Archivi tag: Alessio Ottobrini

Torre Angela calcio (I cat.), Ottobrini guarda verso l’alto: «Un bel campionato anche per papà»

Ufficio stampa Torre Angela calcio

Sta lavorando dallo scorso 28 agosto per condurre la Prima categoria del Torre Angela nella posizione più alta possibile. E da qualche giorno il destino gli ha dato, suo malgrado, una motivazione in più per fare bene. Mister Alessio Ottobrini ha perso la scorsa settimana papà Mario, primo tifoso suo e del Torre Angela. «Mi ha sempre seguito nelle avventure calcistiche e non solo: spero di potergli dedicare un bel campionato». Il tecnico già in estate aveva dichiarato di voler provare a fare una stagione da protagonista col Torre Angela. «Siamo stati inseriti a sorpresa in un girone molto complicato che prevede la presenza di squadre che hanno investito molto come il Valle Martella e altre di grande blasone come il Tivoli – fa notare Ottobrini -. Non ci aspettavamo di essere in questo raggruppamento, ma cercheremo di stare comunque nella parte alta della classifica». Per farlo il Torre Angela si è mosso molto sul mercato. «Abbiamo allestito una rosa che preveda un doppione per ogni ruolo – dice l’allenatore – Sono convinto che questo aumenterà la concorrenza interna e potrà essere un vantaggio per tutto il gruppo. Mancano ancora un paio di tasselli per completare la rosa e poi potremmo dirci al completo. L’organico ha sicuramente uno spessore importante, ma i ragazzi dovranno principalmente correggere dei limiti caratteriali che erano emersi nel corso della scorsa stagione e che non ci hanno permesso il salto di qualità». L’esordio in campionato è in programma per il prossimo primo ottobre in casa contro il Real Tuscolano. «Partire con una serie di risultati positivi sarebbe molto importante: l’entusiasmo fa lavorare meglio» rimarca Ottobrini. La Prima categoria del Torre Angela ha già disputato alcune amichevoli (l’ultima di domenica scorsa col Tor Pignattara è saltata a causa della “bomba d’acqua” caduta su Roma) e il prossimo test si giocherà sul campo amico di via Aspertini contro l’Atletico Roma, formazione di pari categoria.

Torre Angela (Prima Categoria), Roberto e Fabrizio Ciani: «Grazie Sacconi, fiduciosi in Ottobrini»

Roma – Il Torre Angela ha vissuto una svolta “epocale” negli ultimi giorni della scorsa settimana. Mister Maurizio Sacconi, infatti, si è dimesso dalla guida della Prima categoria dopo diversi anni al timone della prima squadra del club capitolino. «Abbiamo provato a convincerlo fino all’ultimo – sostengono in coro il presidente Roberto Ciani e il direttore generale Fabrizio Ciani -, ma lui è stato irremovibile. Probabilmente ha voluto provare a dare un segnale forte alla squadra che in queste prime giornate non ha reso secondo le aspettative, ma il rapporto con noi e con tutto il club è rimasto assolutamente intatto. Per anni Maurizio è stato un personaggio molto importante all’interno del Torre Angela e tra l’altro continuerà a collaborare con la società nel settore giovanile, a dimostrazione che tra noi e lui le cose non sono cambiate, anche se il calcio vive di momenti e di scelte forti. A lui va un grande ringraziamento per tutto quanto ciò che ha fatto in questi cinque anni e mezzo». La scelta del club per la guida della Prima categoria è ricaduta, dunque, su un allenatore giovane, ma che ha già vissuto esperienze importanti: si tratta di Alessio Ottobrini, ex tecnico del Certosa (tra le altre) con cui affrontò proprio il Torre Angela nel campionato di Seconda categoria di due anni fa. «Un tecnico di spessore a cui va tutta la nostra fiducia – spiegano Roberto e Fabrizio Ciani – Crediamo possa essere la scelta migliore per il dopo-Sacconi: ci auguriamo che la squadra cambi passo e ottenga una tranquilla salvezza, come da obiettivo di inizio stagione». L’esordio di Ottobrini, però, non è stato molto fortunato: la prima squadra del Torre Angela, infatti, ha ceduto per 3-1 in casa contro l’Atletico Calcio Roma. I padroni di casa sono andati sotto per 2-0, poi hanno accorciato le distanze con Fadda, ma senza riuscire a completare la rimonta nonostante un buon secondo tempo. Il Torre Angela dovrà al più presto allontanarsi dalla zona “rossa” per non vivere una stagione da brividi: nel prossimo turno i ragazzi di Ottobrini saranno impegnati sul campo del Quarticciolo ultimo della classe con zero punti.