Archivi tag: Sporting Calcio Vodice

Coppa Italia Promozione, i trentaduesimi: 1-1 tra Sporting Calcio Vodice e Calcio Sezze

SPORTING CALCIO VODICE – CALCIO SEZZE 1-1

VODICE: Palmacci, Dalla Nora, Campoli (1’ st Pestrin), Berti, Faggioli, Renzi, Incollingo, Ficaccio, Terrazzino (7’ st Sannino), Marconi (14’ st Alla), Costanzi. A disp.: Rocci, Biscaro, Areni, Rosati. All.: Coco

SEZZE: Stefanini, Damiani, Di Tullio, Martelletta, Di Girolamo (33’ pt Miccinilli), Di Trapano, Rosella (23’ st Pellerani), Cece (39’ pt Lucarini), Coia, Cannariato, De Santis. A disp.: Morichini, Raponi, Rieti, Reali. All.: Pernarella

ARBITRO: Altobelli di Frosinone

Assistenti: Giudice di Frosinone e Ciccarelli di Latina

MARCATORI: 40’ pt Coia, 46’ st Dalla Nora.

NOTE: Espulsi: 38’ st Faggioli (V) per doppia ammonizione. Al 13’ st allontanato mister Coco (V) per proteste. Al 38’ st Coia fallisce un calcio di rigore. Ammoniti: Marconi, Terrazzino, Costanzi, Stefanini, Incollingo, Di Trapano, Berti, Pellerani, Faggioli. Recupero: pt: 2’, st: 3’.

SABAUDIA – Inizia con un pareggio l’avventura in Coppa Italia per il Calcio Sezze, che contro il Vodice non riesce a mantenere il vantaggio e la superiorità numerica e viene raggiunta in pieno recupero dalla compagine allenata da Coco. In avvio partono meglio i rossoblu di Pernarella, che al 7’ vanno vicini al vantaggio con Coia, che raccoglie un lancio millimetrico di capitan Di Trapano e colpisce violentemente non trovando la porta. La replica dei padroni di casa arriva al 15’ con Incollingo, che sfiora la traversa con un destro dal limite. Al 18’ ancora Coia sugli scudi sull’assist di Cece, ma la sua conclusione é debole. La gara si sblocca al 40’, quando Coia raccoglie un invito perfetto di Cannariato su punizione e di testa batte Palmacci. La ripresa si apre con un’occasione al 3’ per Marconi, che si libera in area ma di testa in tuffo non trova la porta. Al 21’ insistita azione sull’asse Damiani-Lucarini, con quest’ultimo che prova la conclusione ma trova la risposta attenta di Palmacci. Al 23’ si rivede Pellerani, fermo da oltre un mese, mentre al 27’ il doppio miracolo di Stefanini su Terrazzino e su Alla tiene bloccato il risultato. Al 31’ ci prova l’ex di turno Pestrin, ma il suo destro dal limite si spegne sul fondo. Al 37’ la gara potrebbe chiudersi quando per un contatto tra Pellerani e Faggioli il direttore di gara assegna il penalty, con il difensore che viene anche ammonito. Sul dischetto Coia però sceglie la via della potenza e coglie in pieno la traversa. Faggioli esagera nelle polemiche e viene espulso. Al 44’ ancora decisivo Stefanini che smanaccia il pallone sul cross di Costanzi destinato ad Incollingo. Ma la beffa per il Sezze si concretizza al primo dei 3’ di recupero, con il pareggio di Dalla Nora, che sugli sviluppi di un corner approfitta della distrazione della difesa e batte comodamente Stefanini, tenendo vive le speranze di qualificazione per i suoi.

 (fonte: Ufficio Stampa Calcio Sezze, Simone Di Giulio)