Archivi tag: lido di ostia

Lido di Ostia Futsal, Barra: «Il gol all’ultimo secondo? Questa squadra ci crede sempre»

di Ufficio Stampa Lido di Ostia Futsal

Il Lido di Ostia Futsal ha conquistato una vittoria fondamentale nello scontro diretto con l’Eboli, battuta per 4-3 e scavalcata in classifica. I ragazzi di mister Roberto Matranga sono ora al terzo posto assieme all’Orte e a meno quattro dall’Ardenza Ciampino secondo. Una situazione che il laterale classe 1994 Federico Barra commenta così: «Stiamo vivendo un sogno perché all’inizio della stagione in pochi avrebbero pronosticato un campionato di questo genere per noi. Con ogni probabilità ci giocheremo il terzo e quarto posto assieme allo stesso Eboli e all’Orte perché credo che il Ciampino abbia qualcosa in più. Inoltre siamo nella Final Eight di Coppa dove tra l’altro può accadere di tutto…». Un passo indietro per parlare della splendida gara di sabato scorso, arrivata dopo la sosta di un turno per “ossequiare” gli impegni della Nazionale e la fase finale degli Europei. «Abbiamo giocato una grande partita tanto che il loro portiere, che tra l’altro era anche il “secondo” visto che il titolare era squalificato, è stato di gran lunga il migliore in campo e alla fine gli ho fatto i complimenti. Abbiamo sempre tenuto il pallino del gioco in mano anche quando, nel secondo tempo, siamo finiti sotto per 3-2». I gol di Fred, dello stesso Barra, di Gullì e soprattutto quello di capitan De Santis a un secondo dalla sirena hanno deciso il match a favore dei lidensi. «La rete all’ultimo assalto non è la prima della nostra stagione – rimarca Barra -, segno che questo gruppo ci crede fino alla fine e non molla mai». Cinque partite alla fine della stagione regolare: la prima di questa vedrà il Lido di Ostia Futsal di scena a Isernia, sabato prossimo. «Una gara molto delicata se vogliamo alimentare il nostro sogno – spiega Barra – L’Isernia è partita per vincere e ha comunque una rosa piena di individualità importanti. La loro posizione di classifica interlocutoria non toglierà loro stimoli, non mi fido affatto: ci vorrà grande concentrazione e determinazione per portare via l’intera posta in palio».

Lido di Ostia Futsal, Ruzzier verso la Capitolina: «Nessuna scoria per la gara di sabato»

Dalla Capitolina alla Capitolina, sperando in un esito diverso e nel crollo del tabù. Anche il secondo tentativo del Lido di Ostia Futsal è andato a vuoto: nel match di sabato scorso contro la capolista del girone E di serie B la squadra di mister Roberto Matranga ha ceduto per 4-1 (dopo il 7-1 della sfida d’andata). «Ma stavolta è stata una gara nettamente diversa da quella dello scorso mese di ottobre – dice il laterale classe 1985 Giorgio Ruzzier – In questo caso siamo partiti subito male subendo la rete dello 0-1, ma siamo stati bravi a raddrizzarla con un gol di Bonanno sugli sviluppi di un corner. Da quel momento la gara l’abbiamo fatta sempre noi sciupando davvero tante occasioni e subendo a fine primo tempo la rete dell’1-2: all’intervallo il punteggio era davvero ingiusto nei nostri confronti. Nella ripresa, pur accusando un leggero calo fisico, la squadra ha sempre continuato a spingere e purtroppo sbagliare molto sotto porta e la Capitolina ha segnato altre due reti, prima del nostro errore dal dischetto con capitan De Santis. Sicuramente c’è tanto amaro in bocca anche se va dato atto alla Capitolina di essere una squadra meritevole del primo posto nonostante un organico giovane». Mercoledì, però, c’è l’ultima occasione di “vendetta sportiva” per il Lido di Ostia: si giocano gli ottavi di finale di Coppa in gara unica (sul campo nemico del To Live) ancora contro la Capitolina. «Non ci saranno scorie dopo l’ultima sconfitta, anche perché chi c’era ha potuto osservare la nostra prestazione. Questa è una gara secca e ha un peso diverso rispetto al campionato, sarebbe una grandissima vetrina riuscire a giocare la Final Eight di Coppa Italia». Il campionato tornerà a partire da sabato con il Lido di Ostia atteso dall’insidiosa trasferta di Fondi. «Rispetto al cammino del girone d’andata siamo comunque a +2 visto che col Salerno avevamo pareggiato all’inizio e invece due settimane fa abbiamo vinto. Vincere vorrebbe dire alimentare il nostro sogno play off». Insomma per lui giocare un mese di stagione in più non sarebbe un problema. «Sono da quattro anni in questo club e nei precedenti tre li ho sempre fatti – sorride Ruzzier -, quindi anche quello per me e per la squadra è un traguardo da conquistare considerando che siamo una neopromossa».

Ufficio stampa

Lido di Ostia Futsal, Corsetti: «Campionato e Coppa, che inizio di 2016!»

Non che il 2015 sia andato male (storica promozione in B e poi ottima prima parte di stagione con qualificazione alla Coppa Italia). Ma il 2016 del Lido di Ostia è iniziato davvero col botto: sabato scorso il netto 4-0 sull’Alma Salerno che ha riportato la squadra dei presidenti Gastaldi e Mastrorosato al terzo posto in classifica (a pari merito con l’Eboli), ieri la qualificazione agli ottavi di finali di Coppa Italia grazie al 4-3 nella gara unica sul campo del Grosseto e dunque la Final Eight davvero a un passo. «Contro i campani – spiega il portiere classe 1991 Alessandro Corsetti – abbiamo fatto una buona gara, ruotando tutto l’organico a disposizione e mettendo in mostra ancora una volta i nostri giovani, che stanno veramente “dando il fritto” durante questa stagione. In questo modo abbiamo potuto dosare anche le energie in vista della gara di Coppa». E i “calcoli” di mister Matranga e del suo staff sono stati premiati dal campo: nella gara col Grosseto le reti di De Santis, Bonanno, Alvarito e Fred hanno consentito alla squadra lidense di togliersi l’ennesima soddisfazione. «Nonostante abbiamo avuto un po’ di sfortuna in occasione delle reti subite – spiega Corsetti -, la squadra è stata sempre reattiva e propositiva. Dopo essere andati sotto inizialmente, siamo andati in vantaggio prima per 2-1, poi per 3-2 e dopo il pareggio toscano siamo riusciti a siglare la stoccata decisiva nella parte finale». Campionato e Coppa: il Lido di Ostia non smette di sorprendere. «In serie B eravamo partiti per una tranquilla salvezza, ma ora siamo terzi e sicuramente ci proveremo fino all’ultimo. Per quanto riguarda la Coppa, è una competizione affascinante a cui teniamo, abbiamo dimostrato di poter fare bene». L’estremo difensore, al primo anno di Lido, si proietta al prossimo impegno. «Giocheremo a Campobasso contro una squadra che già all’andata fece una buona impressione. Sono un gruppo giovane, ma competitivo: se il Lido di Ostia gioca al massimo, però, non deve avere paura di nessuno». Un’altra trasferta che potrebbe riproporre una tradizione nata in questa stagione. «L’idea è di Fred – sorride Corsetti – Ha chiesto alla società di pagarci le birre al rientro di ogni trasferta vinta. Finora è andata abbastanza bene…».

Ufficio Stampa