Archivi tag: Atletico 2000

Atletico 2000 calcio (Prom), il ds Martinelli: «Peccato per il rinvio col Sezze, ora testa a Carpineto»

Ufficio stampa Atletico 2000

La Promozione dell’Atletico 2000 ha dovuto rinviare il proprio esordio casalingo. Sarebbe dovuto avvenire domenica scorsa nel match in programma con la Vis Sezze, ma il nubifragio che ha travolto Roma ha reso impraticabile il campo Catena. «Era davvero impossibile giocare – conferma il direttore sportivo Massimiliano Martinelli – Il campo era totalmente allagato e anche la visibilità era ridotta nei momenti di forte pioggia. Mi spiace molto per i ragazzi della Vis Sezze che hanno fatto una scomoda trasferta a vuoto, ma purtroppo il rinvio era inevitabile. E’ dispiaciuto anche a noi non aver giocato: eravamo curiosi di vedere l’impatto dei ragazzi davanti al pubblico di casa e soprattutto dopo la buona prestazione all’esordio contro l’Atletico Morena». Una partita in cui l’Atletico 2000 ha iniziato a far vedere che tipo di filosofia porterà avanti in questa storica prima stagione in Promozione. «Abbiamo giocato sin dall’inizio con un ragazzo del 2000 titolare (il portiere Alessandrini, ndr) e con un ’99 in mezzo al campo (Franco, ndr), poi nella ripresa il mister Antonini ha inserito altri giovani e abbiamo chiuso il match con tre ragazzi del 2000 in campo. L’allenatore ha già dimostrato di non guardare alla carta d’identità quando fa le scelte: il suo coraggio è pienamente condiviso dalla società perché, al di là della permanenza in categoria, il nostro obiettivo principale è quello di far crescere i nostri ragazzi in un campionato di spessore». L’Atletico 2000 sta preparando il complicato match di domenica sul campo della Semprevisa, anch’essa “stoppata” dal maltempo contro lo Sporting Genzano. «Andiamo a Carpineto per giocarcela serenamente anche se sappiamo che quello è un campo difficilissimo e che di fronte ci sarà una squadra molto valida. A proposito di giovani, forse sarà tra i convocati il classe 2000 Piromalli e in generale sarà un altro esame importante per il processo di crescita dei nostri ragazzi».

Il punto del ds, Daniele Placido, in vista dell’inizio dei campionati

Ufficio Stampa ASD Atletico 2000

Il direttore sportivo si prepara alla prima giornata di campionato focalizzandosi sui gruppi 2001, 2002 e 2003

In casa Atletico 2000 è tutto pronto per l’inizio dei campionati giovanili. Il prossimo week end partirà ufficialmente la nuova stagione per i biancorossi. A fare un punto della situazione e fissare i primi obiettivi è proprio il direttore sportivo, Daniele Placido, che si focalizza sui due gruppi di Allievi ed i Giovanissimi Fascia A. “Partendo dai 2001 di Gianluca Valerio, possiamo dire di aver allestito una buona squadra -spiega il ds- siamo soddisfatti soprattutto per come i ragazzi stanno rispondendo sul campo. Questa è una categoria difficile ed è necessario raggiungere la salvezza il prima possibile per poi provare a puntare in qualcosa di più concreto. Domenica debuttiamo contro il Latina S. Sermoneta. Non li conosciamo, ma è importante partire subito con i tre punti”. Gli Allievi Fascia B, invece, saranno attesi dalla Campus Eur per la prima di campionato. “Questo gruppo lo scorso anno ha raggiunto la salvezza -esordisce Placido- l’obiettivo attuale, oltre a mantenere la categoria, è quello di migliorare il piazzamento in classifica dell’ultima stagione, ed è fondamentale partire subito bene”. Riflettori puntati anche sui Giovanissimi. I biancorossi ospiteranno Mariotti ed il suo Ponte di Nona. “Il girone è molo complicato -spiega Placido- abbiamo perso parecchi giocatori e siamo stati costretti a ristrutturare gran parte della rosa, ma sono sicuro che riusciremo a salvarci. Il calendario ci ha fatto uno scherzo alla prima giornata (ride, ndr). Il nostro amico Mariotti torna a farci subito visita. Sarà un match sentito soprattutto a livello emotivo, ma gli auguro un grande in bocca al lupo e spero che riescano a salvarsi in fretta” conclude il direttore sportivo.

Atletico 2000, Martinelli: “Soddisfatto dei giovani”

Ufficio Stampa ASD Atletico 2000

Dopo l’ultima sfida, il direttore sportivo biancorosso elogia il “Papero” Antonini e i suoi under

Dopo il pareggio di Morena, l’Atletico 2000 si appresta ad affrontare la Vis Sezze nel match valido per la seconda giornata di campionato. È il direttore sportivo, Massimiliano Martinelli, a fare il punto della situazione: “Innanzitutto vorrei partire analizzando l’ultimo impegno. La scorsa domenica, oltre al pari ottenuto in trasferta, vorrei sottolineare l’intera struttura della formazione: in campo erano presenti tre ragazzi del 2000, un ’99, due ’98 ed un ’97. La società è estremamente orgogliosa, soprattutto perché quattro di questi ragazzi sono stati interamente prodotti nel vivaio biancorosso. Per quanto riguarda il prossimo impegno, schiereremo ugualmente una formazione giovane, che verrà incrementata dall’esperienza di Chiera, De Luca e Saraceni. Siamo pronti e credo che abbiamo tutte le carte in regola per disputare un ottimo campionato. Il “Papero” (Antonini, ndr) sta lavorando molto bene, vedi il secondo gol di domenica scorsa, realizzato grazie ad uno schema sul quale i ragazzi hanno lavorato molto. La mano dell’allenatore si vede e credo che con il tempo ci potremo togliere grandi soddisfazioni” conclude Martinelli.

Atletico 2000 calcio (Prom), 2-2 a Morena alla prima. De Luca: «E’ stato un buon esordio»

Ufficio stampa Atletico 2000

La Promozione dell’Atletico 2000 inizia col piede giusto. La squadra del neo tecnico Fabrizio Antonini ha impattato 2-2 sul campo dell’Atletico Morena, riuscendo per due volte ad acciuffare gli avversari. Un impatto positivo con il nuovo campionato, tra l’altro considerando la pesante assenza di capitan Mancini. «E’ stato sicuramente un buon esordio – dice il centrocampista Valerio De Luca, autore del gol del definitivo pareggio – Abbiamo avuto un rendimento costante per tutti i 95’ e alla fine è arrivato un 2-2 sostanzialmente giusto. La squadra, nonostante la giovane età, ha mostrato un carattere importante ed è riuscita per due volte a rimontare lo svantaggio e addirittura nella parte finale con Saraceni abbiamo anche sfiorato il successo. Un esordio confortante, anche se dobbiamo evitare le disattenzioni che nella sfida di ieri ci sono costati i gol avversari». De Luca ha anche indossato la fascia di capitano al momento dell’uscita di De Santis. «E’ stato un fatto abbastanza casuale, visto che mancava anche Mancini per questo esordio. Anzi, approfitto per fargli un grande in bocca al lupo e speriamo di vederlo al più presto di nuovo in campo». L’ex giocatore del Real Colosseum (tra le altre) è stato impiegato da regista arretrato. «Sono tornato a fare un ruolo che non ricoprivo da tempo, ma che mi è sempre piaciuto. Non ci sono problemi, sono a disposizione del mister e della squadra». E poi, dopo il momentaneo 1-1 firmato dal neo acquisto Granieri e il nuovo vantaggio dell’Atletico Morena a fine primo tempo, è stato proprio De Luca a trovare il gol del 2-2 finale sugli sviluppi di uno schema da calcio di punizione. «Fa sempre piacere segnare, soprattutto se serve a muovere la classifica. Obiettivi? Dobbiamo salvarci il prima possibile, pensando partita per partita. Poi una volta raggiunto quel traguardo ci concentreremo su altro». Domenica prossima l’Atletico 2000 farà il suo esordio tra le mura casalinghe affrontando la Vis Sezze, sconfitta ieri in casa dal forte Sporting Genzano.

Promozione Atletico 2000, il tecnico Antonini: “Tatticamente perfetti”

Ufficio Stampa ASD Atletico 2000
Le dichiarazioni del tecnico biancorosso al termine della sfida contro l’Atletico MorenaTutto sommato possiamo definirlo buono l’approccio della neopromossa Atletico 2000 al campionato di Promozione. I biancorossi hanno rimediato un solo punto dopo il pareggio per 2-2 in casa dell’Atletico Morena nella loro prima uscita stagionale. Il tecnico Fabrizio Antonini è estremamente soddisfatto della prova dei suoi, soprattutto sul piano tecnico tattico: “Sappiamo tutti che la prima giornata è sempre un po’ particolare. Si viene da un duro ritiro, ma sotto quell’aspetto abbiamo corso, peccando solamente negli ultimi minuti: ci siamo allungati dando modo ai nostri avversari di ripartire. Tatticamente siamo stati perfetti, ma quello che mi è piaciuto di più è stata la nostra intraprendenza nel creare gioco e occasioni. Sono certo che dovremo continuare a migliorarci e lavorare bene durante la settimana per affrontare al meglio la stagione” conclude Antonini.

Atletico 2000, Fabrizio Antonini non ha dubbi: “Siamo pronti”

Ufficio stampa Atletico 2000

Dopo la vittoria dello scorso campionato di Prima Categoria, chiuso in prima posizione a +5 sulla seconda, l’Atletico 2000 è pronto ad una nuova sfida, che partirà questa domenica, quando i ragazzi di Antonini scenderanno in campo contro l’Atletico Morena.

La fase di preparazione è andata molto bene per i biancorossi e questo è confermato dalle parole del tecnico ex Cavese: “Abbiamo lavorato molto bene. Ho visto impegno da parte di tutti i giocatori. Abbiamo iniziato più tardi del previsto, ma mettendocela tutta e con l’aiuto dello staff siamo riusciti a recuperare il ritardo. Le amichevoli prestagionali – prosegue Antonini – mi hanno soddisfatto. Insomma siamo pronti”.

L’allenatore della formazione di via Centocelle parla anche del prossimo avversario: “E’ una squadra molto forte: hanno allestito una rosa che sicuramente lotterà per le posizioni di vertice. Noi, però, non abbiamo paura di loro. Li rispetteremo, ma scenderemo in campo cercando di fare la nostra partita. Le sensazioni che ho sono buone. Per quanto riguarda la tenuta fisica dei ragazzi c’è poco da dire: essendo la prima giornata incontreremo difficoltà su questo fronte, ma penso che sarà lo stesso per gli avversari, è normale in questo periodo iniziale”.

Un’ultima battuta è riservata agli obiettivi e la rosa: “Punteremo a raggiungere una salvezza tranquilla, poi tutto quello che verrà in più sarà ben accetto. Sull’organico che ho a disposizione – continua Fabrizio Antonini – sono abbastanza contento. Siamo una squadra giovane. Il direttore comunque è sempre vigile sulle situazioni di giocatori liberi che eventualmente potrebbero darci un ulteriore aiuto”.

Atletico 2000, preso il qualitativo centrocampista classe ’98 Simone Mancini

di Lorenzo Petrucci

Volto nuovo in casa Atletico 2000 che rafforza la prima squadra con Simone Mancini.
Il qualitativo centrocampista classe ’98 assistito dallo Studio Legale Ricca di Brescia e reduce da una più che positiva stagione con la maglia della Vis Aurelia sbarca a Via di Centocelle dove parteciperà al prossimo campionato di Promozione.
Un acquisto importante per l’Atletico 2000 che si assicura un giocatore che in mezzo al campo riesce sempre a mescolare qualità a quantità con prestazioni sempre positive e di classe.

L’Atletico 2000 blinda la porta della prima squadra con Domenico Lustrissimi dal Monterosi

di LORENZO PETRUCCI

L’Atletico 2000 mette sotto contratto il qualitativo e reattivo portiere classe 1997 Domenico Lustrissimi. Il numero uno, assistito dallo Studio Legale Ricca di Brescia, proviene dal Monterosi Fc vantando anche un passato ne L’Aquila calcio. Lustrissimi, fortemente voluto dal Direttore Sportivo Martinelli, permetterà alla società di Via di Centocelle di accrescere la qualità della Prima squadra in vista del prossimo campionato di Promozione in cui saprà mostrare tutte le sue ottime qualità e difendere i pali dei biancorossi.

Atletico 2000 calcio (Prom), c’è Trotta per l’attacco. Il ds Martinelli: «Ha un grande entusiasmo»

Ufficio stampa Atletico 2000
La Promozione dell’Atletico 2000 sta per fare il suo debutto stagione, anche se solo in amichevole. Accadrà domenica quando la squadra di mister Fabrizio Antonini sarà ospite dell’Accademia Calcio Roma allenata da Petruzzi. Intanto il direttore sportivo Massimiliano Martinelli è sempre vigile sul mercato e ha ufficializzato l’accordo con il nuovo attaccante centrale: si tratta di Gianmarco Trotta, classe 1995, che in passato ha avuto esperienze importanti in categorie superiori con le maglie di Albalonga e Santa Maria delle Mole. «Gianmarco si è aggregato dal gruppo sin dall’inizio della preparazione (il 10 agosto scorso, ndr) e ieri ha firmato – racconta Martinelli – E’ un giocatore dal fisico imponente e dalle qualità tecniche notevoli, ma soprattutto ci ha convinto per la voglia e l’entusiasmo trascinanti che ha dimostrato sin dal primo momento. Sono convinto che non farà rimpiangere Del Vecchio e che si integrerà alla perfezione nel gruppo: l’atteggiamento che sta avendo in questi primi giorni di lavoro è impeccabile e riponiamo grande fiducia in lui». Anche dal punto di vista fisico Trotta sembra non aver perso lo smalto dei giorni migliori e quindi l’attaccante è pronto a dare il suo contributo alla squadra capitolina. L’arrivo di Trotta, comunque, potrebbe non essere l’ultimo di questa sessione di mercato: «Siamo vigili, se ci fosse l’occasione potremmo arricchire la rosa» dice con un sorriso Martinelli.
Intanto il gruppo di mister Antonini vivrà dei giorni intensi: dopo il debutto “ufficioso” di domenica, lunedì l’Atletico 2000 conoscerà il girone e il nome del primo avversario per lo storico debutto nel campionato di Promozione, poi giovedì 24 sarà impegnato a Frascati per un secondo test amichevole e infine domenica 27 agosto ci sarà l’incontro sul campo del Villalba a chiudere la pre-season. Domenica 3 settembre, invece, è la data segnata in rosso in cui la “creatura” del direttore sportivo Martinelli, reduce da una doppia promozione in due anni di vita, debutterà nella seconda categoria del calcio dilettante laziale.