Archivi categoria: Under 17

Serafini, ufficiale il suo passaggio dal Tor di Quinto alla Lupa Roma

foto di ©Roberto Proietto

 

Nuova esperienza nel professionismo per Gabriele Serafini, l’ormai ex portiere classe ’99 del Tor di Quinto passa infatti alla Lupa Roma e torna in una categoria nazionale dopo l’esperienza di un paio di anni fa con la maglia della Lazio. Protagonista di una passata stagione importante con gli allievi Elite del Tor di Quinto, raggiungendo la semifinale regionale si è confermato come uno dei giocatori più importanti della categoria nel suo ruolo. Su di lui c’erano varie squadra ma a spuntarla è stata la Lupa Roma che rinforza la rosa del Berretti di Mister Franco Cioci con un elemento sicuramente di ottime qualità.

Il punto sui campionati giovanili Nazionali: Under 17, Under 16 e Under 15 pronti a partire

di Giorgio SARACINO

Tre gironi da 14 squadre ciascuno: così sono organizzati i Campionati giovanili nazionali Under 17, Under 16 e Under 15, Serie A e B. Sono stati pubblicati nei giorni scorsi i calendari della stagione 2016/2017. I campionati avranno inizio l’11 settembre; solo l’Under 17 comincerà la stagione una settimana prima. Ultima gara dei gironi, per tutti, il 23 aprile.

L’Atalanta, campione assoluto della scorsa stagione con i ragazzi dell’Under 15 e dell’Under 17, parte certamente favorita. L’Under 17 ha sconfitto il 19 giugno scorso l’Inter al Manuzzi di Cesena per 2-1: dopo essere andati in svantaggio al 28’pt, Bastoni fa risorgere la squadra al primo minuto di recupero della seconda frazione di gioco. Melengoni farà esultare la formazione bergamasca nei tempi supplementari. La sfida tra le due finaliste si ripeterà all’ottava giornata; l’andata il 30 ottobre, il ritorno il 5 marzo. Intanto, il 4 settembre, l’Atalanta dovrà vedersela con la S.P.A.L., a Bergamo.

Campione in carica anche l’Under 15: una settimana dopo i festeggiamenti per la conquista del titolo nazionale da parte dell’Under 17, la formazione più giovane sconfigge in finale per 2 a 0 la Roma ai tempi supplementari. Dopo una gara in cui le occasioni nerazzurre erano state di gran lunga superiori a quelle giallorosse, i ragazzi di Mister Lorenzi si aggiudicano la vittoria con le reti di Traore nel primo tempo supplementare e Cortinovis, nel secondo. I bergamaschi, collocati nel girone B, non incontreranno nella prima fase della stagione i vice campioni, sorteggiati per disputare la stagione nel girone C. Per la prima di campionato, però, se la vedranno col Cittadella, fuori casa.

C’è tanta attesa invece per l’inizio del Campionato giovanile nazionale Under 16 (categoria fascia B): il 7 luglio 2015 era stato proposto dalla FIGC di organizzare un campionato intermedio tra l’Under 15 e l’under 17, per “incrementare la motivazione e il confronto agonistico omogeneo”. Con un Comunicato della FIGC del 28/01/2016 si chiariva che:

Il nuovo regolamento ha recepito la riforma dei Campionati Giovanili varata lo scorso anno dal Consiglio Federale, definendo tutte le categorie dell’attività agonistica maschile – alcune già operative, le altre in vigore dalla prossima stagione agonistica – che sarà suddivisa in Campionati Nazionali Under 17 A e B, Under 16 A e B, Under 17 Lega Pro, Under 15 A e B e Under 15 Lega Pro.”

Al via dunque anche l’Under 16: l’11 settembre, 42 squadre di Serie A e B, scenderanno in campo per conquistare il titolo nazionale.

La Spada, talentuoso esterno ex Lupa Castelli, ora alla conquista del Trapani

di Lorenzo Petrucci

Esperienza fuori dai confini laziali per un giovane talento della nostra regione, si tratta di Giuseppe La Spada. Il ragazzo, classe 2001, e con un passato nella Lazio e nella Lupa Castelli Romani approda infatti in Sicilia, nel Trapani, dove farà parte inizialmente della rosa della prossima stagione dell’Under 16, con l’intento di entrare in pianta stabile anche in quella dell’Under 17.
Come ruolo in campo ricopre quello di esterno destro, rapido, e bravo tecnicamente e reduce da un campionato passato sicuramente di livello importante. Ora una nuova esperienza per coltivare il sogno di diventare un calciatore professionistico.

Leonardo Cori, giovane stella del calcio approda all’Under 17 della Viterbese

di Lorenzo Petrucci

Colpo di mercato di prospettiva per la Viterbese Castrense, che si assicura le prestazioni sportive del calciatore classe 2001 Leonardo Cori.
Il ragazzo, nonostante la giovane età può contare su una carriera già invidiabile, avendo militato con Lupa Castelli Romani e la Lazio e andando ora a rinforzare il gruppo dell’Under 17 Lega Pro della società viterbese.
Dotato di piedi buoni, intelligente tatticamente e di quella giusta grinta agonistica che lo hanno reso uno dei centrocampisti più importanti della sua annata.
Per Cori ora un’esperienza importante, potendo partecipare, sotto età, a un campionato professionistico giovanile nazionale che tra poche settimane partirà e che siamo sicuri nel quale saprà mettere in mostra tutte le sue qualità per cui la Viterbese punta molto.

Under 17, semifinale Roma-Inter, vincono i neroazzurri in rimonta

di Lorenzo PETRUCCI

Si spegne il sogno tricolore per la Roma Under 17 che nella semifinale contro i pari età dell’Inter perde due a uno ed esce dalla competizione. Una partita giocata dai giallorossi a due volti, trovandosi nel primo tempo in avanti di risultato grazie a un calcio di rigore di Marcucci prima che nella ripresa l’Inter trova il pareggio sempre dagli undici metri con Pinamonti. I nerazzurri col pareggio crescono, credendoci maggiormente e capovolgendo il risultato nel finire di gara con Merola, un classe 2000 che in contropiede non spreca l’occasione da due passi e regala alla sua squadra l’accesso alla finale.

La Nazionale Under 17 LND cede di misura alla Roma Allievi B

Una buona Nazionale Under 17 viene sconfitta di misura nell’amichevole disputata nel pomeriggio contro gli Allievi fascia B della Roma sul campo del “Roma Sport City”. Partita decisa da un acuto del difensore giallorosso Di Giacomo al 24’ del secondo tempo sugli sviluppi di un corner. Nonostante il risultato la selezione azzurra della Lega Nazionale Dilettanti ha ben figurato contro un avversario di valore superiore sfiorando più volte la rete. Quella vista in campo può essere considerata una piccola anteprima della prossima “Scirea Cup”, il torneo giovanile internazionale a cui entrambe le formazioni prenderanno parte tra meno di un mese a Matera.

Mi ha fatto molto piacere vedere la determinazione e la voglia con cui i giocatori hanno saputo affrontare la gara contro una squadra già ben strutturata e assemblata come la Roma – ha dichiarato l’allenatore SilipoIn questi tre giorni ho potuto conoscere altri ragazzi molto promettenti, insieme al mio staff faremo le dovute valutazioni per scegliere la rosa che andrà a misurarsi con il meglio del calcio internazionale”.

Con questo test si è chiuso il secondo raduno nel giro di due settimane per una Nazionale Under 17 già al lavoro con i ragazzi classe 2000 e 2001. Due gruppi distinti di calciatori selezionati tra i club di Serie D e dei campionati regionali hanno risposto alla chiamata dell’allenatore catanzarese per un totale di quasi 50 atleti visionati complessivamente.

IL TABELLINO

NAZIONALE U17 LND – ROMA ALLIEVI B  0-1

Nazionale Under 17 LND (3-5-2): Leoni; Calzolai, Kalaj, Besozzi; Giannini, Corsaro, Franco, Cerretelli, Quagliata; Antonelli, Simonelli.
A disp: Caccetta, De Meio, Capozzi, Isabella, Graziano, Alfonsetti, Giraudo, Colella, Flaccadori, Carlevaris, Basile, De Santis, Setzu, Pinna.
All: Silipo

Roma Allievi B: Cardinali, Falbo, Ingrosso, Menon, Trasciani, Di Giacomo, D’Orazio, Bartolotta, Antonelli, De Angelis, Petrungaro.
A disp: Zamarion, Valentino, Leonardi, Filoia, Piscitelli, Guehi, Mastromattei, Del Signore.
All: Rubinacci

Reti: 24’st Di Giacomo (R)

Arbitro: Salama di Ostia
Ammoniti: Falbo e Di Giacomo (R), Giraudo (N)
Note: angoli 3-4, recupero 0’pt e 2’st

Gioia NTTT, Umberto Basile convocato con l’Under 17 LND

di Lorenzo Petrucci

Grande soddisfazione in casa NTTT per la recentissima notizia della convocazione nella Rappresentativa Under 17 LND del giovane portiere Umberto Basile.
Per il ragazzo una gioia immensa dopo una stagione di altissimo livello che ha portato a una più che meritata convocazione nella selezione allenata da Fausto Silipo.
Il portiere, classe 2000, milita sotto età nella categoria Allievi elite di Via Candiani con le sue parate che hanno contribuito in maniera significativa all’accesso alla finale regionale in programma nella giornata di domenica.
Basile è risultato tra i 24 convocati che dal 9 all’11 maggio si raduneranno in quel di Pomezia con lo scopo di preparare al meglio i ragazzi in vista del Torneo Internazionale “Scirea Cup”, in avvio il 10 giugno a Matera. In conclusione di questo stage è in programma un’amichevole con gli Allievi B della Roma al campo del Roman Sport City.
Abbiamo contattato lo stesso Basile il quale si è espresso in tal modo: “Questa chiamata è stata sicuramente una grande emozione per me ed è un onore essere stato convocato con la Nazionale Under 17. Dopo una buona stagione sotto età posso dire che speravo che arrivasse questa convocazione, è un sogno che si avvera, nonostante questo però ho la testa alla finale regionale, perché meritiamo la vittoria essendo un gruppo fantastico e molto unito, tutto merito di Mister Buffa che è un grande allenatore e che ci ha motivato e preparato per questo obiettivo, oltre a meritarlo anche la società. ”
Non possiamo quindi che auspicare il meglio a questo promettente numero uno, con l’augurio che questa convocazione non sia altro che il gradino di una grande scalata chiamata professionismo.

Nazionale Dilettanti under17: i convocati per il Torneo Beppe Viola – Arco di Trento

Dal 10 marzo la selezione azzurra della LND sarà impegnata nella prestigiosa manifestazione di calcio giovanile. Affronterà Hellas Verona, Milan e Juventus.

La Nazionale Dilettanti Under 17 è pronta per il torneo Beppe Viola – Arco di Trento. Gli azzurrini LND guidati da Fausto Silipo prenderanno parte alla ormai storica competizione che, da 45 anni, nella splendida cornice dei monti a ridosso del Lago di Garda, rappresenta una delle vetrine più prestigiose di calcio giovanile. Per la Lega Nazionale Dilettanti si tratta della terza partecipazione al “Beppe Viola”. La prima, nel 2014, ha visto la selezione allora under 16 e guidata da Augusto Gentilini (oggi tecnico della Rappresentativa Serie D) confrontarsi con gli allievi di Lazio, Hellas Verona e Juventus. Nel 2015, la Nazionale partecipa come under 17: in panchina Egidio Notaristefano, gli avversari stavolta sono Parma, Milan e Chievo Verona. Quest’anno toccherà a Silipo, ex difensore del Catanzaro in Serie A e del Genoa, far confrontare i talenti della LND con Hellas VeronaMilan e Juventus. Avversari tutti scomodi, considerando non solo l’appartenenza a club professionistici ma anche per l’abitudine della squadra a giocare insieme. La Juventus è in testa al girone A del campionato Allievi Nazionali, mentre nel B il Milan occupa il terzo posto a 10 lunghezze dalla capolista Inter. Meno brillante la stagione del Verona, sestultimo nello stesso girone dei rossoneri. Finora l’avventura della Nazionale Dilettanti al torneo è stata avara di soddisfazioni (con un ruolino composto da 1 vittoria 1 pareggio e 4 sconfitte) ma sia lo staff tecnico che la dirigenza delle Rappresentative Nazionali LND sono convinti della bontà dell’occasione costituita dalla presenza all’Arco di Trento. La preparazione della selezione azzurra composta da calciatori delle classi 1999 e 2000si è articolata su due raduni. Il primo si è svolto a Catanzaro, presso il Centro di Formazione Federale LND, il secondo a Roma ed è terminato con con la gara amichevole con gli Allievi Nazionali della Lazio, terminata sul punteggio di 1-1. Un test che ha dato importanti indicazioni a mister Silipo in vista del debutto previsto per giovedì 10 marzo, sul campo di Mori, contro i pari età dell’Hellas Verona. “Pur essendo partiti in ritardo sono contento del gruppo si è costruito – ha commentato Fausto Silipo.

IL CALENDARIO DELLA FASE ELIMINATORIA

Giovedì 10 marzo (ore 15) – Mori
Nazionale Dilettanti Under 17-Hellas Verona

Venerdì 11 marzo (ore 15) – Avio
Milan-Nazionale Dilettanti Under 17

Sabato 12 marzo (ore 15) – Riva del Garda
Juventus-Nazionale Dilettanti Under 17

Domenica 13 marzo (ore 10.30)
Semifinali
Lunedì 14 marzo (ore 11.45)
Finale (diretta RaiSport)

I CONVOCATI

Portieri – Fabiani Damiano (Vigor Perconti), Dudiez Stefano (Accademia Sandonatese), Baldassarri Nicolò Samy (FC Forlì)

Difensori – Novi Michael (Pol. Cimiano), Dodi Simone (Parma), Carrozza Michele (Reggio Calabria), Pettina’ Riccardo (Altovicentino), Martino Luigi (Savio), Lucarini Diego (Gualdo Casacastalda), Capitanio Danilo (Virtus Bergamo), Minelli Alessandro (Olginatese);

Centrocampisti – Mastrantonio Valerio (Romulea), Villa Francesco (Reggio Calabria), Bianchini Francesco (Vivialtotevere Sansepolcro), Quarzago Simone (Ital Lenti Belluno), Metalla Elvis (FC Vado), Tizi Lorenzo (Tolentino 1919)

Attaccanti – Rada Armand (Olginatese), Ferrario Francesco (Vibonese) Loffredo Riccardo (Grosseto), Nisi Lorenzo (Cervia 1920), Origlia Gioele (Certosa).

Staff Tecnico / Dirigenziale

Saverio Mirarchi – Capo Delegazione
Augusto Gentilini – Supervisore Tecnico
Fausto Silipo – Allenatore
Francesco Cittadino – Allenatore in 2ª
Claudio Bozzini – Preparatore dei Portieri
Giuseppe Bova – Medico Responsabile
Gianluca Fabrizi – Fisioterapista
Antonio Luzi – Magazziniere
Barbara Coscarella – Addetta alla Segreteria

Nazionali Under 17 e 18 LND, concluso il primo raduno stagionale

Iniziato a Pomezia il nuovo corso delle selezioni giovanili LND. L’under 18 sarà impegnata dal 29 febbraio al Roma Caput Mundi mentre la Under 17 dal 14 marzo al Torneo Città di Arco – Beppe Viola.

Pomezia, 26 gennaio 2016 – Il nuovo corso delle Rappresentative Nazionali Under 17 e 18 della Lega Nazionale Dilettanti ha preso ufficialmente il via con il primo raduno sotto la guida tecnica di Fausto Silipo e Francesco Statuto. A poco più di un mese dalla loro presentazione ufficiale, i due allenatori, al debutto assoluto con le selezioni LND, hanno diretto insieme al loro staff le prime sessioni di allenamenti a Pomezia presso il Roman Sport City e lo Stadio Comunale. Nei due giorni di stage a loro disposizione sono stati osservati due gruppi di 30 giocatori ciascuno classe 1998, 1999 e 2000 provenienti dai club di Serie D e dei campionati regionali. Presente anche Augusto Gentilini, allenatore della Rappresentativa Serie D e supervisore tecnico delle selezioni LND.

La Nazionale Under 18 sarà la prima a debuttare in una competizione ufficiale il prossimo 29 febbraio in occasione del Roma Caput Mundi, il torneo internazionale giovanile organizzato dal C.R. Lazio quest’anno alla decima edizione.

“E’ emozionante cominciare questa nuova avventura – il commento di Statuto – Due giorni con questi ragazzi, per quanto pochi, mi hanno dato già buone sensazioni, c’è una buona base di qualità su cui lavorare in vista di un appuntamento stimolante che ci vedrà confrontare con tante filosofie di gioco diverse”

A marzo sarà poi la volta della Nazionale Under 17 scendere in campo la 45^ edizione del Torneo Città di Arco – Beppe Viola. La competizione riservata alle squadre categoria Allievi vedrà protagonista per il terzo anno di fila la Rappresentativa Dilettanti che affronterà le corazzate Milan, Juventus e Hellas Verona. I ragazzi di mister Fausto Silipo faranno il loro esordio giovedì 10 marzo alle ore 15.00 contro i pari età scaligeri. Venerdì 11 e sabato 12 sempre allo stesso orario l’Under 17 affronterà rispettivamente i bianconeri e i rossoneri. La Nazionale Dilettanti ha già incontrato tutti e tre i club in passato. Nella scorsa edizione ha ceduto al Milan per 2-0, due anni fa (come under 16) ha impattato per 1-1 con il Verona e si è dovuta inchinare per 3-0 con la Juventus.

“Sappiamo che dovremo confrontarci con il meglio del calcio giovanile italiano, per noi è una sfida affascinante dove speriamo di poter fare uscire anche i nostri valori – le parole di mister Silipo – Questo primo stage mi ha dato la possibilità di vedere all’opera dei giocatori molto interessanti, al termine del prossimo raduno si cercherà di tirare le somme per comporre il gruppo definitivo”