lavoro e sacrifici che sono stati premiati domenica scorsa contro il Milan per Barba trovando la gioia personale segnando su calcio di rigore la rete per i biancoazzurri nella sconfitta per cinque a uno contro il Milan.
Undici metri, la distanza dal dischetto alla porta, per un gol che Francesco Barba difficilmente si dimenticherà con l’augurio che sia il primo di una lunga serie.

Under 17 Racing Fondi – Paganese 1-1, un super Cavariani regala un punto ai laziali

di Lorenzo Petrucci

Parte con un pareggio la stagione dell’Under 17 del Racing Fondi, un buon pari in casa contro la Paganese grazie alla rete del pari siglata da capitan Cavariani, con la fascia al braccio e autore di una prova più che positiva.
E’ infatti suo il gol che regala al Racing Fondi l’iniziale vantaggio con un preciso colpo di testa sul secondo palo che non lascia scampo al portiere avversario per l’uno a zero.
La Paganese però non ci sta e cerca il pari che poi trova nel corso della gara, col portiere del Racing Fondi Alfieri che salva non poche volte una sconfitta che sarebbe stata troppo.
Tra i migliori sicuramente Cavariani, giusto leader di una buona squadra e tra i migliori in campo e autore del gol che ha aperto le marcature.
Termina quindi 1-1 con Racing Fondi e Paganese che si dividono l’odierna posta in palio.

UNDER 17 SERIE C

RACING FONDI – PAGANESE 1-1

MARCATORI Cavariani (RF)
RACING FONDI Alfieri, Vespa, Alfaro, Mastrone, Corelli, Sabatelli, Mattei, Collorafi, Manca, Cavariani, Zaccaria PANCHINA Conti, Anselmi, Clementi, Oriano, Di Fusco, Oliviero, Valentino, Di Fazio, Di Silvio

 

Viterbese U17 poker all’Arezzo, tris di Menghi e gol di Fondi

di Lorenzo Petrucci

Poker esterno per l’Under 17 della Viterbese Castrense che fa la voce grossa e piega l’Arezzo per quattro a zero grazie alla tripletta del bomber Menghi e al gol iniziale di Fondi, con i gialloblù che partono col piede giusto in questo campionato e ottengono subito il successo.
Ad aprire le danze è Fondi poco oltre il quarto d’ora che, su un cross dalla fascia destra spizzato dal compagno di squadra Menghi, batte a rete con un pallonetto che non lascia scampo al portiere avversario.
La Viterbese passata in vantaggio viaggia sulle ali dell’entusiasmo e dilaga nel corso della partita con Menghi, che si mette in proprio, realizzando ben tre gol (tra il primo e il secondo tempo) prendendosi con merito la scena.
Un avvio di campionato come meglio non si poteva immaginare per la selezione allenata da Mister Paolo Livi che vince con un roboante quattro a zero segno che il lavoro fatto in estate da tutto l’organigramma del settore giovanile della Viterbese e dal nuovo Direttore Generale Alessio Accetta inizia a dare i suoi frutti.

 

MARCATORI Fondi, Menghi, Menghi, Menghi
VITERBESE CASTRENSE 
Monni, Carinella, Nunzi, Menghi E., Giannetti, Massaccesi, Panfili, Consiglio, Menghi M., La Spada, Fondi
Entrati nel secondo tempo: Bastianelli, Vitalli, Gabrielli, Rizzo, Iubei
ALLENATORE Livi

Intervista ad Alessio Accetta, neo DG del settore giovanile della Viterbese: “Lavorare bene con i giovani per il futuro del club”

DI LORENZO PETRUCCI

Giovane, determinato, con le idee chiare e  Direttore Generale del settore giovanile in una squadra di Serie C, è il profilo di Alessio Accetta.
Da circa un mese nell’organigramma della Viterberse Castrense ma già a pieno regime a lavoro dalla mattina alla sera per il bene del settore giovanile gialloblù perché, come ha voluto precisare più volte lui, la crescita di un ragazzo, con la possibilità di arrivare un giorno in Prima squadra, è più importante di una vittoria sul campo.

 

Notizia di poche settimane fa della la tua nomina di Direttore Generale del settore giovanile della Viterbese, come hai accolto la notizia e quali sono state le prime reazioni?
“Devo ammettere che quando mi è arrivata la chiamata della Viterbese sono stato veramente molto felice. Ritrovarmi alla mia età in un impiego così importante è una grandissima soddisfazione. Già nei primi giorni di agosto ero a conoscenza del mio possibile ruolo, poi poco prima di Ferragosto è arrivata l’ufficialità. Ringrazio molto i Presidenti Camilli e Corbisiero per avermi dato questa opportunità ”

Dopo aver messo nero su bianco il tuo nuovo ruolo, ti sei gettato sicuramente con la testa nel lavoro, come hai iniziato a muoverti?
“Dopo che mi è stato affidato questo ruolo di Direttore Generale del Settore Giovanile, il mio primo imput è stato quello di mettermi subito al lavoro dalla mattina alla sera per garantire delle rose competitive e di dare il meglio per la Viterbese.”

Da che basi si parte? E che settore giovanile hai trovato?
“Devo dire la verità che ho trovato un buon settore giovanile per una squadra di Serie C che può vantare giovani giocatori interessanti, ora il mio compito è quello di costruire un futuro importante per la Viterbese con rose competitive e valorizzando i giovani che è molto più importante che arrivare primi.”

Puntate quindi più sulla crescita del ragazzo piuttosto che ai risultati?
“Vincere le partite fa sempre morale soprattutto ai ragazzi ed è sempre bello, però per me il fattore principale è la valorizzazione dei giovani perché portarli magari un giorno in Prima squadra o in categorie superiori è una vittoria più soddisfacente.”

Che obiettivi avete a breve e lungo termine?
“Da settembre a dicembre, l’obiettivo è quello di monitorare per bene l’andamento delle varie categorie giovanili. Allo stesso tempo riuscire a migliore nei ruoli in cui dovesse servire per rendere le rose ulteriormente più qualitative.”

Quanto è importante formare i giocatori in casa per una società come la Viterbese?
“Dal mio punto di vista, oggi la prima squadra della Viterbese potrebbe fare la Serie B ad occhi chiusi, ciò nulla toglie che anche nel settore giovanile dobbiamo dire la nostra lavorando nel migliore dei modi per il bene della Viterbese.”

Su che filosofia improntare il lavoro del settore giovanile della Viterbese?
“La cosa migliore credo che sia l’adattarsi al metodo di gioco della Prima squadra e in particolare farlo con la  formazione Berretti che è l’ultimo step del settore giovanile, per quanto riguarda le altre categorie inferiori invece credo che sia meglio dare spazio alle tipologie di gioco dei ragazzi che si hanno, con i mister bravi ad impostare un diverso metodo di gioco.”

Quanto il DS della prima squadra e il Presidente Camilli sono vicini al settore giovanile?
“Quello che ci è stato detto fin da subito è che Prima squadra e settore giovanile sono due treni che devono viaggiare insieme, questo vuol dire che anche per il presidente Camilli e i dirigenti della prima squadra è importante la valorizzazione dei giovani perché rappresentano il futuro del club.

Domenica inizia il campionato delle categorie Nazionali U15 e U17, seguirai le squadre?
“Assolutamente si, sarò con entrambe le squadre ad Arezzo per far sentire il mio supporto e a tifare gialloblù.”

 

Colpo Ternana: preso Edoardo Canciani dalla Lodigiani

di Andrea Celesti

La Ternana piazza un bel colpo in entrata, acquistando Edoardo Canciani nelle ultime ore di mercato.
Il centrocampista classe 2002, proviene dalla Lodigiani, che ha ufficializzato oggi la cessione. Il club rossoverde aveva messo gli occhi da mesi sul giocatore, che ha disputato un’ottima annata nei Giovanissimi Élite.
Il centrocampista si aggregherà con il gruppo under 16 della società umbra, che sta lavorando con il massimo impegno per organizzare il suo settore giovanile.
Canciani non è l’unico acquisto delle Ternana, che ha prelevato dal club biancorosso anche il classe 2001 Vincenzo Rodi, altro pezzo pregiato del vivaio della Reset Accademy.
L’anno scorso l’attaccante ha lasciato il segno, mettendo a segno 30 gol, che gli hanno permesso di conquistare il titolo di capocannoniere della categoria Allievi Fascia B Élite.

Colpo della Viterbese nell’ultimo giorno di mercato, preso Manuel Covarelli

di Lorenzo Petrucci

Colpo della Viterbese Castrense e del Direttore Generale del Settore Giovanile Alessio Accetta che nell’ultimo giorno di mercato si assicura le prestazioni del talentuoso Manuel Covarelli.
Il ragazzo classe 2001 di ruolo centrocampista e dalle spiccate doti in mezzo al campo proviene da precedenti esperienze prima nella Roma e poi nella Lupa Roma, per un acquisto, fortemente voluto da DS Accetta che alza ulteriormente l’asticella della qualità della formazione Under 17 della Viterbese.

Ufficiale! Alessio Di Bari firma il rinnovo con l’Unicusano Ternana

di Lorenzo Petrucci

La notizia era nell’aria da un pò di tempo ma solo nella giornata di ieri è arrivata la fumata bianca del rinnovo di Alessio Di Bari con l’Unicusano Ternana.
L’attaccante romano classe 2001 prolunga così  con un contratto pluriennale il suo rapporto con la società umbra con la possibilità di poter partecipare al prossimo campionato Under 17.
Di Bari, vecchia conoscenza del calcio laziale avendo militato per anni con la Vigor Perconti vincendo anche un titolo regionale Giovanissimi Elite dimostrandosi uno dei principali trascinatori con cinquanta gol tra campionato, tornei e fasi finali nella stagione 2015/16 è poi approdato alla Ternana dove ha raggiunto la doppia cifra nel campionato passato.
Numeri importanti per un bomber d’area di rigore, un attaccante completo, un giocatore su cui la Ternana punta fortemente.

Arriva l’ufficialità! L’ex Vigor Perconti Alessandro Alfieri è il nuovo portiere del Racing Fondi

di Lorenzo Petrucci

Colpo di mercato del Racing Fondi che si assicura le prestazioni del giovane e promettente portiere scuola Vigor Perconti Alessandro Alfieri.
L’estremo difensore classe 2001 è reduce da un’ottima stagione con la maglia del Latina tanto da essere aggregato nella seconda parte di campionato da sotto età con la selezione Primavera neroazzurra.
Da sempre uno dei migliori portieri della sua annata, vincitore del titolo regionale due anni fa con i Giovanissimi elite della Vigor Perconi, si è dimostrato uno dei giocatori più ricercati a livello nazionale con varie squadre interessate.
Nonostante la folta concorrenza sul giocatore, il Racing Fondi ha fin da subito puntato forte sul giocatore mettendo sotto contratto Alfieri che difenderà la porta della categoria Under 17 con l’obiettivo di migliorare il proprio percorso di crescita e i rossoverdi di aver trovato il portiere del presente e del futuro del club.