Archivi tag: monte san giovanni campano

A.S.D. Città Monte San Giovanni Campano: nel pomeriggio monticiani di scena a Paliano contro l’Anagni nella prima amichevole stagionale

di UFFICIO STAMPA A.S.D. CITTA’ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO

Prima amichevole stagionale per il Città Monte San Giovanni Campano.

I giallo-azzurri di mister Maurizio Promutico affronteranno il Città di Anagni di mister Fabio Gerli, compagine di categoria superiore. Si giocherà a Paliano a partire dalle ore 17:00 e si tratterà di un test probante per la compagine monticiana con la rosa ancora da completare.

Il direttore generale, Alessandro Coratti, è molto attivo sul mercato calciatori e nei prossimi giorni potrebbe trovare l’accordo con due giocatori di categoria oltre ad alcuni età di lega fondamentali per completare la rosa.

Questa la lista dei convocati:

Portieri: Davide Giustini, Stefano Liberti;

Difensori: William Testa, Felice Florese, Ernesto Terra, Gianmarco Fanella,  Paolo Mastrantoni, Francesco Cianchetti, Marco Fiorini;

Centrocampisti: Danilo Fiorini, Samuele Faliero, Giovanni Sili, Edgar Edoardo Fabrizi, Giacomo Iozzi, Quirino Cellupica, Angelo Notargiacomo;

Attaccanti: Silvio Paglia, Loreto Macciocca, Mark Tarley Waonwon, Francesco Giona.

A.S.D. Città Monte San Giovanni Campano: il programma delle amichevoli estive

di UFFICIO STAMPA ASD CITTA’ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO

Il Città Monte San Giovanni Campano ha iniziato la preparazione pre-campionato nella quiete del “San Marco”.

A disposizione di mister Maurizio Promutico un gruppo di giocatori motivato tra esperti ed età di lega pronti a battersi ogni domenica per ben figurare nel campionato di Promozione.

Una seduta giornaliera, atletica e tecnico-tattica, dal lunedì al sabato sino al 31 agosto, a ridosso dell’avvio di stagione.

QUADRO DELLE GARE AMICHEVOLI DELL’A.S.D. CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 2017-2018:

Sabato 12 agosto 2017: Città di Anagni – Città Monte San Giovanni Campano (ore 17:00 a Paliano);
Sabato 19 agosto 2017: Arce – Città Monte San Giovanni Campano (ore 11:00 a Ceprano);
Giovedì 24 agosto 2017: Morolo – Città Monte San Giovanni Campano (a Morolo con orario da definire).

A.S.D. Città Monte San Giovanni Campano: iniziata ufficialmente la preparazione agli ordini di mister Promutico

di UFFICIO STAMPA ASD CITTA’ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO

Da lunedì 31 luglio 2017 è cominciata ufficialmente la stagione 2017-2018 dell’A.S.D. Città Monte San Giovanni Campano.

Dalle ore 17:00 i calciatori giallo-azzurri si sono ritrovati allo “San Marco” per iniziare la preparazione pre-campionato agli ordini di mister Maurizio Promutico (nella foto al centro, insieme ai presidenti Sandro Sigismondi e Giovanni Mastrantoni) e del preparatore atletico Paolo Caldaroni.

Questo l’elenco dei calciatori convocati per il raduno pre-campionato:

Portieri: Davide Giustini, Stefano Liberti, Lorenzo Cantarelli, Stefano Tatangelo;

Difensori: William Testa, Felice Florese, Ernesto Terra, Gianmarco Fanella,  Paolo Mastrantoni, Francesco Cianchetti, Marco Fiorini;

Centrocampisti: Danilo Fiorini, Samuele Faliero, Giovanni Sili, Edgar Edoardo Fabrizi, Giacomo Iozzi, Quirino Cellupica, Francesco Paris, Angelo Notargiacomo;

Attaccanti: Silvio Paglia, Loreto Macciocca, Mark Tarley Waonwon, Francesco Giona.

A.S.D. Città Monte San Giovanni Campano: nel reparto offensivo colpo Loreto Macciocca per i giallo-azzurri

Il direttore generale dell’A.S.D. Città Monte San Giovanni Campano, Alessandro Coratti, in sede di presentazione aveva promesso un gran colpo di mercato per il reparto offensivo ed oggi lo ha concretizzato.
Da poco, infatti, ha raggiunto l’accordo con il centravanti Loreto Macciocca (nella foto in alto con il direttore generale Alessandro Coratti), classe 1984, scelta numero 1 del club monticiano sin dalle prime battute del calcio mercato. Per capire in pieno il valore di questo calciatore, ripercorriamo insieme la sua strepitosa carriera dal settore giovanile sino alle esperienze in prima squadra. I primi passi da calciatore Macciocca li ha mossi nell’A.S. Roma, per poi passare al Savio e successivamente al Milan. Il salto tra i grandi è stato vissuto tra serie C e serie D con stagioni indimenticabili nel Gualdo Tadino (serie C), Lanciano (C), Pomezia (C), Palestrina (serie D), Ostia Mare (D), Pomezia (D) e Morolo (D). In Eccellenza ha disputato due stagioni, con Città di Ciampino e Cassino, ed in entrambi i casi si è rivelato un porta fortuna visto che le due squadre in questione hanno ottenuto il salto di categoria. Ora è pronto a vivere questa nuova avventura nel club monticiano con grande entusiasmo e spirito battagliero. Se è vero che non c’è due senza tre, i tifosi monticiani sognano una stagione da protagonista da parte della propria squadra con Macciocca e compagni pronti a regalargli grosse soddisfazioni. Subito dopo la firma del contratto lo abbiamo avvicinato per chiedergli quali erano le prime sensazioni da neo-giocatore monticiano: «Ho deciso di abbracciare il progetto dell’A.S.D. Città Monte San Giovanni Campano senza esitazioni per la serietà risaputa del vostro club e per i programmi ambiziosi che mi sono stati proposti! Io per carattere sono sempre stato ambizioso ed aver giocato in categorie superiori per diversi anni servirà a mettere a disposizione della squadra l’esperienza accumulata. Dai nomi che ci sono nella rosa calciatori si capisce quanto sia competitiva la squadra monticiana pronta a disputare un campionato da alta classifica. Gli stimoli per un calciatore sono fondamentali e per quanto mi riguarda ne ho così tanti che non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura…». Fra le tante richieste che le sono arrivate, perché ha scelto il Città Monte San Giovanni Campano? «Come dicevo prima la serietà del club è stata determinante nella mia scelta anche se a questa va aggiunta la progettualità pluriennale davvero stimolante. Purtroppo di società serie con un progetto vero alle spalle da proporre ne sono rimaste davvero poche! E poi non si può giocare in una categoria, qualsiasi essa sia, tanto per farlo; serve lo spirito giusto per vivere una stagione da protagonista e regalare grosse soddisfazioni alla società per cui lavori». Cosa si sente di promettere a società e tifosi? «Di sicuro mi sento di promettere tanto impegno, dando tutto per la maglia che indosserò; a Monte darò l’anima sperando di mettere a segno tanti gol. L’obiettivo principale è sempre legato ai risultati che la squadra dovrà cercare di raggiungere; punteremo ai primi posti della classifica e se possibile a vincere il campionato anche se nel nostro raggruppamento ci troveremo di fronte compagini importanti quali sono Sora, Gaeta, Terracina». Un Macciocca pronto a dare il proprio contributo con entusiasmo e determinazione. Perché, a prescindere dalla categoria, professionisti si nasce…

Ufficio Stampa A.S.D. Città di Monte San Giovanni Campano

Città Monte San Giovanni Campano: le riconferme prima dei nuovi arrivi

Ufficio Stampa ASD Città Monte San Giovanni Campano

In settimana verranno annunciati i primi colpi ufficiali di mercato in entrata anche se la società giallo-azzurra dei presidenti Sandro Sigismondi e Giovanni Mastrantoni (nella foto con mister Promutico) è molto attiva sul mercato con il direttore generale, Alessandro Coratti, che vuole consegnare a mister Maurizio Promutico la rosa al completo in vista dell’inizio della preparazione precampionato in programma dai primi di agosto.

Prima di annunciare i volti nuovi, la società si è mossa con le riconferme ed al momento i calciatori certi di far parte della rosa monticiana sono i seguenti: William Testa, Felice Florese, Ernesto Terra, Danilo Fiorini, Samuele Faliero, Giovanni Sili, Edgar Edoardo Fabrizi oltre a diversi elementi della compagine Juniores Regionale.

Rispetto alla passata stagione sono in fase di trattativa i rinnovi di Giacomo Iozzi ed Ivan Reali.

Il difensore Francesco Taddeo, nonostante avesse raggiunto l’accordo economico con il club giallo-azzurro, ha salutato società ed ex compagni di squadra dopo aver ricevuto un’offerta dalla serie D. Al ventenne difensore centrale di Benevento la società monticiana augura le migliori fortune calcistiche e non solo.

Confermatissimo, ed al centro del progetto di rilancio giallo-azzurro, è anche il centrocampista in età di lega Davide Mastrantoni, sul quale il neo-allenatore punta con forza, la cui permanenza a Monte San Giovanni Campano è legata alla scelta degli studi universitari. Scegliendo una facoltà capitolina potrebbe optare per una formazione di Roma, diversamente mister Promutico gli affiderebbe le chiavi del centrocampo.

In entrata, sono diversi gli accordi raggiunti verbalmente ma, prima di ufficializzarli, aspettiamo la firma della relativa lista.

Monte San Giovanni Campano: Davide Recine è il nuovo allenatore della Juniores Regionale

L’A.S.D. Città Monte San Giovanni è lieta di comunicare il nome dell’allenatore della Juniores Regionale giallo-azzurra per la stagione 2017-2018.




Continua la lettura di Monte San Giovanni Campano: Davide Recine è il nuovo allenatore della Juniores Regionale

Monte San Giovanni Campano: inizia l’era targata Maurizio Promutico

Il neo-allenatore del Città Monte San Giovanni Campano, Maurizio Promutico, si presenta ai propri sostenitori.
Il tecnico di Tecchiena, con esperienze tra i professionisti da calciatore nel Sora, nel Catanzaro, nell’Igea Virtus, oltre che a Ferentino, Isola Liri, Ceccano, Tecchiena, da diversi anni sta ricoprendo il ruolo di allenatore con buonissimi risultati. Ricordiamo la vittoria del campionato a Latina, in Eccellenza, e le esperienze vissute sulle panchine di Frascati, Canistro, Cisterna, Sora e Tecchiena. Lo scorso anno a Tecchiena ha messo in atto un vero e proprio capolavoro calcistico conducendo la formazione alatrense verso l’obiettivo salvezza che in avvio di stagione sembrava impossibile. Ora è pronto a ripartire da Monte San Giovanni Campano, sposando un progetto ambizioso ma concreto che punta a valorizzare i tanti giovani della rosa giallo-azzurra. Sui motivi che lo hanno spinto ad accettare la proposta dei monticiani, questo il pensiero di mister Promutico: «Accettare la proposta della società del Città Monte San Giovanni Campano è stato fin troppo semplice considerato che è una piazza ambita da tutti! Mi è bastato poco per capire che persone sono Sigismondi e Mastrantoni e qual è la loro voglia di fare calcio; la loro serietà è riconosciuta da tutte le parti…». Che idea si è fatto della rosa dello scorso anno e quali saranno i reparti da potenziare? «A breve, con la riconferma della maggior parte dei calciatori dello scorso anno, avremo un quadro di insieme più chiaro! Soprattutto per quanto riguarda i giovani c’è un gruppo davvero valido con il quale poter lavorare bene. La squadra nella passata stagione è retrocessa immeritatamente e tenendo conto che sono mancati gli attaccanti, partiremo proprio dal rinforzare il reparto offensivo. Contestualmente interverremo anche negli altri ruoli. Ci sono tutti i presupposti per poter far bene».
Il mercato calciatori sta entrando nel vivo con la riconferma di alcuni elementi della passata stagione e l’ingaggio di altri giocatori di categoria.

Ufficio Stampa

Nella foto il nostro giornalista Alessandro Iacobelli in compagnia di mister Maurizio Promutico

Città di Ciampino, Ferendeles: «Non dobbiamo abbassare la guardia proprio ora»

Ufficio Stampa Pol. Città di Ciampino

Ha passato decisamente una Pasqua felice dopo essere stato uno dei protagonisti della sfida vincente di Roccasecca. Valerio Ferendeles, portiere classe 1996 al primo anno con la maglia del Città di Ciampino, ha parato un calcio di rigore nel corso dell’ultimo match ufficiale della squadra dei presidenti Cececotto e Fortuna. Un bel segnale da parte di un ragazzo che, nell’ultimo periodo, aveva perso la titolarità del ruolo e che si è fatto trovare pronto nel momento della squalifica di Lorenzo Peri. «Ovviamente sono stato molto contento di aver potuto dimostrare il mio valore nella sfida di Roccasecca – dice Ferendeles – Questa non è una situazione semplice per me che nel corso degli anni sono sempre stato abituato a fare il titolare, ma so che devo essere all’altezza quando serve». Al di là delle presenze accumulate in campionato, per l’ex Tor Tre Teste, alla prima stagione di prima squadra, si è trattato comunque di un’annata positiva. «Qui c’è un gruppo bellissimo e un ambiente dove si può lavorare al meglio. Sono contento della mia prima stagione in Eccellenza anche se le giovanili fatte al Tor Tre Teste ti formano già come se si giocasse in una prima squadra». Per il Città di Ciampino, ora, c’è da affrontare un finale di campionato davvero elettrizzante. «Affronteremo alcuni avversari salvi o quasi tranquilli, ma sarebbe solo dannoso sottovalutarli o pensare di poter vincere comodamente gli incontri che ci riguardano – rimarca Ferendeles – Non possiamo abbassare la guardia proprio ora, anche perché nell’ultima partita il Roccasecca ci ha messo in difficoltà proprio perché ha potuto giocare con la mente “sgombra” e senza pressioni di risultato. Noi, invece, sappiamo di non poter commettere errori perché i quattro punti di vantaggio sull’Anzio non sono un margine rassicurante». Domenica al Superga arriverà il Città di Minturnomarina che attualmente è al tredicesimo posto assieme al Città di Monte San Giovanni Campano e con tre punti in più rispetto al Gaeta. I pontini hanno rimediato appena due pareggi nelle ultime nove partite, ma l’errore più grande che potrebbe fare la capolista sarebbe di sottovalutarli: il messaggio di Ferendeles è un chiaro intento, da parte di tutto il gruppo ciampinese, di ricercare la massima concentrazione.