Archivi tag: Avellino

Serie D | Monterosi, Pisanu: “Avellino obbligato a vincere, giocare al Partenio ci dà grandi motivazioni”

di Ufficio stampa Fc Monterosi

Fermato solo dalle squalifiche come in occasione di domenica prossima Michele Pisanu è uno dei fedelissimi di mister Mariotti che non ha quasi mai rinunciato a lui nel suo schema di gioco.




Continua la lettura di Serie D | Monterosi, Pisanu: “Avellino obbligato a vincere, giocare al Partenio ci dà grandi motivazioni”

Frosinone Primavera, ecco i primi tre punti: 3-2 sul campo di Avellino

di Andrea Pontone
(foto di © Gian Domenico SALE – www.photosportiva.it)

Non solo la prima squadra: anche il Frosinone Primavera spicca il volo e vive un sabato pomeriggio da sogno.
Ad Avellino contro i padroni di casa la squadra di D’Antoni s’impone con un emozionante 3-2. In vantaggio con le reti di Simonelli e Mastrantonio, i giallazzurri sono stati in seguito rimontati dagli irpini fino al parziale di 2-2.
A siglare il risultato definitivo ci ha pensato il giovane Errico, che con grande personalità ha trasformato dagli undici metri un calcio di rigore alquanto significativo.
Vittoria che regala i primi tre punti ai giovani canarini, reduci dalla sfortunata sconfitta casalinga contro il Cagliari.
Appuntamento alla prossima sfida, a Ferentino, con l’Ascoli.

PRIMAVERA 2

AVELLINO – FROSINONE 2 – 3 

MARCATORI 12′pt Simonelli (F), 25′pt Mastrantonio (F), 30’pt Mentana (A), 17′st rig. Errico (F), 30′st Evangelista (A)
AVELLINO Pozzi, Barzaghi, Carbonelli, Buonocore, Granata, Karas, Tascone (Paolella), Miranda (Caronte), Mentana (Dari), Evangelista, Solazzo PANCHINA Pizzella, Marciano, Alvaro, Aviani, Sabatino, Chianese, Frattolillo, Siciliano, Girasole ALLENATORE Iandolo
FROSINONE Palombo, Cococcia, Esposito, Tarasco, Mastrantonio, Centra, Obleac (Verde), Gori (Capogna), Mastromattei, Errico, Simonelli (Persichini) PANCHINA Marciano, Cerroni, Alfonsetti, Mancini ALLENATORE D’antoni
ARBITRO Garofalo di Torre del Greco
NOTE Ammoniti Mastromattei (F), Karas (A)

 

Esclusiva, indiscrezione: Sassuolo tappa di passaggio, per Marchizza probabile prestito ad Avellino

di Paride Roncaglia
(foto di © Gian Domenico SALE – www.photosportiva.it)

Comunque vada sembra che la prossima avventura di Riccardo Marchizza sarà accanto alla lupa (o lupo) o quanto meno con il colore verde addosso. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il calciatore della primavera giallorossa, nella giornata di mercoledì, si sarebbe recato ad Avellino per parlare con la dirigenza della squadra campana. Il difensore centrale, classe ’98, potrebbe, dopo il trasferimento al Sassuolo, accasarsi per un stagione allo stadio Partenio.

Sembrerebbe davvero fatta per questa operazione, che dovrebbe andare in porto sia che il calciatore della primavera giallorossa si trasferisca prima in Emilia, come anticipato nei giorni precedenti, sia che rimanga di proprietà della Roma.

Marchizza sta valutando la situazione. Non sarebbe facile trovare spazio tra le maglie difensive del Sassuolo, reparto in cui la squadra Emiliana, negli ultimi anni, si è dimostrata decisamente attrezzata. Ancora di più avere spazio in prima squadra con la Roma, la quale combatte per palcoscenici in cui l’esperienza fa più della metà della forza di un calciatore.

Il giovane centrale ha bisogno, quindi, di fare esperienza tra i professionisti, di accumulare minuti in una piazza importante, e Avellino sembrerebbe essere la scelta più giusta. Il mercato è appena cominciato, ma per Marchizza il tempo stringe, è necessario trovare una casa accogliente, per cominciare a mostrare le proprie qualità, per dimostrare di poter fare la differenza tra i grandi.

Rimpianto Frosinone contro l’Avellino: al vantaggio di Dionisi risponde Castaldo

SERIE B

FROSINONE – AVELLINO 1-1

MARCATORI: Dionisi (F) 14’pt, Castaldo (A) 35’st.

FROSINONE: Bardi, Terranova, Ariaudo (1’st Krajinc), Russo, Fiamozzi, Gori, Maiello, Sammarco (39’st Kragl), Mazzotta (24’st Crivello), Dionisi, Ciofani D. PANCHINA: Zappino, Besea, Frara, Volpe, Mokulu, Pryyma. ALLENATORE: Marino.

AVELLINO: Radunovic, Gonzalez (23’st Belloni), Migliorini, Djimsiti, Perrotta, Laverone, Moretti (30’pt Castaldo), Omeonga, D’Angelo, Bidaoui, Eusepi (34’st Verde). PANCHINA: Lezzerini, Soumaré, Solerio, Jidayi, Gavazzi, Camarà. ALLENATORE: Novellino.

ARBITRO: Marini di Roma 1.

ASSISTENTI: Fiore di Barletta e Rocca di Vibo Valentia.

QUARTO UOMO: Di Martino di Teramo.

NOTE: Allontanto Novellino al 40’st. Ammoniti: Terranova, Fiamozzi, Djimsiti. Angoli: 7-2 . Rec: 1’pt-3’st .

Nella notte del ‘Matusa’ il Frosinone inanella un altro pareggio. In tale circostanza è l’Avellino a bloccare la capolista. Alla solita perla di Dionisi risponde Castaldo.

Per quanto concerne l’aspetto tattico mister Pasquale Marino non scompone la scacchiera del 3-5-2. Il trio composto da Terranova, Ariaudo e Russo a copertura di Bardi. Sulle fasce Fiamozzi e Mazzotta seminano il panico. In zona nevralgica ecco i polmoni e la tecnica di Maiello, Gori e Sammarco. In attacco inammovibili Federico Dionisi e Daniel Ciofani. Risponde la truppa irpina con il 4-3-3. Radunovic tra i pali. Poker in difesa con Gonzàlez, Migliorini, Djimsiti e Perrotta. Il regista Moretti trova due spalle fidate in Omeonga e D’Angelo. Nel reparto d’attacco Bidaoui e Laveroni supportano Eusepi.

I padroni di casa rendono la vita complicata agli ospiti fin dalle prime schermaglie. Pronti via e Fiamozzi mette ripetutamente in soggezione il versante destro della retroguardia avversaria. Sull’invito del numero 29 Mazzotta non giunge in tempo. Ci prova subito anche Dionisi con il mancino. Radunovic smanaccia in corner.

Il ‘Matusa’ esulta al quarto d’ora. Trama tanto semplice quanto efficace ed apprezzabile. Verticalizzazione di Ariaudo per l’accorrente Mazzotta. Il terzino sinistro con il suo controllo serve Dionisi che di testa insacca. La trincea canarina trema al 26’pt quando Eusepi crea scompiglio nell’area locale senza però concretizzare. Sempre Dionisi mira lo specchio con un destro a giro. Di un soffio alto. Verso la mezzora Maiello non approfitta di una ghiotta chance solo dinanzi a Radunovic. Allo scadere della prima frazione di gioco si scatena una mischia impazzita nel cuore dell’area ciociara. Bardi e Fiamozzi sventano il pericolo. Si va al riposo sull’1-0.

Il copione nel corso del secondo tempo non muta poi così tanto. Solo i ritmi diminuiscono con il team locale che non chiude la pratica. Il ‘mago’ Dionisi conclude verso la porta. Alto. L’Avellino prova ad alzare il baricentro con l’ingresso di Castaldo al posto di Moretti. Al 20’st il diagonale rasoterra di Fiamozzi culmina di un nulla al lato. Passano una decina di minuti e Dionisi su punizione impegna un attento Radunovic.

Poco dopo i ragazzi di Novellino rimettono in discussione il match. Castaldo infatti pareggia i conti con una stoccata precisa che trafigge Bardi. Al 39’st Terranova, in proiezione offensiva, colpisce in pieno la traversa. Due minuti più tardi il neo entrato Kragl su punizione sfiora il palo. Il forcing finale del Frosinone, privo del giusto raziocinio, non provoca gli effetti auspicati dal pubblico giallo-blu.

Un pareggio che per la squadra canarina, forse, lascia qualche rimpianto. Punto davvero prezioso invece per i ‘lupi’ campani.

Alessandro Iacobelli

Foto Antonio Fraioli

Primavera, Avellino-Lazio 0-3: il fotoservizio in anteprima firmato Fraioli & Proietto

La doppietta di Simone Palombi ed il gol di Verkaj direttamente dalla bandierina hanno deciso il match tra Avellino e Lazio: sesta vittoria consecutiva per i biancocelesti che oltre ad aver consolidato il terzo posto in classifica vedono ora la seconda piazza occupata dal Palermo lontana solo quattro punti.

Ecco un assaggio del fotoservizio che Antonio FRAIOLI e Roberto PROIETTO hanno realizzato in trasferta e che troverete sull’edizione cartacea di lunedì 7 marzo 2016 del Nuovo Corriere Laziale.