Archivi tag: Sergej Milinkovic-Savic

Amichevole | Lazio-Mantova 4-0, chiusura in scioltezza: arrivederci Auronzo

di Fabio BELLI

Arrivederci Auronzo: 4 gol al Mantova in un test un po’ al piccolo trotto, 90′ minuti di Milinkovic a ribadire che il giocatore, finché è qui, gode dello status di punto fermo. E’ una Lazio già a buon punto, rodata da 15 giorni di ritiro filati lisci come l’olio: un pizzico di intensità in meno per il clima da ultimo giorno di scuola, forse, ma comunque una prova positiva che chiude un ciclo di 5 amichevoli, prima di aumentare il ritmo con la fase internazionale della preparazione che partirà il prossimo 2 agosto dall’amichevole col Bournemouth.




Continua la lettura di Amichevole | Lazio-Mantova 4-0, chiusura in scioltezza: arrivederci Auronzo

LA CRONACA | Lazio-Triestina 5-2: è già spettacolo con la formula-fantasia

di Fabio BELLI

Dopo due amichevoli di rodaggio contro i dilettanti locali, la Lazio diverte un pubblico numeroso allo Zandegiacomo di Auronzo di Cadore. E alla terza prova stagionale è già tanto vedere l’intesa tra i quattro tenori, Correa, Milinkovic-Savic, Immobile e Luis Alberto, ai quali si è aggiunta una pedina di spessore come Lazzari. La Triestina che l’anno scorso aveva sfiorato la B è già un test più serio e ha dato indicazioni positive, a voler ben vedere solo qualche svolazzo difensivo, rimasto nel DNA di questa squadra, è da correggere.




Continua la lettura di LA CRONACA | Lazio-Triestina 5-2: è già spettacolo con la formula-fantasia

Xavier Jacobelli a Laziali On Air: “De Rossi, Fiorentina prospettiva allettante. Lazio, concorrenza per Lazzari”

Xavier Jacobelli, direttore di Tuttosport, è intervenuto sugli 88.100 di ElleRadio nella trasmissione Laziali On Air, condotta da Danilo Galdino e Fabio Belli:




Continua la lettura di Xavier Jacobelli a Laziali On Air: “De Rossi, Fiorentina prospettiva allettante. Lazio, concorrenza per Lazzari”

Serie A | Lazio-Bologna 3-3: tutti contenti, Mihajlovic salvo e festa per la Coppa Italia (FOTOGALLERY)

di Fabio BELLI

Il 20 maggio scorso aveva regalato lacrime e amarezza per un obiettivo svanito al fotofinish dopo una stagione super. Un’annata contraddittoria stavolta di 20 maggio regala invece festa, applausi e sorrisi. Per il Bologna, che Sinisa Mihajlovic ha traghettato alla salvezza dopo un campionato molto sofferto. Ma soprattutto per la Lazio di Inzaghi: poco importa se il campionato nell’appendice di Torino potrà regalare solo un settimo posto eventuale. La Coppa Italia esibita con orgoglio è il simbolo di un triennio prodigo di emozioni che tutti sperano possa continuare con una Lazio sì rafforzata, ma a partire dalla panchina anche ricca di conferme.

Continua la lettura di Serie A | Lazio-Bologna 3-3: tutti contenti, Mihajlovic salvo e festa per la Coppa Italia (FOTOGALLERY)

Coppa Italia, la finale | Atalanta-Lazio 0-2, Milinkovic e Correa firmano il settimo sigillo (FOTOGALLERY)

di Fabio BELLI (foto © Gian Domenico SALE)

Vittoria, parola dolce entrata nel vocabolario dei laziali una calda notte di aprile di 21 anni fa, e impressa ancora a fuoco in un maggio che sembra novembre. Ma i cuori non potrebbero essere più caldi: contro un’Atalanta forte, arrembante, fisicamente spumeggiante, la Lazio sfodera la partita perfetta. Tatticamente, per un Inzaghi che si toglie un Gran Sasso dalle scarpe, altro che brecciolino. E tecnicamente, con i migliori che si prendono una partita equilibrata e in cui, forse per la prima volta nella stagione, gli episodi non hanno pugnalato alle spalle la Lazio. L’hanno invece sospinta verso un meritatissimo trionfo di una settima Coppa Italia portata a casa dopo due vittorie a San Siro e uno scacco matto che Gasperini ricorderà a lungo. Mai quanto i Laziali che stanotte vivono l’ennesima favola. Vittoria, vittoria, vittoria, null’altro conta.

Continua la lettura di Coppa Italia, la finale | Atalanta-Lazio 0-2, Milinkovic e Correa firmano il settimo sigillo (FOTOGALLERY)

Roberto Cravero: “La Lazio contro l’Inter ha rasentato la perfezione. Roma in subbuglio.”

Roberto Cravero, ex difensore della Lazio e commentatore DAZN, è intervenuto sugli 88.100 di ElleRadio nella trasmissione Laziali On Air, condotta da Danilo Galdino e Fabio Belli:

Giocando come nelle ultime partite la difesa della Lazio è più protetta, giocando in spazi più stretti tutto viene più facile. Per la Lazio è stato determinante non il cambio di modulo ma di idee, Milinkovic-Savic e Luis Alberto sulla linea dei centrocampisti sanno svolgere un grande lavoro. La Lazio a San Siro mi ha entusiasmato, con una prestazione di grande intelligenza tattica. Secondo me ha rasentato la perfezione.




Continua la lettura di Roberto Cravero: “La Lazio contro l’Inter ha rasentato la perfezione. Roma in subbuglio.”

LA CRONACA | Inter-Lazio 0-1: si vince con la… testa: profumo d’Europa a San Siro

di Fabio BELLI

San Siro nerazzurra ancora di miele per una Lazio che la vince con la testa, prima ancora che con i piedi dei suoi solisti. La testa di Milinkovic-Savic, of course, ma anche quella di Simone Inzaghi nell’impostare un match di grande intelligenza e quella dei giocatori in campo, freddi e cinici nella gestione del vantaggio di misura. E anzi il raddoppio poteva anche arrivare: basta invece una vittoria che profuma d’Europa, in tutti i sensi, compresa la dimensione di certe vittorie su campi così difficili.




Continua la lettura di LA CRONACA | Inter-Lazio 0-1: si vince con la… testa: profumo d’Europa a San Siro

Coppa Italia | Lazio-Novara 4-1: Luis Alberto-Immobile-Milinkovic, i “tre tenori” sono sempre loro (FOTOGALLERY)

di Fabio BELLI (foto © Gian Domenico SALE)

Una vittoria per ripartire, con i “tenori” Immobile, Luis Alberto e Milinkovic-Savic sugli scudi e un tmpo sufficiente per domare il volenteroso Novara. In attesa di un ciclo estremamente impegnativo, con la doppietta Napoli-Juventus all’orizzonte in campionato, la prova che serviva per alimentare i segnali incoraggianti già messi in evidenza in campo dalla squadra alla fine del 2018.




Continua la lettura di Coppa Italia | Lazio-Novara 4-1: Luis Alberto-Immobile-Milinkovic, i “tre tenori” sono sempre loro (FOTOGALLERY)

Serie A | Lazio-Torino 1-1: capolavoro Milinkovic, caos Irrati

di Fabio BELLI (foto © Gian Domenico Sale)

Se il Toro non ha mai perso ancora in trasferta un motivo ci sarà, se la designazione di Irrati aveva scatenato più di qualche mal di pancia, un motivo ci sarà stato. E il motivo di Lazio-Torino ha suonato la canzone di sempre: Lazio in crescita ma ancora senza qualche certezza, granata solidi e capaci di colpire due legni e mancare anche un gol fatto, tutto con De Silvestri. Il gol arriva però su un rigore di manica larghissima, Irrati indispone, ammonisce e alla fine espelle: se si vogliono meno polemiche, occorre anche meno inadeguatezza per un palcoscenico come la Serie A che non è Holiday on Ice, anche se Belotti scivola stile Kostner. Carolina, non Kevin che avrebbe applaudito la fucilata western di Sergej, motivo per sorridere oltre al fatto che il 30 dicembre consegna una Lazio quarta, ma ancora con tanto da chiedere al girone di ritorno.




Continua la lettura di Serie A | Lazio-Torino 1-1: capolavoro Milinkovic, caos Irrati

Serie A | Lazio-Cagliari 3-1: Lui(s) è tornato, la vittoria anche. Tris con Sergej, Acerbi e Lulic

di Fabio BELLI

Lui(s) è tornato. Non è arrivato da un passato remoto, ma prossimo, la pubalgia l’aveva messo fuori gioco, le sue geometrie hanno rimesso in gioco Inzaghi, che ritrova anche gol, spirito e lacrime di Sergej e Lucas Leiva abile e arruolato in campo. Ovvero, tutto quello che Inzaghi sognava di trovare sotto l’albero di Natale, anche se evidentemente il regalo più bello è aver rivisto lo spagnolo ispirato, indispensabile per rivedere la Lazio che fu.




Continua la lettura di Serie A | Lazio-Cagliari 3-1: Lui(s) è tornato, la vittoria anche. Tris con Sergej, Acerbi e Lulic