Archivi tag: Cagliari

Post Roma-Cagliari Di Francesco: “contento per il gol di Fazio e della solidità difensiva, Schick-Dzeko come coppia crescerà”

di Lorenzo Petrucci

(foto di © Gian Domenico SALE – www.photosportiva.it)

Post gara del Tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco, dopo la gara vinta per 1-0 sul Cagliari grazie al gol al 94′ di Fazio.

Continua la lettura di Post Roma-Cagliari Di Francesco: “contento per il gol di Fazio e della solidità difensiva, Schick-Dzeko come coppia crescerà”

Il Frosinone Primavera fallisce l’esordio: il Cagliari passa 2-0 a Ferentino

di Andrea Pontone
(foto di © Gian Domenico SALE – www.photosportiva.it)

Il debutto in campionato del Frosinone Primavera si tramuta in una sconfitta: il Cagliari passa alla “Città dello Sport”, vincendo per 2-0 grazie alle reti dei giovani Gagliano (13′) e Dervishi (88′).
I sardi partono subito all’attacco, trovando il gol del vantaggio dopo neanche un quarto d’ora dal fischio d’inizio.
Il Frosinone ha la chance di pareggiare con Natalucci, che vede le streghe al 34′ sprecando un’invitante palla-gol. Gli ospiti impostano il gioco sul possesso palla, prima di firmare la rete del k.o. ciociaro a pochi minuti dalla fine dell’incontro.

IL TABELLINO:

FROSINONE (4-3-3): Palombo; Cococcia, Verde, Centra, Capogna; Gori (34′ st Alfonsetti), Mastrantonio, Errico; Natalucci (1′ st Obleac), Mastromattei (19′ st Mancini), Origlia. A disposizione: Marcianò, Cerroni, Moretti, Persichini. Allenatore: D’Antoni. CAGLIARI (4-3-3): Daga, Kouadio Christ, Pitzalis, Molberg, Tetteh, Sanna, Colarieti (10′ st Ladinetti), Porcheddu, Gagliano (44′ st Camba), Mastromarino (28′ st Dervishi), Doratiotto R.. A disposizione: Cabras, Porru, Cadili, Doratiotto F. Allenatore: Canzi. Arbitro: sig. Davide Moriconi di Roma 2;
Assistenti Francesca Di Monte di Chieti e Giulio Basile di Chieti. Marcatore: 12′ pt Gagliano, 44′ st Dervishi.
Note: spettatori 200 circa; in tribuna Massimo Piscedda, selezionatore della B Italia e della Nazionale Universitaria; angoli: 6-5 per il Cagliari; ammoniti: 20′ pt Origlia; recuperi: 1′ pt; 3′ st.

Serie A, vittoria ancora di misura per la Roma, 1-0 ai danni di un buon Cagliari, a segno Dzeko

di Lorenzo Petrucci

(foto di © Gian Domenico SALE – www.photosportiva.it)

 

Altra vittoria per uno a zero per la Roma che sembra averci preso gusto a vincere di misura. Dopo Genoa e Udinese, questa volta è il turno del Cagliari con i giallorossi che si impongono grazie alla rete di Dzeko in avvio di secondo tempo.
Cagliari che si presenta con una formazione accorta, col solo Borriello come prima punta. La Roma invece ritrova due pedine importanti, ferme ai box per infortunio nelle ultime settimane: Manolas e Perotti.
La partita non è giocata a ritmi particolarmente alti, col Cagliari che si difende bene e lascia poco spazio alla Roma. La prima azione di giornata è a stanco giallorosso al 9’, Peres scatta sulla destra, arriva sul fondo e cross al centro per Perotti che indirizza il pallone di testa verso la porta difesa da Rafael, ma il portiere cagliaritano non si lascia sorprendere e blocca la debole conclusione.
Il Cagliari si impegna maggiormente a difendere, così la Roma conquista il pallino del gioco riuscendo però con difficoltà a trovare il colpo vincente.
A smuovere qualcosa ci pensa alla mezz’ora un’invettiva di De Rossi che da centrocampo vede l’ottimo inserimento di Dzeko, con l’attaccante bosniaco che non ci pensa due volte e calcia di prima intenzione in spaccata senza però impattare il pallone con la giusta potenza.
La manovra offensiva giallorossi inizia a farsi insistente, ma il Cagliari si difende in maniera impeccabile, con i giallorossi che cercano la giusta chiave per scardinare la difesa avversaria senza trovare profitto in questa prima parte di gara. Si va quindi a riposo sullo zero a zero un risultato che in questo momento premia la lettura tattica di Mister Rastelli.
Nel secondo tempo sembra partire meglio il Cagliari, che si dimostra più aggressiva, ma la Roma resiste bene e al 10’ trova il gol del vantaggio: Rudiger dalla sinistra mette in mezzo per Dzeko che liberandosi della marcatura da pochi passi piazza il pallone in rete per l’uno a zero.
Adesso la Roma segnato il gol, si leva il peso di una partita che stava iniziando ad essere delicata, col Cagliari che esce dalla difesa per cominciare a dire la sua anche in attacco.
Poco prima della mezz’ora bella azione di Perotti che recuperato pallone al limite dell’area avversaria calcia sul primo palo con Raffael che per evitare il gol deve rifugiarsi in angolo.
Roma che quando si affaccia in avanti fa male, come alla mezz’ora, Emerson dalla sinistra cross per Dzeko che di testa impatta verso la porta, Rafael se la cava in qualche modo respingendo, sulla respinta il più lesto di tutti è Peres che però spreca il tutto sfilando sul fondo.
La Roma ora preme sull’acceleratore, volendo chiudere la partita con alcuni minuti di anticipo. Ci prova al 38’st Dzeko con un colpo di testa trovando però la traversa a dirgli di no.
Secondo gol che non arriva con la Roma che ottiene lo stesso il successo riconquistando il secondo posto in classifica e il Cagliari che comunque esce a testa alta dall’Olimpico per essere rimasta in partita fino alla fine.

 

SERIE A

IL TABELLINO

ROMA – CAGLIARI 1 – 0

MARCATORI 10’st Dzeko
ROMA Szczesny, Manolas (45’st Vermaelen), Fazio, Rudiger, Peres, Strootman, De Rossi (C), Emerson, Nainggolan (42’st Paredes), Perotti (35’st El Shaarawy), Dzeko PANCHINA Alisson, Lobont, Seck, Rui, Pellegrini, Gerson, Totti, Tumminello ALLENATORE Spalletti
CAGLIARI Rafael, Pisacane (35’st Faragò), Ceppitelli, Bruno Alves, Murru, Thachtsidis, Isla, Dessena (C) (20’st Joao Pedro), Barella, Farias (27’st Sau), Borriello PANCHINA Colombo, Crosta, Salamon, Giannetti, Biancu, Antonini, Cadili ALLENATORE Rastelli
ARBITRO Guida di Torre Annunziata
ASSISTENTI Tasso – Valeriani
QUARTO UFFICIALE Di Vuolo di Castellammare di Stabia
ARBITRI ADDIZIONALI Pairetto – Abisso
NOTE Espulso al 45+1’st Joao Pedro (C) Ammoniti Pisacane (C), Ceppitelli (C), Manolas (R), Barella (C) Angoli Rec. 0’pt – 3’st.

Serie A, Roma distratta, in vantaggio di due gol si fa rimontare da un bel Cagliari

(foto di © Gian Domenico SALE – www.photosportiva.it)

di Lorenzo Petrucci

 

Pareggio rocambolesco per due a due tra Cagliari e Roma. Un risultato giusto per quanto visto in campo, che regala il primo punto di questo campionato agli isolani e lascia sicuramente dell’amaro in bocca ai giallorossi dopo il doppio vantaggio.
Schieramenti tattici abbastanza simili, Rastelli cambia qualcosa rispetto alla prima contro il Genoa e rispolvera il 4-3-1-2, con Di Gennaro alle spalle di Sau e l’ex Borriello, Roma che risponde col tridente leggero, con Perotti schierato come falso nueve, con ai lati Salah e El Shaarawy.
Partita subito ad altissimo ritmo, passa nemmeno un minuto e bell’accelerazione di Bruno Peres che salta Isla e calcia in porta ma colpisce solo l’esterno della rete.
Roma che spinge sulle fasce e al 6’ trova il vantaggio, contatto Isla su El Shaarawy all’interno dell’area rossoblù, per il direttore di gara è calcio di rigore, dal dischetto si presenta Perotti che spiazza Storari e realizza il terzo gol in due partite.
Il Cagliari non risente dello svantaggio e prova subito a reagire, Di Gennaro dal limite tenta il sinistro conclusione di un soffio a lato.
Gara emozionante quella del Sant’Elia, gli isolani pressano alto, con la Roma che si difende e prova a ripartire in velocità, è infatti in un’azione di contropiede che El Shaarawy scatta in avanti, passa a Strootman che serve leggermente in posizione defilata Salah, l’egiziano prova il colpo da biliardo a giro rasoterra ma spreca e conclude fuori sulla destra.
Ritmo che nei minuti a seguire cala leggermente, con la Roma che recupera alcuni metri di campo tornando a gestire il possesso palla con maggiore intensità.
Quando sembra che si viaggi verso l’intervallo senza particolari sussulti, al 35’pt Borriello si libera della marcatura di Manolas e da pochi passi libera il sinistro, Sczesny attento sul primo palo respinge.
Allo scadere, nell’ultimo minuto del primo tempo Borriello ancora pericoloso, Di Gennaro pennella un cross al contagiri per l’attaccante napoletano che in tuffo schiaccia di testa col pallone che si stampa incredibilmente sul palo.
Ripresa del gioco nella seconda frazione con Spalletti che cambia un elemento nel tridente, fuori El Shaarawy, dentro Dzeko ed è proprio l’attaccante bosniaco ad appoggiare in area rossoblù a Strootman che da pochi passi batte Storari.
Cagliari che non vuole già dare la partita per vinta alla Roma e all’11’st accorcia le distanze con Borriello che su un tiro respinto di Sau insacca la palla in rete.
Rossoblù che, alla ricerca del pareggio, lasciano però ampi spazi per le ripartenze della Roma, in una di queste, poco dopo la mezz’ora, Dzeko salta Alves e calcia in porta, con Storari reattivo che respinge di piedi.
Quando la partita sembra ormai incanalata verso la vittoria della Roma, il Cagliari, al 42’st, ristabilisce la parità, Isla dalla destra mette al centro, Sau la tocca di testa quanto basta per battere Szczesny archiviando il risultato sul definitivo due a due.

 

TABELLINO

CAGLIARI – ROMA 2 – 2

MARCATORI 6’pt rig. Perotti (R), 1’st Strootman (R), 11’st Borriello (C), 42’st Sau (C)
CAGLIARI Storari (C), Isla, Salamon, Alves, Murru, Padoin (26’st Giannetti), Di Gennaro, Ionita, Barella (34’st Deiola), Sau (45’st Munari), Borriello PANCHINA Rafael, Colombo, Pisacane, Ceppitelli, Capuano, Krajnc ALLENATORE Rastelli
ROMA Szczesny, Florenzi (C), Vermaelen, Manolas, Peres, Strootman (34’st Paredes), De Rossi, Nainggolan, Salah, Perotti (19’st Fazio), El Shaarawy (1’st Dzeko) PANCHINA Alisson, Lobont, Marchizza, Seck, Iturbe, Ricci, Gerson, Sadiq ALLENATORE Spalletti
ARBITRO Mazzoleni
ASSISTENTI
Posado – Longo
QUARTO UFFICIALE
Tasso
ARBITRI ADDIZIONALI Banti – Nasca
NOTE Ammoniti al 20’pt Isla (C), al 22’pt Murru (C), al 38’pt Salamon (C), al 44’pt Florenzi (R) Angoli 4 – 3 Rec. 0’pt – 3’st.