Archivi tag: Torre Angela calcio

Torre Angela calcio (Allievi reg. B), la carica di Calvanese: «Ho fiducia in questo gruppo»

Ufficio stampa Torre Angela calcio

Da quattro anni fa parte della famiglia sportiva del Torre Angela. E quest’anno Roberto e Fabrizio Ciani, presidente e direttore generale del club capitolino, gli hanno affidato un compito non da poco. Mister Enzo Calvanese, infatti, dovrà guidare il gruppo degli Allievi fascia B che riporteranno il Torre Angela in una categoria regionale dopo tanti anni. Un organico in formazione e ancora in via di completamento, ma il tecnico non ha paura. «Credo che la società mi abbia affidato questo compito perché vuole tentare di far crescere questi ragazzi, al di là del risultato sportivo – dice Calvanese – Ho fatto un lavoro simile col gruppo dei 1999 che quest’anno compongono l’ossatura della Juniores provinciale di mister Formisano. E’ chiaro che ci saranno delle difficoltà anche perché per completare il gruppo dovremo inserire alcuni ragazzi del 2003 e il “salto di categoria” potrebbe farsi sentire di più. Ma sono fiducioso che alla fine la squadra possa trovare la giusta quadratura». Gli Allievi regionali B del Torre Angela hanno disputato la loro prima amichevole sabato sul campo della Vigor Breda. «Mi interessava capire a che punto erano tutti i ragazzi della rosa – dice Calvanese – Nel primo tempo ho visto delle cose buone, poi nella ripresa ho dato spazio proprio ai ragazzi del 2003 perché devo capire al più presto su chi di loro posso fare affidamento in caso di necessità. Comunque le risposte sono state positive nel complesso anche se ovviamente c’è molto da lavorare, soprattutto sull’organizzazione di squadra». La squadra di Calvanese tornerà in campo per un’altra amichevole domenica prossima quando al centro sportivo di via Amico Aspertini arriverà l’Atletico Lariano. «Dobbiamo avere pazienza, ma sono certo che questi ragazzi alla fine ci daranno delle soddisfazioni» ribadisce il concetto l’esperto allenatore del Torre Angela. La società e tutto l’ambiente sono con gli Allievi regionali fascia B: bisogna difendere coi denti la categoria conquistata dopo anni di grandi sacrifici e tanto lavoro.

Torre Angela calcio (I cat.), Ottobrini guarda verso l’alto: «Un bel campionato anche per papà»

Ufficio stampa Torre Angela calcio

Sta lavorando dallo scorso 28 agosto per condurre la Prima categoria del Torre Angela nella posizione più alta possibile. E da qualche giorno il destino gli ha dato, suo malgrado, una motivazione in più per fare bene. Mister Alessio Ottobrini ha perso la scorsa settimana papà Mario, primo tifoso suo e del Torre Angela. «Mi ha sempre seguito nelle avventure calcistiche e non solo: spero di potergli dedicare un bel campionato». Il tecnico già in estate aveva dichiarato di voler provare a fare una stagione da protagonista col Torre Angela. «Siamo stati inseriti a sorpresa in un girone molto complicato che prevede la presenza di squadre che hanno investito molto come il Valle Martella e altre di grande blasone come il Tivoli – fa notare Ottobrini -. Non ci aspettavamo di essere in questo raggruppamento, ma cercheremo di stare comunque nella parte alta della classifica». Per farlo il Torre Angela si è mosso molto sul mercato. «Abbiamo allestito una rosa che preveda un doppione per ogni ruolo – dice l’allenatore – Sono convinto che questo aumenterà la concorrenza interna e potrà essere un vantaggio per tutto il gruppo. Mancano ancora un paio di tasselli per completare la rosa e poi potremmo dirci al completo. L’organico ha sicuramente uno spessore importante, ma i ragazzi dovranno principalmente correggere dei limiti caratteriali che erano emersi nel corso della scorsa stagione e che non ci hanno permesso il salto di qualità». L’esordio in campionato è in programma per il prossimo primo ottobre in casa contro il Real Tuscolano. «Partire con una serie di risultati positivi sarebbe molto importante: l’entusiasmo fa lavorare meglio» rimarca Ottobrini. La Prima categoria del Torre Angela ha già disputato alcune amichevoli (l’ultima di domenica scorsa col Tor Pignattara è saltata a causa della “bomba d’acqua” caduta su Roma) e il prossimo test si giocherà sul campo amico di via Aspertini contro l’Atletico Roma, formazione di pari categoria.

Torre Angela calcio, è ufficiale: i 2002 faranno i regionali. Il presidente Ciani: «Grande orgoglio»

di AREA COMUNICAZIONE TORRE ANGELA CALCIO

Roma – Il Comitato regionale del Lazio ha ufficializzato gli organici dei prossimi campionati giovanili e per il Torre Angela c’è stata una splendida notizia: il gruppo dei 2002, che nella passata stagione si è piazzato al secondo posto nel campionato Giovanissimi provinciali sotto la guida di mister Alessandro Villanucci e in seguito anche di Maurizio Sacconi, è stato ripescato tra i regionali. Una notizia storica per il Torre Angela che sublima i sette anni di lavoro fatti dal club capitolino nel nuovo centro sportivo di via Amico Aspertini. «Per la prima volta da quando siamo nel nuovo centro avremo la possibilità di giocare un campionato regionale – dice il presidente Roberto Ciani – Una notizia che ci riempie d’orgoglio e che è il giusto premio per un lungo e certosino lavoro fatto sul nostro settore giovanile. Non è un caso che quello dei 2002 è un gruppo “costruito dalle fondamenta” quasi totalmente all’interno del nostro club, partendo dalla Scuola calcio. Siamo davvero felici che i nostri ragazzi possano affrontare questa nuova sfida». Dunque il Torre Angela sarà presente ai nastri di partenza degli Allievi regionali fascia B: il via alla preparazione è fissato per il prossimo 30 agosto e il gruppo sarà guidato da mister Enzo Calvanese, uno dei tecnici di più lunga militanza nel club capitolino. E’ chiaro che il salto di categoria comporterà tutta una serie di difficoltà da affrontare, ma il Torre Angela è pronto a dare battaglia. «Non sono preoccupato – dice il presidente Ciani -, sono convinto che riusciremo ad allestire un buon gruppo perché la base dello scorso anno rappresenta una garanzia importante. Ci sarà da definire qualcosa e lo faremo in tempi rapidi, ma questa categoria regionale vogliamo tenercela stretta visto che abbiamo lavorato tantissimo per cercare di conquistarla». La nuova avventura sta per cominciare: il Torre Angela cercherà come sempre di curare i dettagli, affrontando a testa alta il campionato Allievi regionali fascia B.

Torre Angela, il dg Ciani ufficializza i quadri tecnici per la Scuola calcio 2017-18

Ufficio stampa Torre Angela calcio

Il caldo torrido di questi giorni non ha “annebbiato” la mente dei dirigenti del Torre Angela. Il presidente Roberto Ciani e il direttore generale Fabrizio Ciani hanno già delineato in maniera praticamente completa il quadro del settore Scuola calcio della prossima stagione. Un comparto che vedrà tante conferme e qualche novità: tra queste anche il cambio di sponsor tecnico con il club capitolino che ha già ufficializzato l’accordo con Joma, lanciando un’anteprima del nuovo kit su Facebook. Per quanto riguarda le questioni tecniche, è lo stesso Fabrizio Ciani a fare il quadro dell’organigramma 2017-18. «Il responsabile sarà ancora Maurizio Fracassi che quest’anno probabilmente non si occuperà di un gruppo di piccoli atleti come accaduto in passato, ma si dedicherà in toto all’opera di supervisione di tutti i gruppi e del coordinamento tra i vari tecnici. Lo staff si avvarrà del coordinatore motorio Federico Giacchetti e del preparatore dei portieri Francesco Lijoi. Per quanto riguarda i gruppi, allo stato attuale abbiamo affidato quello dei Piccoli Amici 2011-12 a Stefano Ricci e Saverio Caporale. I Primi calci 2009 e 2010 saranno guidati da Daniele Centra, Fabio Pavone e dal neo arrivato Daniele Turchetti. I Pulcini 2008 saranno allenati dal confermatissimo Manuel Chicca, mentre per i Pulcini 2007 dovremo verificare i numeri tra qualche settimana. Per ciò che concerne gli Esordienti 2006, abbiamo scelto di confermare Paolo Procacci che però ha ricevuto una proposta molto allettante da un club di grande richiamo e valuterà a breve. Al suo fianco ci sarà Marco Guercioni. Infine il gruppo degli Esordienti 2005 sarà affidato ad Alessandro Nobili. Per tutti il discorso è il medesimo: in base alle iscrizioni, valuteremo se inserire altri tecnici integrando l’attuale staff» chiosa Ciani che poi parla di uno degli obiettivi per la stagione 2017-18. «Stiamo studiando i criteri richiesti dalla Federazione per presentare la domanda e ottenere il titolo di Scuola calcio d’Elite: pensiamo di avere tutti i requisiti e per completare la nostra offerta stiamo pensando di inserire anche la figura di uno psicologo all’interno del nostro organigramma» dice il direttore generale. La Scuola calcio del Torre Angela partirà ufficialmente il prossimo 11 settembre: i giorni di riferimento saranno il lunedì e il giovedì dalle 17,30 alle 19, ma in base ai numeri la società è pronta ad aggiungere spazi per gli allenamenti al mercoledì e al venerdì nella stessa fascia oraria.