Aprilia, presentato il nuovo staff della prima squadra

Aprilia, presentato il nuovo staff della prima squadra

È stato presentato oggi il nuovo allenatore dell’F.C. Aprilia. Alla presenza del Direttore Generale delle rondinelle, Ciro Montella, Mauro Venturi ed il suo collaboratore Simone Patrizi hanno preso ufficialmente possesso della panchina bianco-celeste.

A nome della società, il d.g. apriliano spiega i motivi che hanno portato alla scelta di Venturi come successore di Fattori: «Mauro Venturi è un ex giocatore dell’Aprilia ed è rimasto nel cuore di molti tifosi. È stato seguito negli anni in cui ha svolto il ruolo di allenatore, ottenendo un risultato ragguardevole due anni fa, quando ha raggiunto la salvezza con il Pro Cisterna preso in ultima posizione. Sicuramente conosce l’ambiente, è stato più volte qui al “Quinto Ricci” a vedere le partite. Insomma, si tratta di una persona che ha già buone conoscenze della nostra squadra. Il che rappresenta certamente un buon punto di partenza».

Dal canto suo, mister Venturi è consapevole di aver preso una squadra in difficoltà, ma non ha alcuna intenzione di darsi per vinto: «Si tratta di una possibilità stimolante, quella di prendere le redini di questa squadra e provare a raggiungere la salvezza. La classifica si commenta da sola: la distanza dalla salvezza diretta è notevole. Ma nel girone di ritorno dobbiamo partire da zero. Deve entrare nella nostra testa che il Girone H non è né un alibi né una attenuante: è un raggruppamento difficile come tutti gli altri. L’unico vero problema è la classifica: abbiamo a disposizione 17 partite per ridurre il distacco dalla sestultima e portarlo a 7. All’ultima giornata tireremo le somme e vedremo dove saremo arrivati. Va dato atto a mister Fattori che i ragazzi sono abituati e pronti a lavorare, il che – sottolinea il neo tecnico – per me è un vantaggio. Dobbiamo fare della corsa la nostra arma principale, anche perché siamo una squadra giovane. Conoscevo già alcuni elementi della rosa, sto imparando anche a conoscere gli altri, ma dopo due soli allenamenti è presto per tirare le somme. Conta poco che il primo avversario che incontreremo nel nuovo anno sia la prima in classifica – conclude Venturi –, per i ragazzi magari potrà essere solo di stimolo. Noi dobbiamo pensare a fare punti con chiunque per ottenere la salvezza».

Ad accompagnare mister Venturi in questa scalata ci sarà Simone Patrizi, suo collaboratore da ormai tre stagioni. Il suo pensiero si rivolge innanzitutto all’aspetto mentale del cambio di panchina: «La scossa alla squadra è arrivata forte, perché per mister Fattori si trattava del secondo campionato alla guida di questi ragazzi. Dal punto di vista mentale c’è del lavoro da fare perché, se anche ci sono sorrisi durante l’allenamento, tutti sono consapevoli della difficile posizione nella graduatoria. Per quanto riguarda più specificamente il lavoro sul campo, all’inizio è più facile concentrarsi sulla fase di non possesso. Ma per vincere le partite c’è bisogno di segnare – chiosa Patrizi – , quindi la fase di possesso non verrà di certo trascurata».

Ufficio Stampa F.C. Aprilia

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.