Torna la Formula E nella Capitale

di Francesca EMPLER

Sabato 13 aprile si terrà a Roma, precisamente all’Eur, la seconda stagione dell’E-prix. A presentare le novità della stagione 2019 sono stati la sindaca di Roma Virginia Raggi e il CEO di Formula E Alejandro Agag.




Nello specifico le nuove vetture, a differenza degli scorsi anni, potranno terminare il percorso senza dover effettuare un pit-stop per cambiare la monoposto. Inoltre, da sottolineare, anche l’arrivo dell’ex pilota di Formula 1 Felipe Massa. Tra le novità degne di nota sicuramente l’installazione di videocamere grazie alla collaborazione tra Formula E e lo sponsor Huawei, già posizionate, come ha dichiarato la sindaca, al Colosseo e che saranno collocate anche all’Esquilino e a San Lorenzo. Sempre a detta della Raggi, lo scopo è quello di rendere la città più all’avanguardia, ma anche più sicura.




L’evento, secondo le stime, accoglierà 35mila spettatori, mentre 35 milioni di persone, da novanta Paesi del mondo, seguiranno l’evento in televisione. Il montaggio delle strutture sta andando avanti e, con esso, anche le modifiche alla circolazione. Nello specifico a partire da ieri, giovedì 4 aprile, il capolinea degli autobus di piazzale dell’Agricoltura dovrebbe essere trasferito in piazza Luigi Sturzo e i passeggeri potranno salire e scendere in viale Beethoven. Da ieri hanno subito modifiche lungo i percorsi anche le linee 170, 708, 762, 763, 764, 767, 788 e le deviazioni aumenteranno dalle 20.30 di mercoledì 10 aprile. Sarà infatti interrotta al traffico anche via Cristoforo Colombo nel tratto tra via Laurentina e viale dell’Oceano Atlantico. La chiusura di una parte della strada porterà alla deviazione delle linee autobus 30, 170, 714, 791, 130F, n2, e n3 e alla modifica dei percorsi dei bus 044, 771, 789 e C8.

Alle 5,30 del 19 aprile piazzale dell’Agricoltura sarà ripristinato come capolinea e il 21 aprile, sempre alla stessa ora, tutte le linee saranno ristabilite. La metro B, invece, non subirà modifiche.

L’evento in realtà prenderà le mosse da lunedì, con due giorni di festa per i residenti dell’Eur e venerdì 12, sempre nella zona della Formula E, ci saranno iniziative gratuite come gare di hockey, basket e rugby in carrozzina. Sempre nella stessa giornata si svolgerà l’E-Parade per i veicoli a due, tre e quattro ruote. In chiusura ci sarà un concerto.

Un evento atteso e amato che vedrà 11 squadre con 22 piloti scontrarsi in cinque continenti; l’ultima tappa sarà a New York tra il 13 e il 14 luglio.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *