Archivi tag: Chievo Verona

Mario Menasci, nuovo tecnico dell’U15 del Chievo Verona, i clivensi si affidano a una figura di primo livello

di Lorenzo Petrucci

Estate di importanti novità nel settore giovanile del Chievo Verona, con la nomina di Andrea Catellani come nuovo Responsabile ad approdare in gialloblù è anche Mario Menasci.
Il promettente ma già esperto tecnico con anni di lavoro nella Lazio a guida delle squadre giovanili, elevati riconoscimenti a livello federale come quello di Allenatore Professionista, Osservatore, Direttore Sportivo e di Match Analysis e un’ultima stagione alla guida dei 2002 del Savio, è uno dei volti nuovi in casa Chievo Verona.

Continua la lettura di Mario Menasci, nuovo tecnico dell’U15 del Chievo Verona, i clivensi si affidano a una figura di primo livello

Serie A, vittoria in rimonta per la Roma che batte il Chievo Verona per 3 a 1

di Lorenzo Petrucci

(foto di © Gian Domenico SALE – www.photosportiva.it)

 

Vincere non sarebbe stato facile, questo lo si sapeva già prima del fischio. Vuoi mettere le numerose assenze, vuoi mettere la sconfitta di Torino contro la Juventus, vuoi mettere il vantaggio iniziale del Chievo Verona targato De Guzman, ma questa Roma ha saputo rialzare la testa e portare a casa una partita non facile vincendo per tre a uno.
Che non sarebbe stata una passeggiata lo si è capito fin dai primi minuti, col Chievo Verona che forte di una buona prima parte di campionato si è presentato all’Olimpico consapevole di potersi giocare le proprie carte.
La squadra allenata da Maran infatti si chiude bene e riparte con azioni veloci, non concedendo molto ai giallorossi nella propria parte di campo.
Nonostante il vantaggio iniziale del Chievo Verona a partire bene è la Roma che attacca creando non poche occasioni da gol senza però trovare il tapin decisivo. Al 12’ è davvero questione di centimetri quando El Shaarawy, su lancio di Peres da angolo, calcia al volo cercando l’angolo basso, con Sorrentino che si distende e scongiura il pericolo.
Con l’equilibrio che non sembra rompersi, ci prova la Roma da calcio da fermo, prima Nainggolan a metà tempo dalla lunga distanza scalda i guantoni a Sorrentino attento a respingere, con la difesa del Chievo Verona che in qualche modo allontana il pericolo, e poi con Peres che dal limite scheggia l’incrocio dei pali.
Dopo vari tentativi giallorossi è però, anche un po’ a sorpresa, a portarsi in vantaggio il Chievo Verona: cross dalla destra di Izco che al centro trova De Guzman, con l’ex Napoli che anticipa Rudiger e in tuffo insacca in rete.
La Roma, metabolizza il gol subito e prima dell’intervallo pareggia, punizione dal limite, della battuta si incarica El Shaarawy che a giro non lascia scampo a Sorrentino per l’uno a uno.
Nel secondo tempo, non passa molto dalla ripresa del gioco che la Roma completa la rimonta, El Shaarawy, ancora protagonista, è bravo a inserirsi in area avversaria, a resistere alla marcatura e a passare a Dzeko, con quest’ultimo che da pochi passi non deve far altro che appoggiare in rete il pallone del due a uno.
Dopo il gol, la Roma controlla il ritmo, non risparmiandosi anche di attaccare e cercare il terzo gol per chiudere la partita. Alla mezz’ora Dzeko salta più in alto di tutti e schiaccia di testa, col pallone che termina di un soffio a lato. Dzeko ancora protagonista al 38’st, con l’attaccante serbo che a tu per tu con Sorrentino calcia in porta ma il portiere del Chievo Verona è reattivo e salva la porta deviando il pericolo in corner.
Terzo gol che arriva in pieno recupero per mano di Perotti, dopo pochi minuti dal suo ingresso, realizza un calcio di rigore da lui stesso procurato per il definitivo tre a uno.

 

IL TABELLINO

SERIE A

ROMA – CHIEVO VERONA 3 – 1

MARCATORI 36’pt De Guzman (CV), El Shaarawy (R), 7’st Dzeko (R), 45+1’st Perotti (R)
ROMA Szczesny, Rudiger, Vermaelen, Fazio, Peres, Nainggolan (C), Strootman, Emerson, Salah (37’st Perotti), Dzeko (45’st Iturbe), El Shaarawy PANCHINA Alisson, Crisanto, Jesus, Seck, Rui, Pellegrini, Spinozzi, Gerson, Totti ALLENATORE Spalletti
CHIEVO VERONA Sorrentino, Izco (40’pt Costa), Dainelli, Gamberini, Frey (C), De Guzman, Radovanovic, Rigoni, Birsa (13’st Bastien), Inglese (30’st Pellissier), Meggiorini PANCHINA Confente, Bressan, Spolli, Parigini, Kiyine, Floro Flores, Depaoli ALLENATORE Maran
ARBITRO Calvarese di Teramo
ASSISTENTI Fiorito – Alassio
QUARTO UFFICIALE La Rocca di Ercolano
ARBITRO ADDIZIONALI Giacomelli – Saia
NOTE Ammonito Dainelli (CV) Angoli 9 – 1 Rec. 2’pt – 3’st.