Settore Giovanile | Il punto della domenica: due vittorie e due sconfitte per la Lazio

Quattro gare a disposizione, due vittorie nel sacco. Si è conclusa con questo bottino la domenica del Settore Giovanile biancazzurro.




Quest’oggi, infatti, sono scese in campo l’Under 17, l’Under 16, l’Under 15 e l’Under 13. Le prime due compagini della Prima Squadra della Capitale si sono dovute arrendere, rispettivamente, alle formazioni pari età di Livorno e Sassuolo. I ragazzi di mister Fabrizio Fratini hanno perso per 3-2 sul campo della squadra granata, mentre il gruppo di Marco Alboni è stato superato per 2-1 dai neroverdi. Le vittorie odierne sono arrivate dalle gare disputate dalle selezioni biancazzurre. Under 15 ed Under 13: la formazione di Luca Luzardi ha sconfitto il Sassuolo per 3-2 grazie alla doppietta di Rossi ed alla rete di Marafini, mentre la squadra guidata da Costantino Zuccarini è riuscita a vincere in casa del Certosa per 3-0 tramite la doppietta di Antonini ed il gol di Ostili.




Di seguito i tabellini delle gare e le dichiarazioni dei protagonisti:

UNDER 17 | Campionato | 9ª giornata

LIVORNO-LAZIO 3-2

Marcatori: 13’ Zilli (L), 57’ Pecci (LI), 75’ Bertini (L), 85’ Mialini (LI), 90’+2’ Campo (LI)

LIVORNO: Gatti (40’ Neri), Cesaretti, Lazzerini, Capiglione, Guglielmi, Pecci (83’ Olivieri), Milano, Stringata, Mialini, Bachini, Bonsignori (83’ Campo). A disp.: Loi, Marzeo, Cartano, Nardi, Solombrino, Cozza. All. Balleri

LAZIO: Moretti, Battistelli, Cornacchia, Darini, Pingitore, Bertini, Kammou (62’ Orlandi), Pesciallo (70’ Vignes), Zilli, Francia (51’ Tempestilli), Russo. A disp.: Benvenuti, Moschini, Guadagnoli, Picchi, Marras. All. Fratini

Al termine dell’incontro Fabrizio Fratini, allenatore della Lazio Under 17, è intervenuto ai microfoni di sslazio.it:

“La prestazione di oggi non è stata positiva, abbiamo meritato di perdere all’ultimo minuto di gioco. Il Livorno ha dimostrato più voglia e più determinazione di noi. Siamo passati in vantaggio nella prima frazione di gioco e ci è mancata la giusta cattiveria per siglare la seconda rete. Nella ripresa non siamo scesi in campo ed abbiamo concesso terreno ed occasioni ai nostri avversari che hanno meritato la vittoria. La gara di oggi è stata la peggiore della mia squadra da quando la alleno: ora dovremo lavorare a testa bassa per fare meglio di oggi”.

Successivamente, anche il centrocampista Andrea Orlandi ha analizzato Livorno-Lazio:

“Non è stata una delle nostre migliori prestazioni con un avversario non particolarmente valido sotto il punto di vista tecnico, ma tenace e determinato su ogni pallone. Dovremo lavorare a testa bassa perché quella di oggi era tra le più importanti del campionato. Avremmo dovuto raccogliere i tre punti, ma sicuramente torneremo sulla strada giusta”.

UNDER 16 | Campionato | 9ª giornata

LAZIO-SASSUOLO 1-2

Marcatori: 18’ Mancino (L), 70’ Biondelli (S), 78’ Ferrara (S)

LAZIO: Di Fusco, Petrucci, Ferlicca, Zaghini, Pollini, Franco, Castigliani, Ferrante, Riosa, Manzo, Mancino. A disp.: D’Alessandro, Adilardi, Ancillai, Ingranata, Santilli, Marinacci, Campagna. All.: Alboni

SASSUOLO: Zacchi, Lazzaretti, Pieragnolo, Casolari (64’ Bruno), Barbetta, Iodice, Biondelli (80’+2’ Palma), Arcopinto (53’ Mata), Ferrara, Capogna (53’ Giordano), Toure. A disp.: Lanzi, Lehu, Cavallini, Macchioni, De Toffol. All. Bucchioni

Nel post partita di Lazio-Sassuolo, l’allenatore della selezione Under 16 Marco Alboni ha rilasciato un’intervista ai microfoni di sslazio.it:

“C’è amarezza per la sconfitta di oggi. Abbiamo disputato uno scontro al vertice e ci dispiace essere usciti sconfitti dal confronto. Ci siamo portati in vantaggio ed, in seguito, abbiamo gestito la gara riconoscendo il valore dei nostri avversari. Avevamo preparato molto bene la gara ed, infatti, i ragazzi erano molto determinati e focalizzati sull’obiettivo. Dovevamo prestare molta attenzione, ma purtroppo abbiamo incassato la rete del pareggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La gara stava andando verso la conclusione ed abbiamo creato una buona occasione con Castigliani, ma la rete è uscita di poco dallo specchio. Nel finale abbiamo incassato una brutta espulsione e, perdendo un difensore come Petrucci, ci siamo dovuti abbassare sostituendo un attaccante per un difensore. A pochi minuti dal termine, in questo modo, abbiamo incassato il gol della sconfitta. La gara di oggi era molto importante per noi, soprattutto per capire se potevamo competere con squadre di alta classifica. Il campo ci stava dando ragione: il pareggio ci avrebbe lasciato dell’amarezza, la sconfitta a maggior ragione. Questa partita ci servirà per crescere sul piano dell’esperienza, ora ripartiremo con la consapevolezza che siamo una squadra d’alta classifica che vanta un buon atteggiamento”.

UNDER 15 | Campionato | 9ª giornata

LAZIO-SASSUOLO 3-2

Marcatori: 1’, 47’ Rossi (L), 20’ Aut. Perazzolo (L), 24’ Baldari (S), 52’ Marafini (L)

LAZIO: Morsa, Bedini, Quaresima, Perazzolo, Del Mastro, Mancini, Rossi, Carboni (36’ Napolitano), Legnante, Marafini, Amadei (63’ Tallini). A disp.: Sternini, Nannini, Minelli, Vecchi, Pagni, Nori, Serafini. All. Luzardi

SASSUOLO: Pizzolato, Pavarini (58’ Strozzi), Incerti, Semeraro, Ughetti, Cannavaro, Sighinolfi, Milano (54’ Dangelo), Baldari, Zafferri (58’ Lo Porcaro), Salvemini (49’ Cinquegrano). A disp.: Lombardo, Quarta, Baccarini, Bellentani. All. Papalato

Al termine di Lazio-Sassuolo, l’allenatore della Lazio Under 15 Luca Luzardi è intervenuto ai microfoni del sito ufficiale sslazio.it:

“Siamo partiti molto bene, abbiamo organizzato buone azioni mettendo in mostra un ottimo gioco anche in occasione del gol. Poi abbiamo perso delle certezze ed abbiamo incassato il gol del pari a seguito di un contrasto perso. La fiducia è venuta a mancare ed è arrivata anche la seconda rete. Nella ripresa abbiamo variato modulo per sfruttare meglio l’ampiezza del campo e per valorizzare le nostre qualità. Una volta raggiunto il pari siamo passati in vantaggio e siamo passati al 3-5-2 perché ci garantiva maggiori sicurezze in fase difensiva. Sono contento dei miei ragazzi che si sono uniti alla Nazionale italiana di categoria ed, in particolare, sono felice che quest’ultimi abbiano ringraziato i compagni di squadra per il raggiungimento di questo traguardo. Nonostante questa prestigiosa convocazione, i ragazzi si sono ben cimentati alla ripresa in campionato”.

Anche Matteo Marafini, centrocampista della Lazio Under 15, ha offerto una disamina del match al portale ufficiale:

“Ad inizio gara abbiamo cercato con insistenza la conclusione e siamo riusciti a portarci in vantaggio. Per una serie di episodi ci siamo trovati sotto e siamo tornati nello spogliatoio con la sensazione di poter recuperare l’incontro. Così è stato perché a seguito di belle azioni abbiamo pareggiato i conti e poi vinto la gara. C’era felicità nello spogliatoio perché sapevamo di poter centrare quest’obiettivo. Il mio ruolo? Il mister ci prova in diverse posizioni ed ognuno di noi riesce ad adattarsi a qualsiasi ruolo, l’importante è contribuire alla causa per il bene della squadra”.

UNDER 13 | Campionato | 5ª giornata

CERTOSA-LAZIO 0-3

Marcatori: 4’, 51’ Antonini (L), 44’ Ostili (L)

CERTOSA: Vanzini (45’ Ciliberto), Testa, Siani (61’ Gilli), Del Vecchio, El Oliaaladhi, Casadei, Alesse (56’ Cerasari), Lupidi (66’ Ventura, Ranalli (37’ Lalle), Filoni (40’ Bruno), Amurri. All.: Marazzi

LAZIO: Renzetti (52’ De Masi), Giudici, Marini, Paparelli (43’ Franco), Ercoli, Bordoni (46’ Malizia), Ferrari (36’ Ostili), Tataranni (36’ Giuffrida), Serra (46’ Colasurdo), Frangella (36’ Feliziani), Antonini. A disp.: Gelli, Boncori. All. Zuccarini




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *