Conferenza stampa, Badelj: “Ho scelto il progetto Lazio per il gioco spettacolare di Inzaghi”

Il Direttore Sportivo della Lazio Igli Tare è intervenuto quest’oggi in conferenza stampa a ridosso della presentazione ufficiale del calciatore Milan Badelj: 




“È un grande onore presentare Milan Badelj, soprattutto per me che negli ultimi due anni ho parlato molto con il suo agente per convincerlo ad arrivare in maglia biancazzurra. Quando ho avuto modo di parlare al telefono con Milan, ci siamo detti le verità in faccia ed è stato un piacere discutere con lui. Gli ho detto di accettare questa sfida perché la concorrenza sarà molto alta alla Lazio e lui è un grande campione che potrebbe giocare in qualsiasi squadra. Per creare una grande squadra avevamo bisogno di grandi campioni con grande umiltà come lui”.




Successivamente, Milan Badelj ha risposto alle domande dei giornalisti presenti in conferenza stampa al Centro Sportivo di Formello: “Mi ha convinto il progetto della Lazio, una Società seria che ha grande voglia e che ha la possibilità di raggiungere traguardi importanti in Europa ed in Italia. Il club si sta rinforzando molto nonostante la maturità e la consapevolezza che già vanta per centrare determinati obiettivi. Non ho avuto dubbi nello scegliere la maglia biancazzurra. Non entro in merito alle scelte tecniche: deciderà il mister, noi siamo chiamati a riversare in campo le idee di Inzaghi. Posso giocare a centrocampo anche in coppia con un altro mediano. Sono a disposizione del mio allenatore, posso essere impiegato in qualsiasi ruolo della metà campo.”




“Al Direttore ho risposto che sono un calciatore che ama la competitività. Nello sport ogni uomo vuole dare il massimo per arrivare prima degli altri. Il Mondiale ha rappresentato una bellissima storia per la Croazia: siamo arrivati in finale di Russia 2018 ed è stato un onore aver preso parte a quella spedizione.”

“Il gioco di Inzaghi è uno dei motivi per i quali ho scelto la Lazio. I biancocelesti hanno espresso sempre un calcio attrattivo ed offensivo, ma ricco comunque di possesso palla. Durante le varie gare, con il tempo e con il suo modo di giocare, la Lazio ha sempre messo in difficoltà i suoi avversari”.

(fonte e foto: sslazio.it)




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *