Archivi tag: Daniele Lorenzetti

Intervista a Daniele Lorenzetti, il deus ex machina dei successi dell’Ottavia

di Lorenzo Petrucci 

Lunga e interessante chiacchierata con il Direttore Sportivo del Settore Giovanile dell’Ottavia e allenatore in questa stagione dei Giovanissimi elite biancocelesti, vera rivelazione del campionato.
Un’annata da sogno per l’Ottavia calcio, le vittorie nei campionati Fascia b, la salvezza con gli Allievi e un 5° posto con i Giovanissimi elite, senza dimenticare la promozione in Eccellenza della Prima squadra, tutto merito di una programmazione che parte da lontano, di idee chiare e qualche scommessa, perché come piace dire anche allo stesso Lorenzetti “a volte è necessario fare un passo indietro per saltare più lontano in avanti”.

Continua la lettura di Intervista a Daniele Lorenzetti, il deus ex machina dei successi dell’Ottavia

Lorenzetti: “Siamo stati bravi e fortunati”

Ufficio Stampa SSD Ottavia Calcio

Il tecnico dei Giovanissimi Elite azzurri parla dopo l’ottimo esordio in campionato, dato il successo contro il Rieti

Due su tre: questo il bilancio del week end sportivo appena concluso in casa Ottavia. Di una delle due vittorie è stata protagonista la squadra Giovanissimi Elite (alla prima uscita di campionato) allenata da Daniele Lorenzetti, il quale commenta così la gara dei suoi: “La prestazione non è stata soddisfacente al massimo: c’è stata l’emozione dell’esordio, siamo una squadra ancora inesperta d’Elite. Nel primo tempo ho notato qualche imprecisione di troppo ed un approccio da rivedere, anche se non abbiamo subito tanto: infatti ho cambiato molto, una cosa che cercherò di fare spesso per far sentire tutti i ragazzi partecipi. L’equilibrio ha retto per molto tempo e la gara dava l’impressione di potersi inclinare da un momento all’altro in favore di qualcuno”. Alla fine, si è inclinata in favore dei 2003 azzurri, grazie ad un protagonista inaspettato: “Siamo riusciti a sistemare la partita grazie alla doppietta di Aloisi – prosegue Continua la lettura di Lorenzetti: “Siamo stati bravi e fortunati”

Ottavia, parla il tecnico dei Giovanissimi elite Daniele Lorenzetti: “Il gruppo è unito, sono fiducioso”

Ufficio Stampa SSD Ottavia Calcio

Il tecnico dei Giovanissimi Elite e direttore sportivo azzurro analizza la prima uscita stagionale al Bini ed il campionato che aspetta i suoi

In casa Ottavia non è stata soltanto la Promozione a scaldare i motori. Oltre all’esordio in campionato della prima squadra, nella giornata di sabato i Giovanissimi Elite azzurri hanno debuttato nel decimo Memorial Alessandro Bini: i classe 2003 allenati da Daniele Lorenzetti hanno ben figurato, nonostante la sconfitta di misura per 2-1, contro il Tor di Quinto. Questo il commento del tecnico di via delle Canossiane: “E’ stata una gara intensa, abbiamo tenuto testa ad una squadra fortissima, molto solida. Avevamo messo in preventivo una prestazione non eccelsa ed avevamo qualche punto interrogativo riguardo i nostri, anche per l’inesperienza a livello d’Elite, invece sono molto soddisfatto per la performance. La nostra è una squadra totalmente nuova, i ragazzi hanno giocato pochissimo insieme e ho comunque avuto ottime impressioni: nonostate questa situazione, in campo gruppo è stato unito, ho visto giocatori con carattere e che seguono le mie indicazioni. Questo mi fa sperare”. Buone dunque le indicazioni dal primo test, dopo due settimane di lavoro intenso: “In generale la squadra è quasi ultimata, mancano giusto un paio di elementi. In ritiro abbiamo caricato molto per avere una buona forma fisica tutto l’anno” spiega l’allenatore “Ho una rosa completa, di ragazzi motivati, presi da Regionali e Provinciali e che hanno tanti margini di miglioramento”. Infine mister Lorenzetti commenta i gironi del campionato Giovanissimi: “L’obiettivo iniziale per l’Ottavia è la salvezza: penso che faremo un campionato tranquillo, provando anche a toglierci soddisfazioni. Incontreremo squadre più forti di noi, ma dovremo essere più bravi. Quest’anno i gironi sono più livellati: riguardo al nostro, l’A, non sono soddisfatto né preoccupato. Abbiamo un traguardo, indipendentemente dagli avversari: sono fiducioso”.